Riso con patate e cozze per la
Ricette Primi Piatti

Riso con patate e cozze per la Vigilia di natale

Che ne dite di preparare per Natale riso con patate e cozze? Buono e veloce da preparare

La “tiella” è un piatto tipico pugliese. Di tutte le varianti che ho assaggiato, sono arrivata alla conclusione che la ricetta che preferisco è la più semplice ma la più buona: è quella della mia amica Rosa.

Pronti per prepararla insieme?

Ecco ingredienti e procedimento per il riso con patate e cozze!

Consigli per non sbagliare

Il piatto riesce bene quando le patate e il riso sono ben cotti ma non sfatti, le cozze non asciugano troppo e rimangono morbide, la crosticina dorata è profumata.

I tempi di cottura sono indicativi, molto dipende dal forno.
È un gustoso piatto adatto a tutte le stagioni, è buonissimo sia caldo che freddo, noi preferiamo mangiarlo la vigilia di Natale.

  • Resa: 6
  • Preparazione: 1 ora 10 minuti
  • Cottura: 40 minuti

Ingredienti

  • 1 kg cozze
  • 4 patate
  • 400 gr riso
  • 2 cucchiai parmigiano
  • 2 spicchi cipolla
  • 1 prezzemolo tritato
  • 4 pomodori ciliegini
  • olio di oliva
  • pepe

Preparazione

  1. Spazzolare le cozze accuratamente e togliere il bisso. Dopo averle lavate, lasciarle aprire in una pentola bassa con coperchio a fuoco medio.
  2. Separare i frutti da metà guscio, lasciando l’altra metà e filtrare l’acqua che ne uscirà.
  3. Sbucciare le patate e tagliarle a fette di circa 1-2. cm.
  4. In una pirofila rettangolare, stendere uno strato di patate, cospargerle poi di riso e aggiungere le cozze in mezzo guscio, poi la cipolla tritata o granulare, il prezzemolo, il parmigiano e un pomodorino spezzettato. La quantità di sale da aggiungere sarà minima, basta un pizzico o due.
  5. Continuare ancora con un altro strato di riso condito come ho prima indicato, infine aggiungere lo strato finale di patate che chiuderanno la “tiella”.
  6. Versare l’acqua delle cozze filtrata e un generoso filo di olio, aggiungere ancora un bicchiere d’acqua abbondante fino a raggiungere il bordo della pirofila e infornare a 200°, per 50 min con la pirofila scoperta in forno ventilato, diversamente coprirla con un un foglio di alluminio.
  7. Prima di sfornare, almeno 15 minuti prima, controllare la cottura fare in modo che si formi una bella crostina dorata.


Riso in cagnone
Ricette Primi Piatti

Riso in cagnone: ricette della Lombardia

gnocchi al castelmagno
Ricette Primi Piatti

Gnocchi al Castelmagno

Crepes ai funghi porcini e fontina
Ricette Primi Piatti

Crêpes ai funghi porcini e fontina

Fagioli all'uccelletto
Ricette Primi Piatti

Fagioli all’uccelletto, ricetta classica e varianti

Come fare il ripieno per ravioli
Ricette Primi Piatti

Come fare il ripieno per ravioli, di carne, zucca e pesce

Testaroli, la ricetta originale
Ricette Primi Piatti

Testaroli, la ricetta originale

Spaghetti alla San Gennaro
Ricette Primi Piatti

Spaghetti alla San Gennaro

Pasta fredda con salmone affumicato
Ricette Primi Piatti

Pasta fredda con salmone affumicato