Ricetta Passatelli in brodo

Passatelli

Un formato di pasta fresca romagnola che non possiamo far mancare nel nostro ricettario personale: ecco i passatelli!

I passatelli, sono un primo piatto povero legato alla tradizione gastronomica dell’Emilia Romagna: sono un formato di pasta fresca preparata con pari quantità di parmigiano grattugiato e pangrattato a cui si uniscono uova e aromi.

Questa pasta, che è nata per essere cotta e servita in un fumante brodo di carne, ha la forma di un rustico spesso spaghetto lungo circa 4-5 cm e si prepara grazie ad un ferro apposito che però, per comodità e praticità, possiamo sostituire con uno schiacciapatate a fori grossi. Il risultato non sarà proprio il medesimo, ma in questo modo tutti possiamo avvicinarci a questa preparazione con strumenti comuni e usualmente presenti in tutte le cucine.

La ricetta è semplice e veloce, ma è necessario fare attenzione a qualche importante considerazione:

– usate un pangrattato ben secco e ben fine e fate riposare l’impasto per una mezz’oretta prima di passarlo nello schiacciapatate. L’impasto, infatti, dovrà essere solido (non appiccicoso ma nemmeno dovrà sbriciolarsi) e si dovrà premere con forza nello schiacciapatate.

– una volta pronti, i passatelli vanno cotti subito altrimenti seccandosi si sbricioleranno nel brodo. Fate comunque una prova di cottura con 2 passatelli in modo da rendervi conto della loro “tenuta” e poter eventualmente porre rimedio!

– seguite la tradizione servendoli in brodo le prime volte che li preparate perchè, naturalmente, il loro sapore viene esaltato e non coperto da altri ingredienti. Quando diventerete esperti in materia, però, consiglio di farvi tentare anche dalle interpretazioni di molti chef e ristoranti che servono i passatelli asciutti conditi con sughi leggeri o scaglie di tartufo.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 5 minuti

Ingredienti

  • 4 uova
  • 200 grammi pangrattato fine
  • 200 grammi parmigiano grattugiato
  • scorza di limone biologico grattugiata
  • sale, pepe e noce moscata
  • 2 litri brodo di carne

Preparazione

  1. Rompete le uova in una terrina, aggiungete due prese di sale, pepe e abbondante noce moscata. Sbattete.
  2. Aggiungete il parmigiano, il pangrattato e la scorza di limone e impastate tutto molto bene con le mani ottenendo un composto sodo e consistente. E’ importante rendersi conto che l’impasto non sia troppo morbido (aggiungete in questo caso altro pangrattato) nè troppo duro e sbricioloso (aggiungete un goccio di brodo).
  3. Coprite con un canovaccio e fate riposare mezz’oretta.
    Portate nel frattempo a cottura il brodo di carne regolandone la sapidità e tenetelo sempre al bollore.
  4. Formate i passatelli su un canovaccio pressando l’impasto nello schiacciapatate a fori grossi e tagliando i passatelli ad una lunghezza di 4-5 cm. .
  5. Versate i passatelli nel brodo e fateli cuocere fino a che tornano a galla, Scolateli con un mestolo nei piatti di portata, completate con altro brodo e servite subito!

Ti potrebbe interessare anche

Risotto asparagi e speck
Ricette Primi Piatti

Risotto asparagi e speck

Pappa pomodoro e funghi
Ricette

Pappa pomodoro e funghi

Lasagne radicchio e salsiccia
Ricette Primi Piatti

Lasagne radicchio e salsiccia

Pasta con vongole e ceci
Ricette Primi Piatti

Pasta con vongole e ceci

Vellutata di topinambur
Ricette Primi Piatti

Vellutata di topinambur

Pasta al forno con la zucca.
Ricette Primi Piatti

Pasta al forno con la zucca

Tortellini fritti alla crema
Ricette Primi Piatti

Tortellini fritti alla crema

Lasagne con carciofi al sugo e fiordilatte
Ricette Primi Piatti

Lasagne con carciofi al sugo e fiordilatte

Gamberi alla catalana
Ricette Secondi Piatti

Gamberi alla catalana

Cucina mediterranea per eccellenza! Una delle ricette più note della regione spagnola è sicuramente quella dei gamberi, semplicissima e rapida.

Leggi di più