Lasagna zucca e gorgonzola

Lasagna zucca e gorgonzola

Un primo piatto delizioso e perfetto per i vostri ospiti. Una rivisitazione delicata e corposa della lasagna con le verdure. Ecco la ricetta.

La zucca appartiene alla famiglia delle cucurbitacee e la sua diffusione si deve ai coloni spagnoli che la importarono a partire dal XVI secolo. In Italia viene coltivata soprattutto in alcune regioni settentrionali, ma è ampiamente consumata ovunque.

Proprietà

Nonostante in natura ne esistano diverse tipologie e forme, la zucca mantiene sempre le stesse proprietà nutrizionali e i medesimi benefici per l’organismo.

Malgrado il sapore pieno e molto dolce, ad esempio, la zucca è un alimento valido nelle diete ipocaloriche e indicato per i pazienti diabetici, grazie al bassissimo contenuto sia di glucidico che lipidico, compensato da elevate percentuali di fibre, vitamine e sali minerali.

I benefici e le proprietà della zucca: previene le patologie cardiovascolari

Il beta carotene è un importante antiossidante che aiuta a contrastare l’insorgenza dei radicali liberi, e quindi l’invecchiamento cellulare. Inoltre la zucca è ricca di grassi buoni come omega 3, un alleato per la riduzione di colesterolo, e trigliceridi ematici. Questi favoriscono l’abbassamento della pressione sanguigna diminuendo la formazione di placche aterosclerotiche che ostruiscono le arterie facilitando così l’insorgenza di ictus e infarti.

La zucca contro la stitichezza

L’alto contenuto di fibre, unito alla percentuale tanto elevata d’acqua, conferiscono alla zucca proprietà benefiche a carico dell’intestino. Tale caratteristica si rivela utile anche in caso di colite e in presenza di emorroidi. Le fibre, inoltre, aiutano a mantenere più a lungo nel tempo il senso della sazietà e contribuiscono l’assorbimento degli zuccheri nel sangue.

La zucca allontana l’insonnia e l’ansia

Il magnesio è un miorilassante e, come tale, facilita la distensione dei muscoli. La vita di tutti i giorni comporta ad accumulare stress e fatica fisica: il tutto si traduce in stanchezza, contratture muscolari e stato di ansia o agitazione.

La presenza di magnesio nella zucca, quindi, aiuta il rilassamento muscolare, apportando benefici fisici e umorali. Inoltre, la zucca contiene triptofano, un amminoacido coinvolto nella produzione della serotonina, il cosiddetto ormone del buonumore, utile a combattere l’insonnia, le forme nervose e la depressione.

La zucca contro la ritenzione idrica

L’acqua e il potassio presenti nella zucca favoriscono la diuresi e contrastano la ritenzione dei liquidi.

Protegge le vie urinarie e allontana i vermi intestinali

La cucurbitina, un raro e prezioso amminoacido presente sopratutto nei semi di zucca, ha spiccate proprietà vermifughe e antiparassitarie e si è rivelata essere molto utile e combatte i disturbi delle vie urinarie, in particolare prostatiti e cistiti.

Nutre e protegge pelle, capelli e unghie

Le vitamine e gli antiossidanti rendono la polpa della zucca un ottimo alleata di bellezza, utilizzata nella preparazione di maschere e creme fai da te, emollienti per il corpo e fortificanti per capelli ed unghie che tendono a spezzarsi.

Consigli per l’uso e la conservazione

Della zucca davvero non si butta via niente. La zucca può essere cucinata al vapore, lessata, stufata o cotta in forno. La polpa può essere frullata o semplicemente schiacciata, previa cottura, per fare una purea da accompagnare ai cibi, come contorno. Centrifugata, invece dona un succo da bere specialmente al mattino. I semi di zucca si sciacquano e si lasciano o essiccare all’area aperta, o si tostano in forno per alcuni minuti: una manciata di semi da sgranocchiare costituisce un ottimo spuntino/merenda, mentre sminuzzati possono essere usati per uno scrub naturale per il corpo o aggiunti alle insalate.

La zucca va conservata in luogo fresco e, dopo essere stata privata della buccia, è preferibile tenerla in frigo. Cotta e tagliata a cubetti, può essere congelata, contenuta in appositi sacchetti: avremo, così, sempre a disposizione la nostra razione di benessere.

Zucca e controindicazioni

La zucca non ha particolari controindicazioni, tranne nel caso di allergie specifiche. I semi, al contrario della polpa, hanno un contenuto calorico e lipidico maggiore per cui è meglio non abusarne.

  • Resa: 6 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Categoria:
  • Cucina:

Le lasagne cremose alla zucca e gorgonzola sono perfette per i pranzi delle feste e si possono preparare anche il giorno prima.

Ingredienti

  • 500 ml latte
  • noce moscata
  • 5 cucchiai farina
  • sale
  • 1 kg zucca
  • 1 spicchio d’aglio
  • 250 gr gorgonzola
  • pepe
  • 40 gr parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai di olio
  • 1 bicchiere brodo vegetale

Preparazione

  1. Togliete la buccia alla zucca, togliete i semi e i filamenti, tagliate a fettine regolari, poi tagliate ogni fettine a listarelle e successivamente a dadini piccoli e regolari.
  2. In una padella mettete l’olio extravergine, lo spicchio d’aglio, fate insaporire bene, togliete l’aglio e fate cuocere la zucca bagnandola con il brodo vegetale, salate e pepate, fate cuocere 10/15 minuti, deve risultare cotta ma non troppo morbida.
  3. Preparate la besciamella, la nostra è senza burro, più leggera, senza togliere il sapore. In un pentolino capiente mettere il latte e salarlo, fate scaldare. In una ciotola mettete la farina setacciata e aggiungete del latte tiepido, fino ad ottenere una crema, versate la crema nel lattee iniziate a girare per evitare che si formino grumi. Portare a cottura, a fuoco basso, sempre girando, (ci vorranno 5/10 minuti), fino ad ottenere una crema omogenea, aggiungete una spolverata di noce moscata e girare bene.
  4. Tagliate il gorgonzola. Prendete una pirofila, fate uno strato sottilissimo di besciamella, coprite la pirofila con uno strato di sfoglia, poi ripetete uno strato di besciamella, zucca e gorgonzola a pezzettini, coprite con altre sfoglie di pasta e andate avanti così fino a quando non avete finito gli ingredienti.
  5. Sull’ultimo strato mettete besciamella, zucca, gorgonzola e parmigiano grattugiato.
  6. Fate cuocere a forno già caldo a 180° per 25 minuti fino a quando non sono belle dorate. Sfornate le lasagne cremose di zucca e gorgonzola, lasciate riposare per qualche minuto e poi servitele subito.


Zuppa di ceci
Ricette Primi Piatti

Zuppa di ceci

Zuppa di verza con polpettine
Ricette Primi Piatti

Zuppa di verza con polpettine

Vellutata di carciofi e porri
Ricette Primi Piatti

Vellutata di carciofi e porri

Spaghetti con crema di rucola e pompelmo
Ricette Primi Piatti

Spaghetti con crema di rucola e pompelmo

Risotto all'arancia
Ricette Primi Piatti

Risotto all’arancia

Polenta uncia o concia: ricetta originale
Ricette Primi Piatti

Polenta uncia o concia: ricetta originale

Zuppa di ceci e castagne
Ricette Primi Piatti

Zuppa di ceci e castagne

Risotto asparagi e speck
Ricette Primi Piatti

Risotto asparagi e speck

Verdura di stagione: elenco per i mesi autunnali e invernali
Consigli di cucina

Verdure di stagione, per i mesi autunnali e invernali

Se volete sapere quali verdure acquistare e mangiare in questi mesi autunnali e invernali, leggete qui. Vi diamo anche tanti consigli per ricette sfiziose.

Leggi di più