Timballo di pasta

Timballo di pasta

Un primo piatto ricco e saporitissimo che fa subito festa: ecco la ricetta del timballo di pasta al forno. Pasta brisè croccante e dorata fuori e maccheroni, ragù, piselli e provola dentro: una golosità da provare quanto prima!

-
30/12/2014

Sommario

Un primo piatto ricco e saporitissimo che fa subito festa: ecco la ricetta del timballo di pasta al forno. Pasta brisè croccante e dorata fuori e maccheroni, ragù, piselli e provola dentro: una golosità da provare quanto prima!

Tempo di preparazione:
1 ora
Tempo di cottura:
45 minuti
Quantità:
1 timballo da 28 cm

Ingredienti Ricetta

  • Pasta brise 500 grammi
  • Ragu 500 grammi
  • Provola 300 grammi
  • Pecorino o parmigiano grattugiato 50 grammi
  • Uovo 1
  • Piselli surgelati 250 grammi
  • Cipolla di tropea 1
  • Sale e pepe qb
  • Noce di burro 1
  • Farina qb q.b.
  • Maccheroni 400 grammi
  • Brodo 250 grammi
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Panna fresca 200 grammi

E’ un piatto ricco e sostanzioso, bello e scenografico, dunque perfetto per i giornidi festa: è il timballo di pasta!

Per chi ama i primi piatti al forno, il timballo di maccheroni è una ricetta da segnare e mettere sul podio dei piatti preferiti: un involucro di croccante pasta brisè, racchiude un ripieno golosissimo e ghiotto a base di maccheroni, ragù di carne, piselli e filante provola dolce.

Tanti ripieni sotto il guscio: dalla ricetta base che vi presento oggi, si possono poi derivare tante deliziose varianti. Si può pensare, per esempio, ad un timballo di mare che preveda come condimento per i maccheroni un ragù di pesce, oppure proporre una variante “mare e terra” in cui una besciamella leggera leghi in armonia gamberi e frutti di mare con funghi porcini.

Ancora, si può creare una variante tutta vegetariana del timballo, propnendolo con un ragù di verdure e formaggi, oppure servirlo “in bianco” con una fonduta di formaggi misti.

In questa carrellata di possibilità, però, non possiamo non citare una versione più partenopea, a base di polpettine al sugo e piselli.


Leggi anche: Pasta e piselli

Preparazione

Preparate il ragù seguendo le indicazioni che trovate nella nostra ricetta base.

Preparate anche la pasta brisè seguendo le indicazioni della nostra ricetta base, dividetela in due parti e stendetela in due dischi sottili. Tenete in frigorifero avvolti in pellicola.

Fate cuocere i maccheroni in acqua bollente salata, scolateli al dente e conditeli con un goccio di olio e con il pecorino o il parmigiano grattugiato, sale e abbondante pepe nero.

Affettate finemente la cipolla e fatela soffriggere in un cucchiaio di olio in padella. Salate e aggiungete i piselli congelati, sfumate con il vino bianco, aggiungete 2 mestoli di brodo e fate cuocere per 10 minuti. Spegnete e aggiungete i piselli al ragù di carne.

Tagliate la provola a dadini.
Accendete il forno a 190°.

Imburrate e infarinate uno stampo rotondo a bordi alti di 28 cm e copritelo con un disco di pasta brisè.
Coprite il fondo con uno strato di pasta, coprite con il ragù e con un po’ di provola. Formate un secondo e un terzo strato nello stesso modo, terminando con sola pasta, quindi bagnate il tutto con la panna fresca.

Coprite il timballo con il secondo disco di pasta brisè, sigillate bene i bordi dei due dischi e decorate a piacere con i ritagli di pasta avanzati. Pennellate infine la superficie con l’uovo sbattuto.


Potrebbe interessarti: Sartù: ecco la ricetta del sartù di riso

Infornate nella parte media del forno per 40-45 minuti fino a doratura.

Elena Levati
  • Scrittore e Blogger