Pasta fredda con salmone affumicato

Pasta fredda con salmone affumicato

La pasta fredda sa d'estate ed è perfetta da mangiare fuori casa, che sia in una spiaggia assolata o in un ufficio. Quella di oggi è con con salmone e olive

-
23/07/2021

Sommario

La pasta fredda sa d'estate ed è perfetta da mangiare fuori casa, che sia in una spiaggia assolata o in un ufficio. Quella di oggi è con con salmone e olive

Tempo di preparazione:
10 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Pasta corta 160 grammi
  • Salmone affumicato 130 grammi
  • Pomodorini ciliegini 12
  • Rucola già lavata qb qb
  • Spicchi daglio 2
  • Olive taggiasche 18
  • Olio sale e pepe qb qb
  • Sale grosso qb qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 150 kcal
  • Grassi 3 g
  • Grassi saturi 1 g
  • Carboidrati 20 g
  • Fibre 0,60 g
  • Proteine 10 g
  • Colesterolo 12 g

Ci sono certi piatti che ci fanno inevitabilmente pensare all’estate e la pasta fredda o insalata di pasta, che dir si voglia, è proprio uno di questi. Come se non bastasse, è anche un piatto perfetto da mangiare fuori casa, che sia in una spiaggia assolata, un ufficio in pausa pranzo o durante un pic nic con gli amici. Per il condimento si possono scegliere gli ingredienti più diversi a seconda dei gusti di ognuno. Quella proposta oggi è, ad esempio, una pasta fredda con salmone affumicato, pomodorini Pachino, olive taggiasche e rucola.

Macaroni salad, l’insalata di pasta all’americana

Non si sa con precisione come sia nata in Italia l’insalata di pasta. Quel che è certo è che è riuscita ad arrivare fino in America, dove ha dato vita alla famosa Macaroni salad. Di insalata di pasta all’italiana si cominciò a sentir parlare negli Stati Uniti nel 1914, quando diversi giornali americani ne pubblicarono alcune ricette. Una quindicina d’anni dopo venne pubblicata la cosiddetta insalata di patate finta, con maccheroni, tonno, olive, maionese e patate.

La ricetta è, poi, stata perfezionata nel tempo fino ad arrivare a quella oggi preparata nelle case americane, a base di sedano, carota, cipolla, peperone, maionese, senape e, naturalmente, pasta corta. Gustosa e molto semplice da preparare visto che tutti gli ingredienti tranne la pasta sono a crudo.


Leggi anche: Come cucinare il salmone

Il salmone affumicato: idee di ricette e condimenti

Molto apprezzato durante le festività natalizie, il salmone affumicato può tranquillamente essere consumato durante tutto l’anno e non solo in un’insalata di pasta. Potete utilizzarlo in un risotto, una pastasciutta, come condimento per i gnocchi, in una quiche o come farcitura di vol au vent o bignè salati.

Mentre, se siete amanti delle preparazioni semplici, le tartine con burro, salmone ed erbe aromatiche saranno perfette per voi! Oppure potete semplicemente condire il salmone e servirlo. Ed ecco qualche idea di condimento…

La salsa norvegese, una specie di besciamella a base di brodo, panna, aneto e limone. La salsa, di origine svedese, alla senape e aneto, nella quale ai due ingredienti principali si aggiungono anche olio di semi, zucchero, curcuma e aceto di vino rosso. Ma anche una salsa allo yogurt si sposa benissimo con il salmone affumicato.

Pomodorini Pachino e olive taggiasche

La ricetta sottostante della pasta fredda comprende, oltre al salmone affumicato, anche pomodorini Pachino, i ciliegini, e olive taggiasche, due eccellenze del Made in Italy.

Dolci e profumati, molto ricchi di polpa e ottimi sia crudi che cotti, i ciliegini sono, infatti, un prodotto IGP. Per chi non lo sapesse, il pomodoro di Pachino IGP non si esaurisce, però, con la sola varietà Ciliegino ma ne comprende altre tre, il pomodoro Costoluto, il piccolo Tondo liscio e la varietà a grappolo.

Altra specialità sempre nostrana sono le olive taggiasche, così chiamate dal nome della città di Taggia, situata in provincia di Imperia. Sembra infatti che, a suo tempo, questa tipologia di olive sia state portata proprio nella città ligure da monaci francesi arrivati dalla Provenza. Piccole e saporite, le olive taggiasche danno vita ad un pregiato olio extra-vergine d’oliva con il marchio DOP.


Potrebbe interessarti: Salmone surgelato, come cucinarlo

Preparazione

Riempite una pentola d’acqua, salate e portate ad ebollizione. A questo punto buttate la pasta.

Aspettando che la pasta finisca di cuocere, dedicatevi al condimento. Lavate, asciugate i pomodorini e tagliateli in quattro. Trasferiteli in una ciotolina.

Aggiungete gli spicchi d’aglio tagliati in due o tre parti, le olive taggiasche, olio evo, sale e pepe. Mescolate e lasciate riposare in modo che tutti i sapori si amalgamino tra di loro.

Tagliate il salmone affumicato a striscioline.

Quand’è il momento, scolate la pasta in una boule e conditela subito con un filo d’olio. Lasciatela da parte a raffreddare.

A questo punto potete condirla con pomodorini & company, le striscioline di salmone affumicato e la rucola. Mescolate bene l’insalata di pasta e ponete in frigorifero finchè non sarà ora di portarla in tavola.

Roberta Zannoni
  • Scrittore e Blogger