decorazione torta frutta
Ricette Dolci e Dessert

Decorazione torta frutta: come fare per torte e crostate

La decorazione della torta di frutta è davvero molto importante perché consente di realizzare un dolce bello da vedere oltre che buono da mangiare.

La torta di frutta è uno dei dolci più apprezzati in assoluto per via del suo sapore incredibilmente delicato e sofisticato. Questo dessert è ottimo durante tutto l’anno in quanto la decorazione può essere realizzata con qualunque tipo di frutta. A seconda della stagione e dei propri gusti infatti si possono modificare i frutti da utilizzare per decorare.

In alternativa a una morbida torta realizzata con pan di spagna, si può realizzare una gustosissima crostata di frutta. Anche in questo caso comunque la decorazione è fondamentale perché permette di ottenere un risultato colorato e molto accattivante.

Decorazione della torta di frutta

Sono davvero numerose le torte che si possono realizzare, ma una delle più apprezzate è sicuramente la torta di frutta. Questo dolce infatti è un vero e proprio classico della pasticceria, ma resta comunque sempre attuale e irresistibile. Il gusto di questo dessert è ricco, ma non diventa mai pesante. Al palato il suo sapore fresco è incredibile grazie proprio alla presenza di frutta fresca in questo dolce.

La decorazione della torta di frutta non è quindi solo scenografico e bello da vedere, ma è anche in grado di rendere gustoso questo dolce. Chiaramente la frutta da utilizzare cambia a seconda del periodo dell’anno in quanto si usano frutti differenti. Per ottenere il massimo del gusto infatti è necessario optare solo per frutta di stagione.

Ricetta della torta di frutta

La torta di frutta che vogliamo suggerirvi è morbida e delicata grazie alla base di pan di spagna. Proprio per questo non si tratta di una crostata, ma davvero di una torta a tutti gli effetti. Quella che vi consigliamo è una ricetta semplice e gustosa che si può replicare a casa propria senza problema.

Ingredienti

Per la base:

  • 2 uova medie
  • 50 grammi di zucchero semolato
  • 50 grammi di farina
  • un pizzico di sale

Per la crema:

  • 2 tuorli medi
  • 20 grammi di farina
  • 1 cucchiaio di fecola di patate
  • 50 grammi di zucchero
  • 200 ml di latte
  • 1/2 scorza di limone

Per la decorazione:

Preparazione

Per prima cosa montate le uova insieme allo zucchero e al sale. Incorporate poi al composto anche la farina e mescolate con attenzione dal basso verso l’alto.

Versate dunque il composto all’interno di una tortiera e fate cuocere in forno ventilato preriscaldato a 150°C. Dopo circa 30 minuti la torta dovrebbe essere cotta e quindi potrete estrarla dal forno.

Mentre attendete che torta sia pronta, preparate la crema. Sbattete i tuorli e lo zucchero, poi aggiungete anche farina e fecola di patate. Continuate quindi a mescolare il tutto aggiungendo anche il latte freddo e la scorza grattata del limone.

Cuocete a fiamma bassa per circa 5 minuti facendo attenzione a mescolare in continuazione. Una volta che la crema è pronta, spegnete il forno e mettetela a raffreddare.

Sciogliete poi qualche cucchiaio di marmellata in acqua fredda e utilizzate il composto per spennellare la base. In alternativa potete anche usare del liquore se preferite un gusto più deciso.

Versate la crema sul pan di spagna facendo attenzione a non farlo uscire dai bordi.

Per completare la torta è necessario passare alla decorazione. Questo è sicuramente un momento molto importante perché determina il bell’aspetto della torta e anche il suo gusto. Per ottenere un risultato perfetto è bene seguire alcuni consigli che vogliamo darvi di seguito.

Cospargete poi con due cucchiai di marmellata resa più morbida con un po’ di acqua fredda. Questo permetterà alla frutta di non annerire.

Lasciate riposare la torta in frigorifero per circa un’ora prima di gustare una bella fetta di dolce.

Come decorare una torta di frutta

Per decorare la torta di frutta è necessario sicuramente utilizzare solo della frutta fresca. Vi ricordiamo infatti che non si deve usare frutta sciroppata per decorare il dolce. Anche se può sembrare la maniera più rapida e semplice per completare la torta, la frutta sciroppata andrebbe a rovinare il risultato finale. Il sapore della torta e anche il suo aspetto generale ne risentirebbe nel caso di utilizzo di frutta sciroppata.

Le decorazioni dipendono quindi dalla stagione. In primavera e in estate avrete una scelta molto ampia perché in questo periodo dell’anno la natura offre un gran numero di frutti. Ad esempio vi suggeriamo di optare per fragole, ciliegie, albicocche, pesche, susine, prugne e meloni.

La frutta chiaramente non deve essere disposta a caso, infatti per avere un ottimo risultato si deve fare attenzione a seguire uno schema cromatico. I colori si devono abbinare in modo corretto e le tinte più chiare devono essere alternate a quelle più scure. Per ottenere un risultato perfetto vi suggeriamo di utilizzare il cerchio di Itten, un disco cromatico molto utile per abbinare i colori.

In generale comunque vi consigliamo di non esagerare con le tipologie di frutta e con i colori. Accostate quindi al massimo quattro colori differenti e non di più. Gli abbinamenti cromatici più apprezzati sono quelli che utilizzano fragole, kiwi e banane.

Per ottenere un risultato unico nel suo genere, potete realizzare una scala di colori monocromatica. In questo caso si predilige l’utilizzo di un solo colore con tutte le sue varie sfumature. Un esempio può essere quello di abbinare le more con le fragole e i lamponi.

Come tagliare la frutta per la decorazione della torta di frutta

Per decorare una torta di frutta è necessario tagliare ogni frutto in maniera corretta. Ogni tipologia di frutto richiede infatti un taglio differente che cambia a seconda del risultato finale che si vuole ottenere.

Le mele si dovrebbero tagliare a spicchi così come anche le pesche, pe pere, gli agrumi, le pesche, le albicocche e le fragole. Si dovrebbero tagliare a rondelle banane e kiwi. Le ciliegie, l’uva e i frutti di bosco non devono essere tagliati.

Le fragole spesso si tagliano anche a metà e si dispongono con la punta rivolta verso l’alto. Anche le ciliegie si possono tagliare a metà per privarle del nocciolo e per disporle sulla torta con la parte tondeggiante sopra.

Come evitare che la frutta annerisca

Per rendere la torta di frutta perfetta è fondamentale fare in modo che la frutta non annerisca. Per riuscirci è quindi necessario trattare correttamente mele, banane e pere che tendono a scurirsi per colpa dell’ossidazione. Per evitare l’annerimento della frutta, vi ricordiamo di bagnarla con il succo di limone. Questo metodo antico consiste nel cospargere un po’ di succo di limone direttamente sulla superficie della frutta.

Dopo aver disposto correttamente la frutta, sarà necessario fissarla in modo omogeneo utilizzando gelatina per alimenti. Questo piccolo accorgimento permetterà di ottenere un dolce ancora più bello da vedere e quindi non deve essere dimenticato.



Budino al cioccolato senza uova fatto con il Bimby
Ricette Dolci e Dessert

Budino al cioccolato senza uova fatto con il Bimby

Torta sabbiosa
Ricette Dolci e Dessert

Torta sabbiosa: ricetta mantovana, veneta o pavese

Mont Blanc dolce
Ricette Dolci e Dessert

Mont Blanc dolce: ricetta originale e veloce

Torta fredda allo yogurt senza panna senza gelatina
Ricette Dolci e Dessert

Torta fredda allo yogurt senza panna e senza gelatina

Cucpcake
Ricette Dolci e Dessert

Cucpcake: tutte le ricette, anche per crema e glassa

Torta in padella con e senza uova
Ricette Dolci e Dessert

Torta in padella con e senza uova

Rotolo dolce: ricetta per rotolo soffice e farcito
Ricette Dolci e Dessert

Rotolo dolce: ricetta per rotolo soffice e farcito

Budino di riso senza latte
Ricette Dolci e Dessert

Budino di riso senza latte