Crostata di Albicocche e Crema di Mandorle

Una gustosa crostata con succosa frutta di stagione: se non ora quando? Crostata di albicocche e mandorle: golosa idea per un dopo cena da ricordare!

Nei mesi estivi più che mai nasce la voglia di dolci alla frutta! Non siete d’accordo?

Sono proprio questi i periodi in cui sugli alberi maturano tanti colorati  frutti come pesche, ciliegie, amarene, albiocche, prugne…

E allora, abbandoniamo il cioccolato e le glasse e godiamoci un dessert con tanta frutta di stagione!

Ecco la mia proposta: una deliziosa crostata di Pasta frolla ripiena di una golosissima crema alle mandorle e albicocche.

Per un’ottima riuscita la frutta deve essere selezionata, matura e succosa! Solo così saremo sicuri di ottenere un risultato entusiasmante!

La crema di mandorle, inoltre, si sposa perfettamente con il gusto della frutta, tanto più quella a nocciolo e, durante la cottura, rilascia tutto il suo aroma impregnandosi a sua volta di quello delle albicocche, permettendo al contempo alla pasta frolla di rimanere friabile.

Provate anche la stessa ricetta sostituendo le albicocche con le pesche noce: gusto garantito e soddisfazione assicurata!

albicocche
  • Resa: 1 crostata ( 8 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • pasta frolla
  • 10 albicocche
  • 90 grammi burro
  • 50 grammi mandorle
  • 1 bicchierino liquore all’amaretto
  • 1 cucchiaio zucchero
  • 40 grammi zucchero a velo
  • 1 uova

Preparazione

  1. Preparate la pasta frolla come da ricetta base.
    Mentre riposa in frigorifero, dedicatevi alla preparazione della crema di mandorle: lavorate con le fuste elettriche 50 grammi di burro con lo zucchero a velo per circa 10 minuti in modo da ottenere un composto soffice, spumoso e chiaro.

    Aggiungete l’uovo e sbattete ancora. Unite, infine, le mandorle pelate precedenetmente tritate molto fini. Mettete la crema in frigorifero.

  2. Preparate il ripieno della crostata di albicocche: lavate le albicocche, tagliatele a metà e togliete il nocciolo. Sciogliete i restanti 40 grammi di burro in un’ampia padella e, non appena colorisce, adagiatevi le albicocche con la parte tagliata verso il basso. Fatele cuocere a fiamma viva per 4 minuti, bagnatele con il liquore all’amaretto e continuate la cottura per altri 4 minuti. Spegnete e lasciate raffreddare.
  3. Riprendete la pasta frolla e stendetela in un rettangolo. Rivestitevi una tortiera rettangolare imburrata e infarinata e bucherellatene il fondo.
    Spalmatevi la crema di mandorle, sistematevi ordinatamente le mezze albicocche con il taglio verso il basso e completate il goloso ripieno con il loro fondo di cottura.
  4. Fate cuocere la crostata in forno già caldo a 180° per 30-35 minuti.
    Servite fredda.


Vedi altri articoli su: Ricette Dolci e Dessert |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *