Crema pasticcera classica

Ecco la ricetta per realizzare una squisita crema pasticcera classica per farcire golosi dolci o da assaporare al cucchiaio!

crema pasticcera
Seguite la nostra ricetta per realizzare a regola d'arte la crema delle creme: pronte a gustarvi un'ottima crema pasticcera?

La crema pasticcera classica è una crema squisita, un vero classico della pasticceria che viene utilizzata per farcire brioche, profiterole e bignè, pasticcini di pasta frolla alla frutta ma anche dolci di pasta sfoglia come cannoncini e sfogliatelle oppure millefoglie. La si usa anche spalmata su dischi di pan di Spagna e nella realizzazione di numerosissime torte e crostate. È ottima anche per realizzare dei golosi dolci al cucchiaio, budini o semifreddi, accompagnati da mirtilli, fragole, lamponi etc. Ma è sfiziosissima anche da sola servita in coppette e spolverizzata con cacao dolce o amaro, oppure con cannella in polvere o vaniglia.

La si può aromatizzare, in fase di lavorazione, con scorza di limone oppure di arancia (che devono essere rigorosamente non trattati) o, in alternativa, con 1 bacca di vaniglia dopo averla incisa per estrarre i semi.

Vi abbiamo fatto venire fame? Bene! Seguite la nostra ricetta per un risultato assicurato.

Qualche consiglio! Se volete rendere la vostra crema più vellutata e setosa sostituite 100 ml. di latte con lo stesso quantitativo di panna. A seconda poi dell’uso che ne dovete fare, la potete rendere più o meno densa aumentando o diminuendo la dose di farina oppure aggiungendo dell’amido di riso. Se dovete farcire delle torte da cuocere poi nel forno, usate della fecola di patate al posto della farina.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 10 minuti

Ingredienti

  • latte
  • 100 gr. zucchero
  • 4 tuorli d’uovo
  • 50 gr. farina
  • 1 scorza di limone non trattato
  • 1 noce burro
  • 1 pizzico sale

Preparazione

  1. Versate il latte in un pentolino. Unite metà dello zucchero, la scorza di limone e un pizzico di sale.
  2. Quindi portate a ebollizione dolcemente e a fiamma lenta. Spegnete il fuoco e lasciate riposare per 5 minuti.
  3. Sbattete i tuorli con lo zucchero rimasto e la farina con una frusta sino ad ottenere una crema omogenea.
  4. Togliete la scorza di limone dal latte e versatelo a filo sulle uova sbattute.
  5. Mettete la crema sul fuoco e, a fiamma bassa, lasciate cuocere mescolando in continuazione finchè diventerà piuttosto densa e consistente.
  6. Quindi toglietela dal fuoco, unite il burro per evitare che si formi la pellicina sulla superficie e fatela raffreddare mescolando ogni tanto.
  7. La crema pasticcera è pronta: ora potete utilizzarla a vostro piacere.


Vedi altri articoli su: Consigli di cucina | Fatto In Casa | Ricette Dolci e Dessert |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *