Canapè

Sono vari, colorati, vivaci ed eleganti: un tripudio di sapori e di gusti che si abbinano e combinano con delicatezza e allegria! Perfetti per iniziare con creatività i pranzi delle feste

Sono piccoli bocconi squisiti ed eleganti che aprono con fantasia e creatività le cene e i pranzi di festa: sono i canapè!

Che siano di terra, di mare o vegetariani, sono così belli, che già alla vista creano subito l’atmosfera giusta per un bel brindisi! In alto i calici allora! E si dia spazio alla fantasia perchè qui c’è ampio spazio di movimento!!

Come base per il canapè potete scegliere tra fette di pane bianco tostate, fette di pane rutico (di segale, di noci), trancetti di polenta croccante (grigliata o fritta), gallette di cereali, barchette di pasta sfoglia, pasta brisè o pasta frolla salata. Ma i più audaci potranno anche portare in tavola canapè moderni dal gusto agrodolce in cui la base può essere un trancio di panettone.

Per la farcitura invece potete andare sul classico scegliendo patè di carne o di pesce da abbinare a fettine della stessa carne e dello stesso pesce affumicate, oppure scegliere salse vellutate a base di verdura o frutta (come la crema di avocado o di zucca ad esempio) e abbianarle a tocchetti di pesce (trancetti di tonno impanati al sesamo, salmone spadellato con salsa di soia, code di gambero). Ancora potete sbizzarrirvi con formaggi stagionati e confetture (chevre mantecato e fichi caramellati) o creme di formaggi morbidi (mascarpone e gorgonzola) e alici marnate o cipolline in agrodolce.

Oggi vi proponiamo una versione di terra e una di mare: l’una con carpaccio e porcini e l’altra con salmone e patate.

  • Resa: 6 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 5 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 250 grammi filetto di salmone fresco
  • 2 patate medie lessate
  • 1 mazzetto erba cipollina
  • germogli di soia
  • 6 fette pane di segale
  • 12 cestini pasta brisè
  • 12 fettine carpaccio di manzo
  • 3 funghi porcini
  • 150 grammi ricotta di capra
  • 1 spicchi d’aglio
  • olio, sale e pepe
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • aceto balsamico

Preparazione

  1. Per i canapè di mare: pulite il filetto di salmone dalla pelle e tagliatelo in 12 cubi. Salateli, pepateli e conditeli con 1 cucchiaio di salsa di soia. Fateli insaporire per 1 ora.
  2. Nel frattempo sbucciate le patate e schiacciatele ancora da calde con lo schiaccia patate. Conditele in una terrina con 1 cucchiaio abbondante di erba cipollina tritata, olio, sale e pepe.
  3. Dividete le fette di pane in due in modo da ottenere 12 basi per i canapè, fatele tostare per 2 minuti in padella e spalmatele con la crema di patate.
  4. Fate scaldare 1 cucchiaio di olio in una padella antiaderente e passatevi i cubi di salmone per 2 minuti per lato. Accomodatene uno su ogni canapè e completate con i germogli di soia e un pizzico di pepe.
  5. Per i canapè di terra: pulite i funghi e affettateli per il lungo. Fate rosolare lo spicchio d’aglio in padella con un goccio di olio, aggiungetevi i funghi e fateli saltare per 3 minuti. Spegnete e tenete da parte.
  6. Lavorate la ricotta con un cucchiaio per ammorbidirla, quindi conditela con olio, sale, pepe, e un poco di prezzemolo.
  7. Farcite i cestini di pasta brisè con un cucchiaino di ricotta, completate con una fetta di carpaccio, un goccio di aceto balsamico e i funghi.


Vedi altri articoli su: Ricette Antipasti | Ricette di Natale |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *