Gnocchetti rossi con fonduta alla noce moscata

Per 4 persone.

Per gli gnocchi:
1 kg di patate
300 gr di farina (+ quanto basta per infarinare i vassoi)
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
sale q.b.

Per la fonduta:
150 gr di parmigiano
150 gr di formaggio tipo emmenthaler dolce
150 gr di gorgonzola
2 bicchieri di latte
pepe q.b.
noce moscata q.b.

Per prima cosa, lavate le patate, mettetele in una pentola capiente, ricopritele d’acqua, salate e portate ad ebollizione: se le patate sono medio grosse dopo circa 40 minuti saranno lessate. Toglietele dall’acqua e schiacciatele in un ciotola con lo schiacciapatate, ricordandovi ogni tanto di svuotarlo dalle bucce. Se come me non avete lo schiacciapatate, potete pelarle e schiacciarle con la forchetta: il procedimento sarà un po’ più lungo perché dovrete far attenzione a non lasciare dei pezzetti di patata che sarebbero fastidiosi, ma il risultato è ottimo lo stesso. Aggiungete la farina e il concentrato di pomodoro e impastate. Formate dei “serpenti” di pasta che poi taglierete con un coltello, creando i vostri gnocchetti. A me piacciono piccoli, per cui i mie serpentelli erano piuttosto sottili! Riponete gli gnocchi su un vassoio cosparso di farina, ben distanziati tra di loro. Potete utilizzarli immediatamente oppure lasciarli riposare in frigorifero. (In ogni caso potete conservarli in frigo un paio di giorni, oppure in freezer. Congelandoli potete anche prepararli qualche giorno prima delle feste, guadagnando tempo).
Al momento di mangiare gli gnocchetti, mettete a bollire abbondante acqua salata. Nel frattempo, in una casseruola antiaderente versate i due bicchieri di latte e unite il parmigiano e l’emmenthaler grattuggiati e il gorgonzola a tocchetti. Accendete il fuoco e fate sciogliere il formaggio a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto. Una volta sciolti i formaggi, aggiungete pepe e noce moscata. Quando la salsa è quasi pronta, fate lessare gli gnocchetti, togliendoli con la schiumarola mano che vengono a galla e buttandoli direttamente nella padella con la salsa. Mantecate per un paio di minuti e servite immediatamente, se volete con un’ulteriore spolverata di noce moscata.
Buon appetito e… buon Natale!



Alberi di Natale brownies
Ricette di Natale

Alberi di Natale brownies

Panforte toscano ricetta
Ricette di Natale

Panforte toscano

Panettone farcito alla crema pasticcera
Ricette di Natale

Panettone farcito alla crema pasticcera

Canederli allo speck
Ricette di Natale

Canederli allo speck

Gubana friulana
Ricette di Natale

Gubana friulana

Ricetta alberi di Natale di pasta sfoglia
Ricette di Natale

Ricetta alberi di Natale di pasta sfoglia

Minestra maritata napoletana
Ricette di Natale

Minestra maritata napoletana

Capitone in umido
Ricette di Natale

Capitone in umido

Stella cometa di Natale cosa significa
Natale

Stella cometa di Natale: cosa significa

A duemila anni dal passaggio sopra i cieli di Betlemme, la stella continua a comparire nelle nostre case. Storia del celebre astro con la coda a punta tra fede, simbologia, astronomia e tradizione

Leggi di più