Idee per decorare l’albero di Natale

E' il protagonista assoluto delle prossime feste: vediamo come realizzarlo al meglio.

E' il momento di pensare all'albero di Natale

Sta per iniziare ufficialmente il countdown: tra poche settimane tireremo fuori dallo sgabuzzino gli scatolini che abbiamo custodito per un anno intero, li apriremo…e sarà un tripudio di palline, luci colorate, stelle e fili d’angelo. Eh sì, manca poco per decorare il nostro prossimo albero di Natale, una tradizione, un momento magico da condividere con le persone care, una vera istituzione.

Albero vero, artificiale o eco?

E’ il primo quesito di fronte al quale ci troviamo al momento di acquistare un nuovo abete. Ovviamente un albero vero renderebbe ancora di più l’atmosfera del Natale, ma attenzione: bisogna avere a disposizione uno spazio all’aperto dove piantarlo e continuare a curarlo anche per il resto dell’anno. Chi è sprovvisto di un giardino dovrà necessariamente optare per uno finto, tra l’altro oggi ne vendono di qualità davvero ottime tanto che in alcuni casi, a una prima occhiata, nemmeno si nota la differenza tra un abete finto e uno vero. On line è possibile acquistarne di ogni tipo, colore e misura: addirittura c’è anche la categoria ‘Alberi di lusso’!’.  Poi c’è chi è particolarmente eco-friendly e ogni anno s’inventa un albero diverso utilizzando materiali riciclati: il risultato sarà forse poco tradizionale, ma certamente innovativo. E’ il caso dell’albero creato dal designer Richard Babcock, semplicemente la somma di diversi listelli di legno riciclati. Davvero essenziale, una volta finite le feste può diventare un appendiabiti o uno stendino per i panni. Che ne pensate di un albero al rosmarino? Baste decorare una piantina di alto rosmarino, profuma e dopo potrete usarlo in cucina o piantarlo in un vaso. Etsy propone diverse tipologie di albero natalizio ‘eco’: da quello realizzato con i legni forgiati dal mare della Sardegna (58 euro) a quelli di legno utili per decorare ogni angolo della casa (15 euro) a Eco Trees (25 euro), un set di 2 alberi decorati con stampa Eco-Solvent su cartone riciclato. Per idee più ‘casalinghe’, si può pensare di realizzare un albero di Natale riciclando la carta dei giornali, oppure costruendo una piramide di libri, ancora usando la comune plastica da dipingere di verde: basta un pizzico di fantasia e una sbirciatina on line!

Decorazioni tradizionali

Poi c’è chi ama l’albero più tradizionale possibile, con palline, fili d’angelo e festoni. Possiamo osare accostamenti di colore nuovi, come oro-turchese e rosa-argento, oppure l’intramontabile verde-rosso. Porte aperte anche allo stile shabby chic per il nostro albero, scegliendo colori molto simili tra loro e senza appesantire troppo l’abete. Un’idea gustosa è anche quella di preparare dei biscotti con forme a tema (stella, albero, renna) da appendere ai rami, oppure fettine di mela e arancia essiccate inserite in bastoncini di cannella: nella vostra casa si diffonderà un profumino unico. Che ne dite di realizzare qualche pallina fai-da-te?Di carta, all’uncinetto, con spago colorato: sul canale Youtube ci sono numerosi video che insegnano come fare.

 


Vedi altri articoli su: Decorazioni di Natale |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *