Addobbi Natale, come rendere unica la tua casa

Addobbi Natale, come rendere unica la tua casa

Ispirazione giungla o color caramella? Tema circense o stile scandinavo? Scopri tutte le tendenze per gli addobbi di Natale.

-
06/12/2021

Tradizionale o ipermoderno. Dark e oro in stile Grande Gatsby o, al contrario, in una inaspettata palette cotton candy. C’è la più ampia libertà di scelta per rendere unica la tua casa con gli addobbi Natale. E pazienza se quest’anno non potrai invitare tanti amici a casa. Gli strumenti per condividere i tuoi sforzi creativi con le persone più care non mancano: Instagram, Zoom, TikTok.

Addobbi Natale: classico con un tocco british

L’abbinamento verde bosco, rosso e bianco, con qualche bagliore dorato, non passa mai di moda. Si parte con le classiche palline con un tocco artigianale. Sfere, spirali e cipolle decorate a mano in tema bosco (foglie, alberi, rugiada), come quelle in vendita da Coincasa.

Puoi usare le palline in ogni stanza: per incorniciare quadri, stampe e specchi, come segnaposto per la mise en place. O ancora per riempire vasi, lanterne e barattoli trasparenti. Infine, puoi disporle ad arte su un vassoio da utilizzare come centrotavola.

Se hai bambini, puoi acquistare dei soldatini Schiaccianoci di varie dimensioni o decorazioni a forma di cassetta postale per Babbo Natale – come quelli disponibili da Leroy Merlin – da posizionare su mensole e ripiani.


Leggi anche: Addobbi di Natale fai da te: dalla ghirlanda al centro tavola

L’ingrediente in più, per quest’anno, è rappresentato dal tartan scozzese. Non farti mancare l’inconfondibile stampa quadrettata: un fiocco da appendere all’albero, un cuscino per il divano, un orsacchiotto in tessuto per la stanza dei bambini, la carta per impacchettare i regali, le calze per la Befana.

La ghirlanda fai-da-te

Corone e ghirlande sono tra gli addobbi Natale che non possono mancare. Oltre a quelle già pronte – sottili e minimal o bold in pieno stile winter wonderland – spopola il fai-da-te.

Vuoi provare anche tu? Acquista separatamente la base. Può essere tonda o a forma di cuore, disponibile in vari materiali: plastica, vetro e ferro. Se ami il riciclo creativo, puoi usare una vecchia gruccia in fil di ferro. Avvolgi intorno alla base rami e foglie artificiali. Riempi gli spazi con pigne, campanelle, bacche rosse.

Se vuoi, puoi personalizzarla con stelle e palline. Fissa gli elementi con un nastro decor (quest’anno sono di moda quelli in velluto). Completa con una spruzzata di spray neve e le immancabili lucine Led.

Addobbi Natale in stile scandinavo o chalet

Nello stile scandinavo il bianco – pulito, elegante e funzionale – è protagonista insieme a tonalità neutre come grigio e beige. Bianco, oro e legno chiaro danno vita alla palette Scandicraft, proposta da Maisons du Monde per gli addobbi Natale.

Il tema che ha in comune con un’altra ispirazione classica per il Natale, lo chalet di montagna, è quello della sostenibilità ambientale. Il richiamo al mondo naturale non è solo nelle forme e nelle fantasie, ma anche nei materiali: corteccia, vetro, juta…


Potrebbe interessarti: 5 idee alternative al classico albero di Natale

Le palline di H&M Home, ad esempio, sono in cartoncino plissettato e certificato FSC. Basta qualche accorgimento per un Natale più green. Scegli fonti di illuminazione a basso consumo come lucine Led o candele. Evita le stoviglie monouso in plastica e opta per quelle compostabili e biodegradabili.

Scegli un albero naturale di origine italiana e proveniente da coltivazioni locali. Dopo le feste, ripiantalo in un luogo idoneo oppure donalo al vivaio comunale. Prepara dei biscotti pan di zenzero e usali come decorazioni.

Gli addobbi Natale per chi ha poco spazio

Se in casa hai poco spazio per un albero scenografico, non preoccuparti. Ecco le soluzioni alternative e ad alto tasso di creatività. Procurati un vaso in vetro riciclato, nelle sfumature che vanno dall’ambra al cioccolato (li trovi sia da Zara Home che da H&M Home).

Inserisci al suo interno un ramo di abete lungo e spesso a sufficienza da poter stare in equilibrio, sporgendo su un lato, e reggere gli addobbi. Per le decorazioni, puoi scegliere tra casette slim in metallo, sfere in vetro riflettente, stelle dorate.

Ancora più concettuali sono gli alberi da parete, cioè da appendere. Possono essere piatti a triangolo, in legno grezzo e corda, o in metallo e a forma di cono. Sono in vendita sia quelli già addobbati che quelli da personalizzare. Di sicuro rappresentano un’ottima idea salvaspazio.

Anche una scala decor, in legno grezzo o piallato, occupa poco spazio. Avvolgila con tanti fili di lucine Led – in total white o multicolor – per un effetto wow garantito. Sfrutta mensole e davanzali. Basta qualche elemento in tema natalizio, posizionato ad arte, ed è subito festa.

Puoi scegliere tra mini-alberi e mini-ghirlande, fili luminosi, oggetti in vetro o ceramica: casette, renne o Santa Claus. E ancora sfere trasparenti con la neve dentro, composizioni di pot-pourri in barattolo di vetro, portacandele tealight.

Se hai poco spazio per le decorazioni, infine, punta sui tessuti: cuscini e plaid per il divano e la camera da letto, presine e strofinacci per la cucina, asciugamani per il bagno.

Addobbi Natale in stile esotico

Se ami gli spazi selvaggi e incontaminati, puoi ricreare il tuo angolo esotico a casa. Piume, forme e fantasie animalier (zebre, ghepardi, cigni, fenicotteri, ecc.) caratterizzano gli addobbi più wild, per un ambiente natalizio in stile Safari che sicuramente non passerà inosservato.

Puoi acquistarli, ad esempio, da Coincasa o su Westwing. Voglia di una fuga alle Maldive? Puoi farlo con la fantasia. Il tema mare è tra i più originali. Puoi acquistare palline nei colori dei mari più cristallini, decorazioni da appendere a forma di sirena, cavalluccio marino, polpo, stella marina, pesce manta, corallo.

Tra i temi più sorprendenti per questo Natale c’è anche il circo. Farà felici soprattutto i più piccini. I pendenti più originali hanno la forma di tendoni, elefanti, cavalli e giocolieri. A tema circense troverai anche alcune idee regalo per il Natale, come quelle proposte da Alessi per secchielli ghiaccio, portabottiglie e sottopiatti.

Le palette colori inaspettate

Se ami le tonalità che ricordano lo zucchero filato, i marshmallow e le caramelle a bastoncino, gli addobbi Natale in stile candy fanno al tuo caso. Bianco, rosa baby o rosa shocking, azzurro, lilla, verde menta e una punta di viola: è questa la palette colori per un Natale tenero e zuccheroso.

Si declina su palline tradizionali, con piume o glitterate; oggetti decorativi, soldatini Schiaccianoci, portacandele, festoni, ghirlande, mini-alberi artificiali, campanelle, puntali, vasi e sacchetti.

Ami la vita notturna e il tuo cuore batte per le sfumature più dark? Buone notizie anche per te. È già passato un secolo dai Roaring Twenties, ma poco importa. Quest’anno potrai celebrare il Natale in stile Grande Gatsby. I colori sono il nero e il blu, impreziositi da dettagli gold e silver: su piume, palline con scritte, decorazioni a forma di borsetta e flûte champagne.

Addobbi Casa per Capodanno

Hai decorato magnificamente la casa per il Natale, ma sappi che questo tipo di addobbi non è adatto alla festa di Capodanno!
Quello che ti aspetta nella notte del 31 dicembre è un vero e proprio party che richiede nuove decorazioni e idee con cui accogliere gli amici che festeggeranno con te.
Mettiamoci quindi immediatamente all’opera e vediamo come poter decorare la tua casa in modo sfavillante!

Capodanno: decorazioni per la casa

Ciò che spesso va per la maggior maggiore nella notte più magica dell’anno è il tripudio di colori brillanti come l’oro e l’argento, ma anche le trasparenze e i giochi di luce dei cristalli non sono da meno.
Ovviamente un menù ben studiato nei minimi particolari e una tavola altrettanto decorata renderanno la tua festa indimenticabile.

Nulla ti vieta di “riciclare” qualche decorazione natalizia, come ad esempio le luci. Quest’ultime ti permetteranno di illuminare anche gli angoli più inaspettati della casa. Un esempio? Fai passare un filo di luci sulle mensole, sulle porte oppure attorno a vasi e arredi. Se poi il filo luminoso è autoalimentato puoi utilizzarlo anche per il centro tavola rendendo così incredibilmente festose anche le portate del tuo menù.

Se le luci di Natale possono essere riutilizzate, le decorazioni dell’albero andrebbero cambiate con qualcosa di più adeguato alla serata. Non preoccuparti, basterà sostituire le classiche palline natalizie con qualcosa di più “eccentrico” come piumini, stelle argentate, mini palle da discoteca, cristalli e qualsiasi decorazione glitterata tu abbia sotto mano. In poche parole rendi il tuo albero il più luminoso e festoso possibile, rispettando il tema della serata.

Riempi qualche vaso di vetro con noci, cioccolatini, stelline argentate e sabbia glitterata. Se poi aggiungi, anche in questo caso, un filo di luci bianche, l’effetto festa è assicurato.
A questo punto puoi passare alle decorazioni “volanti”. Un festone di Capodanno e numerosi palloncini a tema appesi al soffitto, o sistemati in composizioni di tre/cinque palloncini (magari inseriti in vasi, porta ombrelli o altri contenitori), accoglieranno i tuoi ospiti in un ambiente festoso e pronto ad accogliere il nuovo anno in allegria.

Decorazioni per la tavola a Capodanno

Non sottovalutare l’importanza di decorare la tua tavola! Anche in questo caso devi scegliere un tema portante, che solitamente si sposa con quello utilizzato per l’arredo della casa. Se, ad esempio, hai scelto l’oro come protagonista della tua serata, spargi su tutta la tavola dei simpatici soldi di cioccolato (sono di ottimo auspicio), delle stelline dorate e altre decorazioni che richiamino il colore scelto (stelle filanti, pepite, coroncine ecc. ).
Puoi inoltre optare per piatti, tovaglioli e bicchieri a tema “orologio”, molto diffuso durante questo periodo. Li puoi acquistare facilmente nei negozi di carta o nei supermercati. Aggiungi infine delle candeline in piccoli bicchieri di vetro e lo scintillio è assicurato!

Per accogliere gli ospiti

Una volta pronte tutte queste decorazioni non scordare il kit con cui ricevere i tuoi ospiti: cappellini, piume e cerchietti, trombette e coriandoli (argentati o dorati) sono assolutamente d’obbligo!

Maura Corrado
  • Scrittore e Blogger