Retail Coach fa shopping nel tempio del bello: Gio’ Moretti

Settimana super impegnativa quella appena trascorsa a Milano dove a farla da padrona è stata la moda donna della primavera estate 2014

Patrizia Saolini / ©UnaDonna.it
Patrizia Saolini / ©UnaDonna.it
  • Patrizia Saolini / ©UnaDonna.it
  • ©UnaDonna.it
  • ©UnaDonna.it
  • ©UnaDonna.it
  • ©UnaDonna.it
  • ©UnaDonna.it
  • ©UnaDonna.it
  • ©UnaDonna.it
  • ©UnaDonna.it
  • ©UnaDonna.it
  • Patrizia Saolini / ©UnaDonna.it
In questi giorni frizzanti, dedicati alle passerelle internazionali, mi è venuto il desiderio di sperimentare tutti i nuovi look fotografati e di sfidare le ultime giornate di sole a colpi di colori accesi non troppo autunnali.

Ho deciso di visitare il negozio cult del quadrilatero della moda milanese, il luogo prediletto dagli amanti del bello, la boutique più “consistente” in fatto di brand emergenti e direi inossidabili davanti alle crisi e agli umori ballerini del tempo: Gio’ Moretti.

Ogni volta che varco la sua soglia so che mi emozionerò, perché anche se parto con le idee poco chiare su cosa comprare, so che davanti al display di Scervino mi illuminerò e in prossimità di Fausto Puglisi capirò che è arrivato il momento giusto per osare un po’. D’altra parte è qui che ho comprato il mio primo paio di Louboutin, il mio libro preferito di Le Corbuisier e addirittura, per mio figlio, il suo primo Moncler.

Direi che è proprio l’atmosfera avvolgente che ti invoglia a guardare più in là, a lasciarti alle spalle la vecchia stagione e iniziare una nuova avventura fashion ricca di novità.

Stavolta entrerò in camerino con tre capi da vera star, un tubino nero con applicazioni metalliche di Anthony Vaccarello, un jeans “biker” in pelle viola di Balmain e un abito di Mary Katranzou con stampe panoramiche di gran femminilità, voglio giocare con una parte di me che sa essere audace ma anche rispettare i diktat dell’eleganza che verrà. Sì, il futuro della moda ci stupirà, crogioliamoci ancora un po’ sotto il sole di settembre, ma appena arriva il freddo, rincontriamoci qua!


Vedi altri articoli su: Fashion Weeks | Milano Fashion Week | Shopping |

Commenti