Le schoolgirls di Bora Aksu per l’autunno-inverno 2014-15

Il celebre designer turco presenta nella prima giornata di Fashion Week a Londra la sua collezione autunno/inverno 2014-2015

Sotto una pioggia battente inizia la prima giornata di London Fashion Week. Alle 12.00 è il turno di Bora Aksu, il designer di origine turche che da ormai più di quindici anni si è stabilito a Londra. Dopo la laurea alla celebre Central St Martins nel 2002, Aksu ha continuato a collaborare con alcuni dei più grandi nomi come Topshop, Nike, Anthropologie e Selfridges. La sua contorta estetica romantica ha catturato non solo i cuori di celebrità come Sienna Miller e Keira Knightley, ma si è anche guadagnato il titolo di Designer of the Year agli Elle Style Awards in Turchia ed è parte della giuria dei WGSN Global Fashion Awards.

Bora Aksu ha sviluppato un firma inconfondibile negli ultimi anni attraverso la combinazione di eleganza, femminilità e romanticismo ispirando veterani come Dolce&Gabbana che hanno tratto ispirazione da alcuni dei suoi pezzi.

L’artista turco per la prossima stagione si ispira alla famiglia.
La vita di sua madre da adolescente in collegio, le lettere che scrisse ad amici e parenti diventano materiale prezioso per la sua collezione.
Una raccolta nostalgica e poetica che sfila sulle note di Quelqu’un M’a Dit di Carla Bruni.
Il lato più romantico: il nastro tra i capelli.

Protagoniste gonne ampie, quasi vittoriane, abiti a collo alto, colletti, maniche oversize, abbinando seta, lana e velluto con pannelli in pelle, giocando con forma e consistenza.
La palette di colore include toni romantici come il rosa “bubblegum”, un vivace giallo senape, per arrivare ai toni più classici come il nero e il “midnight blue”.


Vedi altri articoli su: Collezioni | Fashion Weeks | London Fashion Week |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *