Le fashion victim in coda per Isabel Marant da HM

UnaDonna.it è andata allo store H&M di San Babila a Milano, per curiosare all'apertura dei battenti il giorno della vendita della collezione Isabel Marant per H&M

Isabel Marant
H&M San Babila, 14 novembre: le prime fortunate scelgono alcuni capi Isabel Marant per H&M

Coda ordinata e borsette ai loro posti. La guerra delle fashion victim la mattina di giovedì 14 novembre, quando alle ore 9.00 H&M ha messo in vendita la collezione firmata Isabel Marant, è stata calma e di buon gusto, almeno nello store di San Babila a Milano dove UnaDonna.it è andata per voi a curiosare, anche grazie all’organizzazione tra braccialetti colorati e orari di ingresso scaglionati.

Le fashion addicted che entrano per prime non badano a spese, escono dalla zona riservata con shopping bag piene, tra gli sguardi allarmati delle colleghe ancora in coda. Ma tranquille: tra un gruppo e l’altro, lo staff ricarica gli stendini con pezzi di tutte le taglie. Tutte sono concentrate verso l’area dedicata ai capi di Isabel Marant per H&M, quindi è difficile attirare l’attenzione di una delle fashion mattiniere (sembra che la prima si sia presentata alle 4.15 del mattino), ma riesco a chiedere a una se conosceva già Isabel Marant prima della capsule collection per il colosso dell’abbigliamento low cost: “ma certo!” è la sua risposta da vera intenditrice. Troppo tardi per farsi raccontare altro, giunge la voce: “il bracciale viola può entrare”, si aprono i muri formati dai body guard e la nuova amica fashion mattiniera sta già puntando una bellissima giacca decorata.


Vedi altri articoli su: Collezioni | Shopping |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *