Kate Moss è la nuova Jacqueline Kennedy per Gucci

La top model britannica protagonista del cortometraggio di Gucci dedicato alla Jackie bag

Kate Moss Jackie Bag Gucci

Kate Moss scappa dagli obiettivi dei fotografi, gira per l’aeroporto assediata dai flash, tra continui cambi di outfit, mentre il modello Clement Chabernaud le fa da scudo: ma gli occhi non sono solo per la top model. Vera protagonista del cortometraggio firmato Gucci è la Jackie bag, l’iconica borsa della maison fiorentina realizzata negli anni Cinquanta e divenuta famosa come vero must have, nonché best seller scelto da Jacqueline Kennedy Onassis che proprio in quegli anni, e in quelli successivi, venne spesso fotografata con differenti modelli dell’accessorio simbolo del brand.

Kate Moss Jackie Bag Gucci
Kate Moss protagonista del cortometraggio dedicato alla Jackie Bag by Gucci

Oltre mezzo secolo è passato e la Jackie bag continua a riscontrare un successo senza pari. E oggi Gucci ha scelto proprio Kate Moss come testimonial-protagonista del corto in digitale girato a Roma per la stagione fall-winter 2014-15. La top model cerca di evitare gli scatti dei fotografi proprio come Jacqueline Kennedy Onassis, inseguita dai paparazzi mentre con i loro obiettivi la immortalavano con indosso la sua Gucci preferita. Una fuga in pieno jet set con tanto di cambi d’abito; a farle da scudo la Jackie Soft, reinterpretazione dell’iconico accessorio Gucci reintrodotto da Frida Giannini nel 2009.

E a proposito di Frida Giannini, il direttore creativo della casa fiorentina ha dichiarato di aver scelto la top model britannica per il tipo di donna che rappresenta oggi: una donna indipendente, contemporanea, una vera trend setter che incarna alla perfezione la collezione autunno-inverno 2014-15 di Gucci, pensata per una donna sofisticata e moderna.


Vedi altri articoli su: Borse | Borse firmate |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *