Elie Saab: la collezione A/I 2015 alla Parigi Fashion Week

Elegante e raffinata la donna che veste il designer libanese

Veli e trasparenze per il minidress nero
Veli e trasparenze per il minidress nero
  • Veli e trasparenze per il minidress nero
  • Tutti black gli accessori, tracollina, stivali di pelle e cinta
  • Tuta verde muschio con intarsi sulle maniche
  • Tuta in pelle total black
  • Tasche, collo e polsini di pelliccia per il minidress nero
  • Motivo foliage per il mini abito blu, accessori in verde muschio
  • Pelliccia bi-color e stilettos open toe
  • Ritorna il foliage per il minidress verde
  • Scollatura profonda, guanti e stilettos per il completo impreziosito dalle balze
  • Spacco vertiginoso per l'abito con fantasia fiorata
  • Motivi foliage per l'abito corto con gonna a ruota
  • Motivi foliage e trasparenze per l'abito lungo
  • Motivi cut out per l'abito verde a sirena
  • Morbida pelliccia sul completo con camicia di velo
  • Minidress verde con balzine
  • Leggero chiffon per l'abito lungo verde muschio
  • Leggiardo l'abito da sera rosso
  • Look total black per il lungo cappotto con dettagli militari e stilett
  • Look total red per l'abito in pelle con balzine
  • Minidress rigoroso stretto in vita dalla cinta
  • Effetto tatoo per il minidress blu
  • Elegante abito lungo blu e nero con profonda scollatura centrale
  • Elie Saab: la collezione A/I 2015 alla Parigi Fashion Week
  • Fantasia fiorata su base blu per il minidress
  • Giacchino di pelliccia su minidress con motivi cut out
  • Blu per il minidress in pelle
  • Cappottino con elementi in pelle e pelliccia, stivali alti in suade
  • Cappottino sfasato con elementi di pelliccia
  • Cristalli e motivi cut out
  • Abito lungo con motivi foliage
  • Atmosfere autunnali per l'abito lungo senza maniche e scollato
  • Cristalli e veli per il lungo abito rosso

Eccezion fatta per alcuni abiti rosso fuoco, punta al nero il resto della collezione autunno/inverno 2015 del designer libanese Elie Saab che ha appena sfilato alla Paris Fashion Week. Un nero che sa di fascino e di eleganza, che avvolge e crea un’atmosfera quasi magica. Qua è là qualche spruzzo di verde e di blu, ed ecco che la donna sembra uscire da una foresta incantata, complice anche la scenografia scelta per la passerella del Jardin des Tuileries.

Ninfa dei boschi

Esce da una specie di bosco la donna etera ed elegante di Elie Saab, fasciata in modelli con pizzi e intarsi che tanto ricordano foglie e felci. Anche la tavolozza dei colori scelta dal designer libanese sa tanto di natura incontaminata: il blu del mare, il verde del sottobosco, il nero della notte e il rosso di un tramonto acceso. I modelli proposti sono soprattutto a tinta unita, borse, scarpe e guanti compresi, ma qua e là si mescolano e creano atmosfere foliage, tipiche dell’autunno.

Trasparenze sensuali

Elie Saab gioca molto con le trasparenze e i veli, con le profonde scollature e qualche spacco vertiginoso, con i cut out che si rincorrono sui top e che poi si estendono su tutta la lunghezza dell’abito. Il risultato è un effetto quasi tatoo, quasi seconda pelle. Non manca praticamente nulla nella collezione: il designer libanese propone vestiti neri, completi coordinati, minidress, giacche doppiopetto, pelliccia, caldi cappottini e modelli broccati. Non manca nemmeno la pelle usata per le tute e mini dress con baschine di volants. Dulcis in fundo gli abiti da sera: cristalli, intarsi, tulle e chiffon. Donna leggiadra…

Cintura accessorio immancabile

Gonne, pantaloni e vestiti che vuoi, la cintura è presenza imprescindibile della nuova collezione di Elie Saab, piccola, appena luccicante, solitamente tono su tono con l’abito o abbinata agli altri accessori. Di certo c’è che non manca mai, nemmeno con i lunghi e preziosi abiti da sera. Altro accessorio must have sono gli stilettos in pelle colorata che arrivano alla caviglia oppure i boots alti in suede open toe, i guanti in pelle e la tracollina o pochette tono su tono.


Vedi altri articoli su: Fashion Weeks | Parigi Fashion Week | Sfilate |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *