Chloé donna autunno-inverno 2016-2017: lo stile è un viaggio romantico

Racconta una femminilità poliedrica e sfaccettata la collezione donna autunno-inverno 2016-2017 di Chloé disegnata da Clare Waight Keller, che sceglie come filo conduttore il "viaggio romantico".

Chloé FW 2016-2017
Il viaggio romantico - nello spazio, nel tempo e nelle emozioni - è il fil rouge della collezione Chloé FW 2016-2017. Photo credits: Chloé on Instagram

Il terzo giorno di sfilate della Paris Fashion Week FW 2016-2017 si apre nel segno del viaggio. Geografico, della mente, del cuore, l’itinerario tracciato da Chloé racconta le tante anime delle donne, la forza che le anima, il desiderio di libertà che le porta a cercare nuovi orizzonti e l’inquietudine che le fa essere un giorno guerriere, un altro principesse.

Tra pelle e tulle, poncho oversize e abiti eterei, in passerella sale una femminilità poliedrica e sfaccettata, che rivendica la propria unicità e mostra un’attitudine positiva e senza vincoli.

Romantic Voyager

Chloé FW 2016-2017
Completo in pelle Chloé FW 2016-2017, dettaglio. Photo credits: Chloé on Instagram
È solo apparentemente lineare l’ispirazione della collezione autunno-inverno 2016-2017 di Chloé. Il Romantic Voyager evocato dalla direttrice creativa della maison, Clare Waight Keller, non ha solo valore spaziale, ma anche temporale ed emozionale. Tanti piani e tanti livelli di lettura che si sovrappongono e si intersecano per plasmare uno stile informale sia nella sua accezione casual che in quella elegante.

Eccezion fatta per un minidress di voile con nastri colorati applicati, ruches laterali che creano un effetto asimmetrico e maniche che si allargano al fondo, le prime sette uscite della sfilata sono look dall’impronta maschile, sportivi e quotidiani. In particolar modo, il poncho e il cappotto oversize rimandano ad atmosfere del vecchio West, mentre le tute e le giacche in pelle e montone evocano uno stile da biker e/o da aviatore. Due mood che danno seguito ad altrettanti filoni creativi, esplorati anche attraverso motivi floreali, decori dal gusto “tribale”, cravattini e sciarpe sottili annodate al collo con fare vezzoso, ankle boots e stivaletti al polpaccio.

Chloé FW 2016-2017
Una gonna con ruches della collezione Chloé FW 2016-2017. Photo credits: Chloé on Instagram
Sono proprio i dettagli a tratteggiare l’aspetto più romantico e sognante della collezione. Una grande quantità di balze e gale, applicate su bluse, abiti e gonne, in colori tenui en pendant e a contrasto, giochi di trasparenze, sovrapposizioni di materiali di pesi differenti e orli “svolazzanti” descrivono una donna che è allo stesso tempo ingenua e sensuale.

Un mood che permette di affermare senza timore di essere smentiti che nella proposta per la prossima stagione di Chloé la contrapposizione e la contaminazione tra generi e stili differenti hanno un ruolo fondamentale nel creare outfit daywear attuali ed eleganti e look per la sera sofisticati, seducenti e iper femminili, ma mai stucchevoli.

Anche la scelta della palette cromatica e l’abbinamento dei colori procede in questa direzione, con un completo in pelle realizzato in nero, rosso e champagne, uno spezzato composto da giacca azzurro carta da zucchero e pantaloni (larghi e corti alla caviglia) blu pavone e un long dress in chiffon vinaccia indossato con stivaletti in coccodrillo gialli e neri.


Vedi altri articoli su: Parigi Fashion Week |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *