Giorgio Armani Prive primavera-estate 2014

Note d’Oriente nella collezione primavera-estate 2014 di Giorgio Armani Privè

L’alta moda primavera-estate 2014 di Re Giorgio è pensata per una donna cittadina del mondo, tra sete, long dress e capo coperto

Quella che ha sfilato a Parigi non è semplice haute couture, ma una vera e propria opera d’arte, un omaggio alla bellezza del colore e del sapiente lavoro artigianale del ricamo.

È preziosa la passerella haute couture primavera-estate 2014 di Giorgio Armani Privè che con il suo esclusivo evento denominato One Night Only ha portato nella capitale francese il lusso del Made in Italy sapientemente mixato alle note del fashion d’Oriente. Quella che Re Giorgio porta in passerella è una donna nomade, una donna colta, potente, ma soprattuto cittadina del mondo che anche nei suoi lunghi viaggi, di affari come di piacere, ama essere raffinata ed elegante, sempre però con quel tocco maschile tanto caro a Giorgio Armani (i foulard si fanno cravatte, mentre micro giacche alla garçonne vengono portate con pantaloni o gonne dagli ampi volumi).

L’Africa, l’India e l’Europa convivono nella collezione Armani Privè “Nomade”, nata per celebrare la bellezza femminile rivista in chiave esotica e moderna dove a farla da padrone sono gli abiti da sera, grandi protagonisti della passerella parigina. I long dress scivolano come morbide tuniche sulle silhouette delle modelle, presentando nella parte del busto rigidi corpetti senza spalle oppure a maniche lunghe con spalline anni Ottanta. Per la sera la donna primavera-estate 2014 di Giorgio Armani Privè opta per un semplice completo giacca-pantalone, camicie vedo-non-vedo abbinate a gonne plissé; cristalli e merletti campeggiano sui tessuti preziosi quali jacquard, organza e seta, proposti in una palette cromatica sobria ma sofisticata con ricami arabescati che ci riportano nel lontano Oriente. Le stoffe che ricordano i sari indiani si fanno ora grigio chiaro ora metallizzato dall’effetto laminato; e ancora blu scuro, cipria, lilla e viola, tinte sobrie che si illuminano grazie ai dettagli brillanti di strass, alle sovrapposizioni di tessuti, crinoline e broccati.

Come nella collezione alta moda di Atelier Versace, anche la donna Giorgio Armani Privè copre il proprio capo con cuffie preziose simili al velo portato dalle donne arabe, donne eleganti che amano indossare preziosi quali maxi orecchini e bracciali abbinati a sandali e clutch da sera.
Donne sicure di sé con i loro look metropolitani ma super chic fatti di capi doppiati in pizzo quali pantaloni con dettagli in cristalli abbinati a top, giacchi alla garçonne, gonne in seta e corpetti pensati per una donna che vuole sentirsi bella e di gran classe.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Il look beauty della Paris Fashion Week P/E 2019.
Fashion Weeks

Paris Fashion Week: beauté

PFW SS 2018
Fashion Weeks

Parigi Fashion Week SS 2018: il meglio dalle sfilate

Parigi Fashion Week FW 2016-2017 day 9 sfilate
Fashion Weeks

Parigi Fashion Week FW 2016 day 9: la fine del viaggio è il suo inizio

Parigi Fashion Week FW 2016-2017 day 8 sfilate
Fashion Weeks

Parigi Fashion Week FW 2016 day 8: la moda ha i piedi per terra, ma sa sognare

Parigi Fashion Week FW 2016-2017 day 7 sfilate
Fashion Weeks

Parigi Fashion Week FW 2016 day 7: tra party anni ’80 e pragmatismo

Givenchy FW 2016-2017
Fashion Weeks

Givenchy donna autunno-inverno 2016-2017: passione Antico Egitto

Parigi Fashion Week FW 2016-2017 day 6 sfilate
Fashion Weeks

Parigi Fashion Week FW 2016 day 6: in nome dello stile

Parigi Fashion Week FW 2016-2017 day 5 sfilate
Fashion Weeks

Parigi Fashion Week FW 2016 day 5: punk, rock’n’roll e seasonless style

Look ufficio
Abbigliamento

Look da ufficio per la bella stagione, 3 must have

Per un look da ufficio impeccabile e rigoroso, ecco i 3 must have da avere nell’armadio.

Leggi di più