Jason Wu - Runway - Mercedes-Benz Fashion Week Spring 2015

Jason Wu: la sfilata S/S 2015 alla NYFW

Per la primavera-estate 2015 Jason Wu porta sulla passerella newyorchese una working girl che si ispira alle grandi attrici del cinema internazionale

La moda e il cinema: attrici scelte come testimonial dalle grandi firme dell’alta moda, che calcano il red carpet con abiti da favola, che siedono in prima fila alle sfilate, che ispirano giovani stilisti.

Charlotte Rampling e Diane Kruger, due star del grande schermo di due generazioni differenti ma ugualmente dirette dai migliori registi dei nostri tempi (Woody Allen, Quentin Tarantino e Lars Von Trier, giusto per fare qualche nome) sono state le fonti di ispirazione della collezione spring-summer 2015 di Jason Wu. Sulla passerella newyorchese il giovane fashion designer ha immaginato le celebs – scelte per il loro stile impeccabile – “in ogni singolo pezzo”, presentando agli ospiti uno stile glamour ma elegante in grado di combinare un mood casual realizzato in tessuti pregiati.

Donne in carriera come Michelle Obama

È una donna prettamente americana quella che Jason Wu porta sulla passerella della Grande Mela. Un mood ancora una volta a stelle e strisce quello dello stilista noto soprattutto per essere uno dei designer preferiti della First Lady Michelle Obama che lo ha scelto per la progettazione di entrambi gli abiti sfoggiati durante i festeggiamenti della elezione di Barack Obama.


Un omaggio alle donne che Wu festeggia, celebrandole in tagli semplici ma studiati, utilizzando materiali raffinati e impalpabili, quali l’organza di seta, alternati ad altri ben più materici, come la pelle, per non parlare della “tela di seta” tipica dello stilista, o dell’abito in tweed di seta che di primo acchito sembra essere realizzato in denim. Il risultato? Sorprendente è il lucido scintillante.

Tailleur, gonne con spacco super sexy o ampio, abiti morbidi, sottovesti: è una donna in carriera quella proposta per la prossima primavera-estate 2015. Una “Working girl”, per citare la commedia degli anni Ottanta diretta da Mike Nichols (con Harrison Ford, Alec Baldwin, Sigourney Weaver e Melanie Griffith), che sa il fatto suo, che gira per appuntamenti per la città vestendo in maniera sexy, tra corpetti in pelle, alternati a stampe più soft come quelle floreali.

Una donna impegnata e self confident, che vuole vestire bene e più che alla palette cromatica bada alla cura per il dettaglio: mise semplici e vite segnate per il giorno, mentre per gli appuntamenti serali gli abiti fanno spazio a bluse e gonne con spacco, minidress dal tessuto importante (come il lamé), oppure abiti lunghi con una profonda scollatura e cinture in pelle a segnare il punto vita. E a proposito di nuance, il colore protagonista è senza dubbio il verde, proposto in tinta unita oppure combinato al bianco per dare l’effetto flower print. E ancora arancio, blu scuro e un eccezionale evergreen: il black & white.



Milano Fashion Week 2019: eventi gratuiti aperti al pubblico
Fashion Weeks

Milano Fashion Week 2019: eventi gratuiti aperti al pubblico

Milano Fashion Week 2019: le tendenze
Fashion Weeks

Milano Fashion Week 2019: le tendenze da aspettarsi

Parigi Fashion Week Primavera/Estate 2019
Fashion Weeks

Gli accessori più di tendenza della Paris Fashion Week P/E 2019

Il look beauty della Paris Fashion Week P/E 2019.
Fashion Weeks

Paris Fashion Week: beauté

Il look beauty della Paris Fashion Week P/E 2019. In foto Guy Laroche e Chloé.
Fashion Weeks

Paris Fashion Week: la bellezza parla francese

Milano Fashion Week SS 2019
Fashion Weeks

Milano Fashion Week P/E 2019: gli accessori da non perdere

Il look beauty della Milano Fashion Week P/E 2019. In foto Dolce&Gabbana e Giorgio Armani.
Fashion Weeks

Il lato beauty della Milano Fashion Week

Il look beauty della Milano Fashion Week P/E 2019.
Fashion Weeks

Milano Fashion Week: a proposito di beauty

Milano Fashion Week 2019: le tendenze
Fashion Weeks

Milano Fashion Week 2019: le tendenze da aspettarsi

Dal 17 al 23 settembre, la Milano Fashion Week 2019 porta in passerella le tendenze della Primavera/Estate 2020. Cosa c’è da aspettarsi?

Leggi di più