Givenchy: la collezione primavera estate 2015

Vagamente fetish, la donna immaginata da Riccardo Tisci nella collezione primavera-estate 2015 di Givenchy: tutta pizzo e cuissardes. In passerella, anche Kendall Jenner, sorella di Kim Kardashian.

Da una sfilata in cui una bimba – che si chiama North West, ma è pur sempre una bimba – ha il suo posto a sedere riservato, ci si può aspettare di tutto; compreso vedere comparire in passerella delle corsare un po’ fetish, con indosso però dei capi facilmente indossabili. Perché, in fondo, è proprio questo il senso dei termini prêt-à-portér o Ready-to-wear, utilizzati per definire le Fashion Week in scena a Parigi fino a mercoledì.

Incursioni retrò per una collezione moderna e vagamente dark

A caratterizzare la Spring/Summer 2015 di Givenchy non sono di certo i colori forti perché la palette è fortemente orientata sull’utilizzo del bianco, del nero e del marrone salvo concedersi, saltuariamente, delle incursioni in rosa.
Nonostante la scala cromatica essenziale però la collezione è ricchissima e piena di spunti, drammatica quanto basta come si conviene al designer Riccardo Tisci. Le silhouette sono pensate per valorizzare al massimo la figura femminile attraverso l’utilizzo di top-corsetti dal sapore settecentesco, punto vita ben delineato, rouches ricchissime ed opulente, rimandi a capi da cavallerizza.
La modernità trova la sua giusta contrapposizione nei rimandi al passato e, in generale, ad un immaginario culturale vastissimo, in una collezione che comunque rimane piacevolmente portabile nonostante la sua palese drammaticità. I pizzi d’epoca trovano così un equilibrio immediato attraverso l’abbinamento a dei cuissardes in pelle, le trasparenze e le leziosità vanno perfettamente d’accordo con le borchie.
Magistralmente eseguite da Tisci, le decorazioni dei capi non lasciano nulla al caso. Troviamo quindi borchie, anelli, pannelli e tessuti perfettamente intersecati a creare pattern completamente nuovi.

Fetish anche per le calzature

Strettissime, in pelle e che salgono fin oltre il ginocchio. Gli stivali Givenchy per la prossima stagione estiva sono cattivissimi e spuntati, e spesso esigono anche la presenza di lacci sul dorso del piede; come a voler sottolineare, ancora di più, il lato fetish-dark della donna di Riccardo Tisci.


Ad assistere alla sfilata erano presenti in prima fila anche Kim Kardashian e Kanye West con la figlia, Nori, anche lei dotata di posto riservato per applaudire il passaggio in passerella di Kendall Jenner, sorella di Kim e tra le protagoniste delle più importanti sfilate SS15.



Milano Fashion Week 2019: eventi gratuiti aperti al pubblico
Fashion Weeks

Milano Fashion Week 2019: eventi gratuiti aperti al pubblico

Milano Fashion Week 2019: le tendenze
Fashion Weeks

Milano Fashion Week 2019: le tendenze da aspettarsi

Parigi Fashion Week Primavera/Estate 2019
Fashion Weeks

Gli accessori più di tendenza della Paris Fashion Week P/E 2019

Il look beauty della Paris Fashion Week P/E 2019.
Fashion Weeks

Paris Fashion Week: beauté

Il look beauty della Paris Fashion Week P/E 2019. In foto Guy Laroche e Chloé.
Fashion Weeks

Paris Fashion Week: la bellezza parla francese

Milano Fashion Week SS 2019
Fashion Weeks

Milano Fashion Week P/E 2019: gli accessori da non perdere

Il look beauty della Milano Fashion Week P/E 2019. In foto Dolce&Gabbana e Giorgio Armani.
Fashion Weeks

Il lato beauty della Milano Fashion Week

Il look beauty della Milano Fashion Week P/E 2019.
Fashion Weeks

Milano Fashion Week: a proposito di beauty

Ricominciare l’università in sicurezza: gli zaini migliori per proteggere il PC
Borse

Ricominciare l’università in sicurezza: gli zaini migliori per proteggere il PC

Ci sono tantissime borse e zaini ma non tutti sono in grado di accogliere e soprattutto proteggere i pc. Scoprite i migliori zaini sul mercato.

Leggi di più