Diane von Furstenberg autunno-inverno 2014-15

Fantasie, onde, colori vivaci. Gonne al ginocchio, pellicce, abiti. E l'iconico wrap dress: una "Bohemian Wrapsody" sfila alla New York Fashion Week

Stampe e colori dominano la collezione autunno-inverno 2014-2015 di Diane von Furstenberg. Gonne che si allungano fino al ginocchio, top intriganti ma bon ton e pellicce si preannunciano i nuovi trend. Fantasie, linee e colori, il boho-glam è servito.

Diane von Furstenberg: dal black & white…

I colori per il prossimo autunno-inverno sono intensi e profondi. Sempre vivacissimi. A partire dal sobrio e sempre in auge black & white, che la stilista reinterpreta con fantasie e geometrie assai originali. E che restituisce con toni di grigio, o panna. Splendidi poi i velluti e gli chiffon con geometrie nere e metallo – oro o argento – in contrasto. Quando si dice saper catturare la luce.

…a fucsia, blu, multicolor

Non solo nero, però. Sulla passerella, e sugli abiti fall-winter 2014-2015, Diane von Furstenberg punta decisamente anche sul rosso papavero. Con un vestito, adorabile, a stampa floreale. E in abbinamento ad altri toni di rosa e fucsia. Puro romanticismo ultra chic. E poi? Blu. Elettrico in fantasie neon che catturano lo sguardo – in vestiti o maxi tunica –, e abbinato all’azzurro a formare onde che ricamano il mare su di un vestitino nero. E multicolor, una vera chicca un po’ bohémien, molto glam, su gonne, abiti, pellicce.

Gli abiti Diane von Furstenberg

Una parola per gli abiti della collezione autunno-inverno 2014-2015 di Diane von Furstenberg va spesa. Perché se è vero che non tutte potremo osare, guardarli e sognare non costa niente. E sognare per sognare, abbandoniamoci alle linee che fasciano la parte superiore e cadono ampie dalla vita in giù, con spacchi profondissimi e di una classe invidiabile.

Buon compleanno, wrap dress!

Da sogno è anche l’iconico wrap dress, che compie quarant’anni e viene, giustamente, festeggiato. Con nuovi, luccicanti, modelli. Così la sfilata si chiude sulle note dorate ispirate dal balletto russo. E la “Bohemian Wrapsody” di Diane von Furstenberg può finire, tra molti applausi.


Vedi altri articoli su: Fashion Weeks | New York Fashion Week |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *