John Galliano

Originale e chic: è la donna della primavera-estate 2014 di John Galliano

Bill Gaytten segue le orme di Galliano pensando al futuro, creando una linea dalle linee destrutturate e colori vivaci a tinta unita

John Galliano senza John Galliano. A guidare la maison c’è per uno strano scherzo del destino Bill Gaytten, lo stilista che prese il posto di Galliano quando quest’ultimo venne licenziato dalla sua posizione di direttore creativo di Dior (ruolo oggi ricoperto da quel genio di Raf Simons). John Galliano brand e Bill Gaytten che in occasione della Settimana della Moda di Parigi hanno presentato la propria collezione primavera-estate 2014 composta prevalentemente da capi originali e coloratissimi di tinte vivaci e piene che hanno inondato la passerella anticipando la stagione che verrà.

Bill Gaytten
Bill Gaytten

Origami haute couture

La donna spring-summer 2014 di John Galliano è una donna che vuole essere originalmente femminile e chic, senza cadere nella banalità di look visti e stravisti sulle passerelle di queste quattro Fashion Week (New York, Londra, Milano e Parigi) ormai in fase di chiusura.

Forme ampie destrutturate tipiche dello stile targato Bill Gaytten cercano di far offuscare la memoria della moda di John Galliano stilista, noto per la creazione di capi eccessivi e sopra le righe. In una parola? Folle, proprio come Galliano, estromesso dal mondo della moda e licenziato in tronco da Dior dopo quella notte del 25 febbraio 2011 quando ubriaco rivolse insulti antisemiti ad alcuni giovani e “decantò” Adolf Hitler proprio nella Parigi che oggi mostra la collezione primavera-estate 2014.


Se per Gaytten è stato difficile seguire le orme di Galliano stilista da Dior (fu infatti rimpiazzato dopo poco da Raf Simons, tutt’oggi alla guida del brand), sembra che lo stilista stia facendo un ottimo lavoro da John Galliano-brand. Come la linea spring-summer 2014 presentata domenica 29 settembre, dove in passerella hanno sfilato capi che ricordano l’inconfondibile mano dello stilista inglese con uno sguardo rivolto al futuro, dove abiti e accessori si fanno originali e destrutturati, tanto da assomigliare a pezzi che potremmo ammirare durante una sfilata di haute couture. Qui possiamo apprezzare capi a tinta unita dai colori vivaci che sembrano avvolgere le modelle che sul capo indossano maxi cappelli a falda larga che donano loro un’aura di fascino misterioso. Tessuti morbidi e lavorabili come il neoprene vengono utilizzati per la creazione di abiti che ricordano gli origami, stessa ispirazione avuta da un altro protagonista della Paris Fashion Week: Issey Miyake.

Giacche dalle linee sportive, forme geometriche e tagli laser rendono questa collezione una linea dall’approccio hi-tech futuristico pensata per una donna giovane e metropolitana.



Profumi primaverili 2019
Collezioni

I nuovi profumi femminili per la primavera-estate 2019

Esprit: nuova collezione A/I 2019.
Collezioni

Esprit: la nuova collezione di giacche e cappotti per l’autunno/inverno 2019

Karl Lagerfeld alla sfilata Chanel Haute Couture Primavera/Estate 2018
Collezioni

Chanel Haute Couture: sfilata Primavera/Estate 2018

Giorgio Armani Privé Haute Couture SS 2018.
Collezioni

Giorgio Armani Privé Haute Couture: sfilata Primavera-Estate 2018

Bershka Capodanno 2018
Collezioni

Bershka: novità vestiti Capodanno

Collezione donna Luisa Spagnoli
Collezioni

Nuova collezione Autunno/Inverno 2017-2018 Luisa Spagnoli

Zucca FW 2017/2018
Collezioni

Zucca: new collection FW 2017-2018

Costumi estate 2017: i modelli da non perdere della collezione yamamay
Collezioni

Costumi estate 2017: i modelli da non perdere della collezione yamamay

Abbigliamento

Coprire le gambe ma non troppo: i modelli delle gonne di tendenza

Quali sono le gonne che non possono mancare nel guardaroba nei prossimi mesi? La nuova stagione propone un sofisticato gioco di lunghezze, in cui eleganza e sensualità sono strettamente e profondamente connesse.

Leggi di più