Chiara Ferragni per Je m’en fous

Chiara Ferragni e Candela Novembre insieme per il lancio della collezione di costumi Je m'en fous. Costumi colorati dal sapore pop, ideali per le giovanissime

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni per la collezione costumi 2014 di Je m'en fous

Quale bikini indossare in spiaggia per essere sexy e cool allo stesso tempo? Il brand Je m’en fous in collaborazione con le blogger Chiara Ferragni e Candela Novembre hanno lanciato una capsule collection di costumi da bagno disegnata da Giulia Zoppas. Una collezione fresca e giovane che punta tutto sui colori come dimostrato anche dalla campagna pubblicitaria fotografata da Nima Benati.

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni per la collezione costumi 2014 di Je m'en fous

La collezione di costumi si compone di tantissimi pezzi super colorati in edizione limitata e vendibili esclusivamente online sul sito ecommerce di Je m’en fous e sul sito Luisaviaroma.com. Ogni bikini è composto da tre varianti di colore e due modelli che possono essere mixati tra loro per creare un completo da bagno personalizzato. I modelli si compongono di reggiseni sullo stile delle pin-up degli anni ’50 e slip di vario genere dalla brasiliana alla gonnellina. In questa collezione ogni dettaglio è studiato nel minimo particolare come il packaging che può essere usato come clutch per le serate estive grazie alla forma da minibag interamente ricoperta di stelle, fedele al marchio Je m’en fous.

Chiara Ferragni e Candela Novembre
Chiara Ferragni e Candela Novembre per la collezione costumi 2014 di Je m'en fous

Questa capsule collection dimostra come la collaborazione delle fashion blogger con brand della moda italiana ed internazionale possano dar vita a prodotti cool e adatti alle giovanissime. Realizzando campagne pubblicitarie attraverso le quali avere un ritorno d’immagine grazie proprio alle influencer e alla viralità sui social e sul web che con una campagna di comunicazione tradizionale non si riuscirebbe ad avere. In questo caso il risultato è perfetto per il mood i costumi Je m’en fous.


Vedi altri articoli su: Costumi da bagno |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *