Hobo bag, il grande ritorno

La hobo bag è una vera e propria borsa cult e sta tornando prepotentemente alla ribalta. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Hobo bag
La hobo bag è un cult del fashion. Foto: Coccinelle, Gucci, Furla, Chanel.

La hobo bag è un vero e proprio cult della moda. Con la sua caratteristica forma a mezzaluna, il design morbido e capiente e la tracolla lunga che permette di indossarla a spalla, è diventata rapidamente una delle borse preferite dalle donne di tutto il mondo e una icona di stile. Stagione dopo stagione, ha continuato a essere una certezza e ora è tornata prepotentemente alla ribalta. Ma qual è la sua storia e quali sono i modelli più glamour?

Ci sono borse che hanno scritto la storia dello stile. E la hobo bag è una di quelle. Sofisticata ma rilassata, elegante ma casual e (soprattutto) tanto comoda e capiente, è un vero è proprio cult.

Dire che è tornata di moda sarebbe sbagliato, dal momento che non ha mai smesso di essere un pilastro del fashion. Tuttavia, è innegabile che si stia assistendo a un suo grande ritorno.

Hobo Bag: una borsa cult

Se anche non la conoscete con il suo nome, sicuramente l’avete già vista e sapete com’è fatta. La hobo bag è una borsa di varie dimensioni (anche se solitamente prevalgono quelle medie o grandi), dalla (caratteristica) forma a mezzaluna, morbida (il termine inglese che la descrive è “slouchy”) e con una tracolla lunga che permette di indossarla sulla spalla.

Il nome “hobo”, che significa “vagabondo”, le è stato dato perché ricorda i fardelli legati a un bastone dei senzatetto nella rappresentazione stereotipata che dalla cultura americana si è estesa a tutto il mondo.

La hobo bag è diventata una it bag – ovvero una borsa iconica – grazie a Jacqueline Kennedy. Dopo la morte di John Fitzgerald Kennedy, l’ex first lady l’ha scelta come accessorio per i suoi viaggi sullo yacht del nuovo marito, Aristotele Onassis. Dalla sua predilizione per i modelli di Gucci è nata la mitica Jackie O.

Hobo Bag: i modelli più glamour

La hobo bag è grande protagonista del 2019 con diversi modelli, che differiscono per dimensioni, materiali e colore.

La più famosa è senza dubbio la Jackie O di Gucci, realizzata in tessuto con stampa all over del logo “GG” e caratterizzata dal nastro Gucci verde/rosso/verde, passante a staffa e finiture color oro. La maison propone anche un’altra versione chiamata Supreme, senza nastro e passante a staffa e con doppio manico (corto rigido e lungo a catena).

Altre hobo bag di alta moda sono quelle di Chanel e Bottega Veneta. La celebre label parigina presenta una collezione ricchissima di modelli, da mini a maxi, in pelle e tweed, con dettagli preziosi (cristalli, pailettes, lavorazioni a traforo) e declinate in diversi colori. Invece, la casa di moda italiana ha il suo modello più noto nella hobo bag in pelle intrecciata a mano.

A una fascia di prezzo più contenuta appartengono i modelli di Borbonese, Piquadro, Coccinelle (che propone hobo bag in pelle martellata e camoscio di vari colori e dimensioni) e Furla.


Vedi altri articoli su: Borse |

Commenti