Borse Chanel: la collezione primavera-estate 2014

Tela e jersey, tweed e pelle. Graffiti, ricami, corde e perle: modelli dall’animo urban chic per le borse Chanel primavera-estate 2014

Dell’estro di Karl Lagerfeld è stato già detto tutto, e se l’ultima dimostrazione è stata la sfilata Chanel f/w 2014-2015 al Grand Palais di Parigi, facciamo un passo indietro e gustiamoci la collezione di borse primavera/estate 2014 che il Kaiser della moda ha disegnato per la maison francese. Anche perché la bella stagione è alle porte: chi non sogna una bag Chanel per la prossima estate?

Due le direzioni in cui si è mosso Karl Lagerfeld per la collezione primavera-estate 2014 di borse Chanel: novità e stile urban da una parte, glam e chic tutto Chanel, con grandi classici riproposti, dall’altra.

Tela, graffiti e corde. Un nuovo mood tra le borse Chanel

Partiamo con ordine. Se tutte conosciamo lo chic sofisticato di maison Chanel – che proprio Karl Lagerfeld ha raccontato in un film su Mademoiselle Coco – più sorprendente è l’operazione con cui Lagerfel amplia e modernizza decisamente alcuni pezzi. Vedi alla voce zaini: in tela, con una stampa graffiti style e corde colorate a impreziosirli. Materiali, e motivi, proposti anche in una tote e nella bellissima Boy con stampa effetto trompe l’oeil. E di tela – che non sembra tela – sono anche i vivacissimi modelli con tavolozza di colori stampata. A cui, per il giorno, si affiancano vivacissime e capienti shopping bag.

Come ti reinvento la Boy Chanel

Capitolo due: il ritorno dei grandi classici. E lo chiccosissimo stile Chanel più vivo che mai. Grazie a uno studio accurato sui materiali, dalla pelle effetto velvet touch delle shopping bag, a quella liscia della bowling bag – modelli di colori più classici, nero e panna – e soprattutto da quella effetto metallo delle Boy Chanel, piccole e grandi, e dal jersey – ebbene sì, jersey – delle borse classiche. Con cui la palette s’indirizza decisamente verso il vitaminico: fucsia, blu, giallo, verde.

Borsa classica, pochette e minaudière

Quanto alle borse classiche, poi, piccoli meravigliosi capolavori firmati Lagerfeld sono le tre bag Chanel in pelle e ricami effetto graffiti, in pelle e paillettes dal medesimo effetto, e in organza ricamata e coloratissima. Non temano però le tradizionaliste: loro s’innamoreranno, immaginiamo, dell’alligatore effetto dégradé.

Infine, per la sera ecco le pochette, e il dubbio relativo. Vernice, pelle martellata nera o pitone effetto oro? Dubbio amletico anche per le minaudière: plexiglass silver ed effetto cristallo, o plexiglass nero con preziose perle? Certo è che con Chanel comunque si sceglie, si sceglie bene. Anche in questi piccoli capolavori Karl pensa in grande – e ne è la prova il suo ultimo progetto per un albergo a Macao



Borse per il mare 2020 le più belle
Borse

Borse per il mare 2020 le più belle

Borse primavera estate 2020: i modelli best of
Borse

Borse primavera estate 2020: modelli best of

Le borse più belle da sfoggiare nel 2020
Borse

Le borse più belle da sfoggiare nel 2020

Ricominciare l’università in sicurezza: gli zaini migliori per proteggere il PC
Borse

Ricominciare l’università in sicurezza: gli zaini migliori per proteggere il PC

Borsa da spiaggia 2019: i modelli da scegliere
Borse

Borse da spiaggia 2019: i modelli da scegliere

Borse di paglia: 5 modelli da scegliere per l'estate
Borse

Borse paglia: 5 modelli da scegliere

Borse

Bucket Bags, le borse a secchiello sono sempre più cool

Pochette Max & Co.
Borse

Le pochette più belle da sfoggiare in ogni occasione

Wrap dress perchè non deve mancare nel tuo armadio l'abito a portafoglio
Abbigliamento

Wrap dress: perché non deve mancare nel tuo armadio l’abito a portafoglio

Detto anche abito” a vestaglia “o “a portafoglio” il wrap dress è l’abito immancabile nel guardaroba delle donne. Comodo, versatile e femminile, dona una grande dose di raffinatezza ad ogni stile.

Leggi di più