Abercrombie & Fitch punta al fast fashion

Abercrombie & Fitch punta al fast fashion

Il marchio americano tenta il segmento della "moda veloce" con il brand Hollister Co.

-
17/03/2014

Mentre alcuni colossi del fast fashion tentano la fortuna virando verso collezioni da passerella, c’è un brand che cambia tendenza e tenta la fortuna con il low cost.

È il caso di Abercrombie & Fitch che per appianare le recenti e consistenti perdite di ricavi e fatturato ha pensato di puntare al fast fashion. E lo fa scegliendo una delle sue etichette, per così dire, minori: Hollister.

Stando alle informazioni e alle indiscrezioni, la storica casa di moda statunitense fondata nel lontano 1892 da David T. Abercrombie starebbe seriamente pensando di mettere in atto una nuova strategia che potremmo definire difensiva. Dalla dirigenza di Abercrombie & Fitch avrebbe infatti deciso di abbassare ulteriormente i prezzi di Hollister Co., marchio di A&F fondato nel 2000 dal CEO Mike Jeffries indirizzato ai giovani tra i 14 e i 18 anni che vogliono vestire come i surfisti californiani.

Ma non è tutto. Secondo l’autorevole fonte che rappresenta il Wall Street Journal, il marchio nordamericano sarebbe alla ricerca di un presidente per guidare la nuova vita di Hollister.

Stati Uniti contro Spagna (Zara) e Svezia (H&M). Chi la spunterà nel segmento della “moda veloce”?

  • Scrittore e Blogger