abiti a Palazzo Morando
Abbigliamento

Valentina Cortese. Uno stile

In occasione della Fashion Week, il Comune di Milano dedica all’attrice una mostra con circa 50 abiti e accessori della diva dallo stile unico. A Palazzo Morando dall’11 settembre al 10 novembre

Milano, anticipando la Fashion Week, festeggia una delle sue cittadine, creatrice di uno stile unico e personale: Valentina Cortese, attrice regina del grande schermo e del palcoscenico a partire dagli anni 40, a cui ora è dedicata la mostra Valentina Cortese. Uno stile allestita a Palazzo Morando dall’11 settembre fino al 10 novembre a ingresso libero. Una cinquantina di abiti e di accessori esposti ripercorrono lo stile dell’attrice, il suo rapporto con gli stilisti, la sua eleganza e la sua impronta originale, tanto da far entrare nel linguaggio il termine “vestire alla Cortese”.

Omaggio a un’icona di stile

Durante la conferenza stampa di presentazione della mostra, l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno ha voluto ricordare come la mostra dedicata alla grande attrice e agli stilisti, che l’hanno accompagnata nella sua vita su e già dal palco, sia solo una delle iniziative che il Comun ha voluto realizzare per trasformare la settimana della moda in un grande evento culturale che coinvolge tutta la città. Non solo una mostra, ma anche un libro, edito da Skira, celebra l’attrice milanese: Valentina Cortese. 100 ritratti a cura di Elisabetta Invernici, da un progetto di Alberto Zanoletti.

Cento ritratti

La proposta di 100 ritratti di questa donna, attrice e modella che possa arrivare a 100 anni. E’ questo l’augurio espresso dall’attore Alberto Zanoletti all’amica e collega, che ha lavorato con tutti i registi così come ha conosciuto tutti gli stilisti. Dior, Cappucci, Galante, Ferré, Mila Schön, Valentino sono solo alcuni dei creativi che hanno offerto al fascino indiscutibile di Valentina Cortese “una veste” per esprimersi e per rivelarsi. Una donna dall’indiscutibile bellezza, attorno alla quale ha saputo costruire un’immagine iconica, fatta di scelte ben precise, senza rincorrere la moda, ma giocando con essa per raggiungere la propria personale interpretazione.

Foulard, caftani e tanto charme

Durante la conferenza stampa è intervenuta anche la giornalista Elisabetta Invernici, che ha raccontato come grazie a Valentina Cortese abbia scoperto cos’è il fascino: non la perfezione, ma lo charme. Uno charme che Valentina esprime con i suoi outfit e con i tagli di capelli. Il suo guardaroba sterminato spazia dagli anni 40 ad oggi. L’elemento di continuità? I suoi preziosi foulard, spesso utilizzati come copricapo.

La mostra a Palazzo Morando svela un alfabeto di colori che scrive la storia dello stile di Valentina, senza essere mai banale. Il nero sinonimo di minimalismo? Assolutamente no, come ha spiegato Elisabetta Invernici, ma ad esempio portato con un mantello di rondini, per non parlare dei meravigliosi abiti origami a cui è dedicata una sala. Un solo colore ha avuto l’onore di avere una sala tutta per sé ed è il viola, il preferito dell’attrice, che lo portava quando nessuno lo portava in teatro. Ma questa non è certo l’unica innovazione.

La curatrice ha spiegato come sia impossibile dare un ordine cronologico ai suoi abiti. Infatti a volte anticipava i tempi, altre volte li riprendeva successivamente. Ha imposto l’uso del foulard, l’uso delle pantofole e aveva un cassetto pieno di leggings quando ancora non erano di moda, come anche il caftano. Le pellicce? Le comprava, le faceva tagliare, le rivoltava, facendo applicare del pizzo e portandole al rovescio. Come ha commentato Elisabetta Invernici, Valentina aveva la lucidità assoluta di scegliere quello che le stava bene.



Orecchini primavera estate 2020: i modelli più cool
Abbigliamento

Orecchini primavera estate 2020: i modelli più cool

T-shirt polo perché devono tornare nel vostro armadio
Abbigliamento

T-shirt polo, perché devono tornare nel vostro guardaroba

Costumi da bagno per seno piccolo
Abbigliamento

Costumi da bagno per seno piccolo, quali scegliere

Stripes mania, primavera a tutte righe
Abbigliamento

Stripes mania, primavera a tutte righe

Che cos'è lo sparato della camicia?
Abbigliamento

Che cos’è lo sparato nella camicia?

Look monocolore da capo a piedi, una scelta chic
Abbigliamento

Look monocolore da capo a piedi, una scelta chic

Jeans 2020: i modelli di tendenza
Abbigliamento

Jeans 2020: i modelli di tendenza

Dove si trova il girovita?
Abbigliamento

Dove si trova il girovita?

I look perfetti per le video call
Cosa mi metto

Look perfetti per le video call, ovvero restiamo a casa con stile

Da Skype ad Hangout sono tanti i modi per mantenersi in contatto con le persone, sia nel campo del lavoro, sia nel privato. Per questo motivo, è necessario scegliere una serie di look perfetti per le video call!

Leggi di più