Gilet pelliccia sintetica AI 2015

Gilet di pelliccia: la moda è eco

Il gilet di pelliccia sintetica è uno dei must have dell’inverno 2015. Versatile, “di carattere” e non convenzionale, è un vero e proprio capo passepartout. Ecco i modelli di tendenza di stagione e alcune dritte per sceglierli e indossarli.

Il must have dell’inverno 2015? La pelliccia sintetica.

Calda, morbida e versatile, la faux fur piace a chi ama gli animali, alle fashion addicted e anche agli stilisti, che la scelgono sempre più spesso per le loro collezioni.

Un trend che ha portato a riscoprire non solo giacche e cappotti “pelosi”, ma anche un capospalla particolare come il gilet.

Se siete rimaste conquistate dal suo stile unico e unconventional, scoprite qui i modelli più glamour di stagione e come indossarlo per creare abbinamenti personali e di tendenza!

Gilet di ecopelliccia: i modelli di tendenza dell’inverno 2015

Tornato in auge grazie al boom delle faux fur, il gilet di pelliccia ecologica è uno dei must have dell’inverno 2015, insieme al parka e al bomber.

A piacere è la sua capacità di essere allo stesso tempo non convenzionale e classico, grintoso e romantico, rock’n’roll ed elegante. Un mix di stili che lo rende trasversale a tanti look diversi e per questo un capo passepartout da avere sempre nel guardaroba.

Se vi piace l’effetto pelo naturale, lucido e folto, fanno per voi il gilet corto con collo tondo color miele di Zara (49,95 euro), il modello in simil struzzo di Bershka (39,99 euro), quello con tasche laterali di H&M (34,99 euro) e la giacca smanicata di Carla G. con lavorazione a bande orizzontali e inserti in passamaneria, declinato in sei diverse tonalità.

Dello stesso genere sono anche il gilet con cintura di Vero Moda (77,99 euro), il modello con cappuccio di Only (49,99 euro), quelli in simil visone di Supertrash (137,99 euro), con zip e finiture in ecopelle, e di Liu Jo (285 euro), con collo ad anello e lungo fino al ginocchio, e quello a righe verticali tono su tono di Asos Tall (80,99 euro).

Hanno un mood seventies, invece, i gilet in ecopelliccia a pelo lungo. Li trovate chiari da Silvian Heach (Chaya, 140 euro), Zara (59,95 euro), Bershka (45,99 euro) e Stella McCartney, che propone un modello beige con chiusura incrociata (1.125 euro), e scuri da New Look in simil mongolia (49,99 euro), New Look Petite (49,99 euro) e Asos Curve (80,99 euro).

Infine, per completare un abbigliamento in stile biker sono perfetti i modelli a pelo raso tipo vello, come il gilet con inserti in ecopelle e chiusura diagonale con zip di Zara (59,95 euro) e quello dritto color champagne di Stradivarius (49,95 euro), mentre sono decisamente estrosi e unconventional la giacca senza maniche leopardata proposta da Bershka (19,99 euro) e il modello bicolore di Shrimps (191, 25 sterline, circa 272 euro).

Come scegliere e indossare il gilet di pelliccia sintetica

L’avete visto. L’avete amato. L’avete comprato. E poi la crisi: come si porta il gilet di pelliccia sintetica? Semplice: in tanti modi diversi. Basta che osserviate alcune semplici regole, che vi possono essere utili fin dall’acquisto.

Se siete minute, lasciate perdere i modelli lunghi e troppo vaporosi, perché schiacciano la figura e la ingolfano, con il molto concreto rischio di farvi assomigliare a un goffo peluche. Preferite invece i gilet corti e a pelo raso. Al contrario, se siete alte e slanciate, via libera ai modelli che arrivano fino a metà coscia o al ginocchio, senza restrizioni di peso e volume, mentre se avete una silhouette curvy evitate quelli troppo pieni e “pesanti”.

Per quanto riguarda il colore, bianco, beige, nocciola e marrone sono molto versatili, mentre il nero ha qualche limitazione nell’abbinamento e nello stile. Le tinte accese, gli accostamenti a contrasto e l’animalier vanno indossati con look monocolore e richiedono buongusto e savoir faire nell’utilizzo non solo delle tonalità, ma anche di abiti e accessori.

Se tenete presenti questi accorgimenti, avete buona probabilità di comprare il gilet di ecopelliccia giusto e – di conseguenza – di fare meno fatica ad abbinarlo. Anche se, come detto, si tratta di un capospalla passepartout, adatto per completare tanti outfit dal mood differente.

Per un look easy da giorno, per esempio, potete indossarlo con un abito, una gonna al ginocchio o un paio di jeans skinny e un paio di stivali, di anfibi o di stringate, sopra a un cappottino o a una giacca corta di jeans, di panno o pelle. Per un outfit da sera, optate per minidress, sandali con il tacco alto o décolleté e una clutch o una pochette.

Se volete creare uno stile rock e ribelle, scegliete un modello nero e abbinatelo a un look total black, con pantaloni o leggings in latex o ecopelle e biker boots oppure con minigonna o short e cuissard.

Infine, ricordatevi che il gilet di pelliccia è un capo “impegnativo”, che da solo basta a definire il look, per cui attenzione alla scelta degli accessori. L’ideale è utilizzarne pochi, semplici, essenziali e poco appariscenti, come un capello in lana o feltro e una borsa a mano piccola, lasciando che a catalizzare tutta l’attenzione sia proprio il gilet.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

H&M e Neflix: una collection dedicata a Stranger Things © Fotogramma
Abbigliamento

H&M e Netflix: una collection dedicata a Stranger Things

Abbigliamento

Costumi 2019, quelli più amati dalle influencer

Abbigliamento

Saldi estivi 2019: i fashion must have

Plissé, uno dei trend di stagione
Abbigliamento

Plissé, uno dei trend di stagione

Mix & Match
Abbigliamento

Mix and match: istruzioni per l’uso

La moda minimal: 5 influencer da seguire
Abbigliamento

La moda minimal: 5 influencer da seguire

Sì al nero d'estate, 3 abbinamenti da copiare
Abbigliamento

Sì al nero d’estate, 3 abbinamenti da copiare

5 teli da mare per non passare inosservate quest’estate
Abbigliamento

5 teli da mare per non passare inosservate quest’estate

Estate anni 90, tutti i capi di moda tornati di tendenza
Abbigliamento

Estate anni 90, tutti i capi di moda tornati di tendenza

The nineties are back. Quali sono le tendenze, i capi e gli accessori cult degli anni Novanta tornati di moda oggi? Scopriamolo insieme per sapere cosa indossare subito ed essere alla moda.

Leggi di più