Stile biker: i capi simbolo
Abbigliamento

Donne e motori: lo stile è biker

Aggressivo e ribelle, ma anche sensuale e romantico. Lo stile biker è un inno alla libertà, con abiti e accessori che mescolano praticità ed eleganza, glamour e high-tech.

Ribelle, rock e aggressiva. L’immagine della donna biker rimanda a un mondo in cui per la femminilità sembra non esserci spazio. Ma è davvero così?

Sotto a una “corazza” di giubbotti e pantaloni di pelle batte un cuore romantico e sensuale, che afferma la propria libertà e indipendenza con uno stile pratico e per certi versi minimal, ma non per questo privo di grazia e leggerezza.

Volete farlo vostro? Scoprite qui come!

Leather jacket, at first

La leather jacket è la cifra distintiva dell’abbigliamento biker, anche di quello femminile. Resistente e versatile, graffiante e sofisticata, si presta bene a interpretare la molteplicità di anime che vive in ogni donna.

Simbolo di indipendenza, libertà e spirito d’avventura, è declinata in diversi modelli, tra cui il grande classico “chiodo”, con colletto ampio e cintura laterale frontale, reso celebre da Marlon Brando ne Il selvaggio. Quello indossato dal carismatico attore americano era uno Schott Perfecto 618 nero modificato ad hoc dalla produzione del film, ma potete ottenere lo stesso effetto wild con la versione femminile Schott Perfecto 218 (680 dollari, circa 635 euro) oppure con quella borchiata Stud (1.250 dollari, circa 1.167 euro).

Hanno un mood vintage anche il chiodo Fiordaliso 1 di Pinko (680 euro) e quello di Rebecca Minkoff (605 euro), mentre in una fascia di prezzo più contenuta trovate la giacca con borchie decorative di Mango (99,99 euro), il giubbotto biker in finto camoscio con fodera di pelliccia sintetica di H&M (69,90 euro) e il modello trapuntato dalle spalle a metà manica di Pimkie (39,99 euro).

In alternativa al chiodo, potete optare per giacche e giubbotti senza collo o con collo alla coreana, come quelli proposti da Rick Owens (1.323 euro), Liu Jo, che ingentilisce lo stile ribelle del suo modello Clary (189 euro) con maniche in pizzo, e Stradivarius (99,95 euro).

Decisamente biker sono anche i blazer in pelle, per esempio il modello con frange di Saint Laurent Paris (2.990), quello con collo di pelliccia di Balmain (5.375 euro), la versione in nappa con inserti in jersey di Emporio Armani (890 euro) e quella fluida di Zara (29,95 euro).

Per uno stile motociclista retrò, infine, sono perfetti la giacca taglio camicia con frange di Bershka (59,99 euro) e il giubbotto oversize proposto da Pull&Bear (129 euro).

Non solo pelle: jeans, tulle e paillettes

Pelle, senza dubbio. Ma non solo. Lo stile biker è sinonimo di libertà e ribellione, trasgressione e individualismo, e per questo ama sperimentare e “osare” accostamenti inusuali e arditi.

Così, accanto ai pantaloni e ai leggings in pelle ed ecopelle, come il modello con cuciture al ginocchio stile motocross di Diesel (880 euro) e quello push up di Calzedonia (39,95 euro), non mancano i jeans, da indossare in versione skinny o al contrario relaxed fit.

Per trasformarvi in una motociclista sensuale, scegliete i jeggings Sumatra Biker WB63 di Gas, i nuovi 710 FlawlessFX Super Skinny Jeans di Levi’s (95 euro), realizzati in denim altamente elasticizzato, o il modello straight fit a cinque tasche Joster di Replay (199 euro), mentre se volete uno stile “mannish” fanno per voi i boyfriend jeans di Promod (29,95 euro), Benetton (39,95 euro) e Pepe Jeans (modello Mercure, 95 euro).

Per le biker con un animo romantico uno degli abbinamenti più glamour in assoluto, invece, è quello che vede la leather jacket indossata con la gonna di tulle e/o con t-shirt e maglie scintillanti di paillettes. Un genere che ha la sua forza nei contrasti e che potete adottare con le longuette di Asos (88,99 euro), Needle & Thread (80,99 euro) e True Decadence Petite (52,99 euro), la felpa con applicazioni gioiello di Fixdesign (69 euro) e la maglietta con strass di Twin-Set (138 euro).

Accessori: biker boots e teschi

Comodi, grintosi e di gran moda, i biker boots sono diventati un must have per ogni fashionista che si rispetti, ma come rivela il nome la loro origine è legata all’abbigliamento dei motociclisti. Per questa ragione non possono mancare in nessun look che si ispiri alle due ruote.

Il modello con dettaglio frontale di catena effetto filo spinato di Dsquared2 (695 euro), per esempio, ha un mood aggressivo e irriverente, mentre quello con zip “nascosta” firmato MM6 di Maison Margiela (525 euro) è una rivisitazione del classico anfibio Dr Martens in versione biker e lo stivaletto Eternity 713 del marchio italiano Fiorentini+Baker (395 euro) è caratterizzato da una solida leggerezza.

Più “tradizionale”, invece, la proposta di Patrizia Pepe, che declina il tema “selvaggio” con l’uso di borchie e strass (368 euro), e quella di Deichmann e Primadonna, che per caratterizzare i propri modelli (rispettivamente da 34,90 euro e 59,99 euro) scelgono di fare un ampio uso di fibbie.

Tra gli accessori, infine, a fianco dei biker boots non possono mancare i teschi. Indossateli sulle t-shirt (Happiness RNR, 79 euro), sui foulard (Alexander McQueen, a partire da 185 euro) oppure su orecchini, anelli, bracciali e collane, come quelli proposti da Trampos.

In moto con stile: l’abbigliamento tecnico Hevik

Se siete bikers che non interpretano solo uno stile, ma abbracciano un modo di vivere, giacche, pantaloni e accessori devono rispondere a un preciso mix di glamour e high-tech. Proprio come quello che caratterizza l’abbigliamento tecnico di Hevik.

L’azienda di Flero, in provincia di Brescia, si rivolge infatti a tutte le amanti delle due ruote, sia scooter che moto, con una linea completa di capi realizzata da un team composto da specialisti del settore, stylist e modellisti per offrire look di tendenza e dalle performance elevate.

Il piumino ultraleggero con dettagli a contrasto, per esempio, ha un mood sporty-chic, ripara da freddo e pioggia e grazie alla possibilità di essere “compattato” nell’apposita busta sacco da riporre nel sottosella è ideale da portare sempre in città. Il giacchino Cassandra in tessuto impermeabile, anti-vento e catarifrangente con protezioni su spalle e gomiti e predisposto per paraschiena omologato è indicato invece per chi compie lunghi viaggi e ha bisogno di un capo comodo e “affidabile”. Una via di mezzo è rappresentata dal giubbotto di jeans Giulia (anche disponibile nella versione chiara Giada), che unisce a dettagli tecnici come protezioni su spalle e gomiti e predisposizione per paraschiena omologato una linea elegante, con collo alla coreana, zip centrale e taschini.

Ugualmente di tendenza e high-tech sono i jeans Stone, arricchiti con fibre resistenti “alla trazione, all’abrasione e al calore su aree di contatto di terra” e caratterizzati da fascia antivento removibile in vita, imbottiture estraibili sui fianchi e sulle ginocchia.

La collezione di abbigliamento moto per lei Hevik si completa poi con t-shirt unisex e accessori come guanti e capi antipioggia, che comprendono gambali, pantaloni, tute intere e giacche in materiali idrorepellenti e traspiranti.

 



Torna di moda il lattice: dal tailleur, ai vestiti
Abbigliamento

Torna di moda il lattice: dal tailleur ai vestiti

Wrap dress perchè non deve mancare nel tuo armadio l'abito a portafoglio
Abbigliamento

Wrap dress: perché non deve mancare nel tuo armadio l’abito a portafoglio

Shorts estate 2020, per look casual e sbarazzino
Abbigliamento

Shorts estate 2020, per look casual e sbarazzino

Come indossare la gonna a ruota
Abbigliamento

Come indossare la gonna a ruota

Minigonna di jeans, come indossarla
Abbigliamento

Minigonna di jeans, come indossarla

Come abbinare la muscle tee, la t-shirt del momento
Abbigliamento

Come abbinare le muscle tee, le t-shirt del momento

Taglie reggiseno nei vari paesi come districarsi
Abbigliamento

Taglie reggiseno nei vari paesi: come districarsi

Come indossare la bandana
Abbigliamento

Come indossare la bandana

Back to school, come vestirsi il primo giorno di scuola
Cosa mi metto

Back to school, come vestirsi il primo giorno di scuola

Che tu abbia uno stile bon ton o casual è giunto il momento di ” come back to school”. Ma come vestirsi il primo giorno di scuola ? Ecco a voi alcuni spunti di stile per essere impeccabili!

Leggi di più