Chanel Cruise Collection 2015 a Dubai

Chanel a Dubai Cruise Collection 2015

Per uno stile mediorientale Chanel non poteva che scegliere uno scenario da “mille ed una notte”: Dubai e il suo splendore!

Per la sfilata della Cruise Collection 2015 la maison Chanel, sotto la direzione artistica del noto stilista tedesco Karl Lagerfeld, punta alla incantevole Dubai, una città ideale dove lo stile e la raffinatezza dell’alta moda francese trovano la location perfetta per farsi ammirare in tutto il suo splendore.

Il fil rouge della Cruise Collection Chanel 2015 è il mood orientale, abiti lunghi come tuniche, gonne dal gusto quasi gitano, casacche e bluse morbide e avvolgenti dalle geometrie asimmetriche con maniche sottolineate da delicate rouge, caftani indossati da soli o con pantaloni stretti, sandali bassi a punta e poi un trionfo di colori accesi, dettagli e accessori ricchi di pietre preziose e oro.

A questo evento esclusivo numerose sono state le stelle del mondo del cinema e della musica che vi hanno preso parte e che si sono lasciate conquistare dalla femminilità e dall’esclusività di questa collezione firmata Chanel. Un parterre di tutto rispetto che ha reso ancora più suggestiva questa sfilata di alta moda.

Tessuti e dettagli pregiati

Della favolosa e incantevole collezione Cruise 2015 colpiscono i preziosi tessuti – seta, broccati, chiffon e il classico tweed -, i colori intensi e ricercati proposti in nuance particolari come turchese, azzurro, giallo ocra e verde e gli immancabili gli evergreen black & white che vediamo soprattutto nei capi in tweed come tailleur e cappottini dalla linea dritta con manica a tre quarti.
Unici sono i dettagli pregiati che arricchiscono gli scolli degli abiti e gli orli delle tuniche, armonioso e singolare è il miscuglio quasi “sperimentale” delle fantasie, che dal floreale passano delicatamente al geometrico o all’astratto, il tutto senza brusche interferenze, ma con rara sobrietà e impareggiabile stile.

Il tweed Chanel in una nuova versione

In questa Cruise Collection Chanel 2015 l’attenzione ricade sulla rivisitazione di un classico del brand francese, il famoso tailleur in tweed e la sua ineguagliabile giacca dal taglio sartoriale. Qui viene riproposto in chiave moderna seguendo un arabian style, ovvero, sotto la gonna si indossa un pantalone e si crea un outfit originale ma pur sempre elegante e raffinato.

Makeup e acconciature studiate ad hoc

Protagonisti della Cruise Collection 2015, oltre agli abiti ovviamente, sono stati il make-up e le acconciature, tutti studiati nel minimo dettaglio da Karl Lagerfeld, direttore creativo per questo evento, che ha voluto ricreare lo stile e il fascino delle donne arabe: capelli voluminosi, ricci quasi increspati o cotonati tenuti alti o semplicemente abbelliti da ricche tiare principesche, perle e fermagli brillantanti, occhi in primo piano sottolineati da un intenso kajal, mascara volumizzanti e da ombretti colorati metalizzati (tutti prodotti della linea Chanel).


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Come avere un guardaroba ecosostenibile
Abbigliamento

Come avere un guardaroba eco-sostenibile

Eleganza e praticità, lo chemisier mette d'accordo tutte
Abbigliamento

Eleganza e praticità, lo chemisier mette d’accordo tutte

Moda sostenibile, sono questi i brand da seguire!
Abbigliamento

Moda sostenibile, sono questi i brand da seguire!

Tutte pazze per le piume, accessori e abiti all'insegna della leggerezza
Abbigliamento

Tutte pazze per le piume, accessori e abiti all’insegna della leggerezza

Pantalone bianco sì o no? Decisamente sì!
Abbigliamento

Pantalone bianco sì o no? Decisamente sì!

Kimono mon amour, uno dei capi più amati dell'anno
Abbigliamento

Kimono mon amour, uno dei capi più amati dell’anno

Top e canotte, i modelli più indossati dell'estate
Abbigliamento

Top e canotte, i modelli più indossati dell’estate

I 10 must have più indossati dell'estate
Abbigliamento

Le 10 cose più indossate dell’estate

Milano Fashion Week 2019: le tendenze
Fashion Weeks

Milano Fashion Week 2019: le tendenze da aspettarsi

Dal 17 al 23 settembre, la Milano Fashion Week 2019 porta in passerella le tendenze della Primavera/Estate 2020. Cosa c’è da aspettarsi?

Leggi di più