cerimonia spiaggia rosa

Matrimonio sulla spiaggia

Alcuni consigli su come organizzare un matrimonio baciati dalla brezza marina, al tramonto sul mare, tra decorazioni a tema e un fresco menù

Suggestivo e poetico, il matrimonio in spiaggia è il sogno di tante coppie. Sposarsi in riva al mare ha un sapore esotico, un po’ cinematografico e molto informal-chic. Ma come organizzare al meglio un matrimonio on the beach? Eccovi alcuni consigli, spunti e suggerimenti per indimenticabili nozze estive baciate dal sole e dalla brezza marina.

È permesso?

Molto comuni negli Stati Uniti (soprattutto in California), le nozze sulla spiaggia stanno prendendo piede anche dalle nostre parti. Sono sempre più numerosi, infatti, i futuri sposi che optano per una location sul mare non soltanto per il proprio ricevimento o party serale, ma anche per celebrare il rito nuziale vero e proprio. In quest’ultimo caso, però, le cose sono un po’ più complicate, perché non sempre questa opzione è attuabile. La prima cosa da fare se desiderate pronunciare il vostro sì sulla spiaggia sarà, dunque, accertarvi che ciò sia possibile, informandovi sulla presenza di location messe a disposizione dal vostro Comune appositamente a tal fine. In alcune località liguri e sarde o a Roma, per esempio, questo sogno è già realtà, come 
ha raccontato a UnaDONNA.it Sara Carboni, weeding planner sarda. Se sfortunatamente la celebrazione del rito nuziale non fosse possibile nel luogo prescelto, potrete sempre compiere il rito con valore legale in municipio, espletando tutte le formalità burocratiche del caso, e in seguito il rito simulato con valore simbolico in spiaggia. In questo caso, visto che non sarà necessario l’intervento di un ufficiale pubblico, potrete affidare il ruolo di officiante a un caro amico.

Attenzione al caldo

Il matrimonio in spiaggia per eccellenza è estivo. Occhio però alle temperature e alla calura tipica di questa stagione. Il consiglio è scegliere le ore tardo-pomeridiane e serali per cerimonia e ricevimento: beneficerete della fresca brezza marina e godrete di un bellissimo tramonto (c’è forse qualcosa di più romantico?). 
Quanto al look, optate per un trucco waterproof, leggero e naturale, e non dimenticate di utilizzare una crema con un alto fattore protettivo UVA-UVB. Per l’abito, meglio puntare su tessuti freschi e super leggeri come chiffon, seta e lino; ai piedi raffinati sandali o infradito gioiello e, infine, come tocco di classe, un elegante cappello bianco di paglia a tesa larga con banda ton sur ton.
Se siete una coppia anticonformista e molto amante della natura, nulla vi vieta, poi, di sposarvi a piedi nudi. Per arginare il caldo, potrete anche donare ai vostri ospiti, in particolar modo alle signore, dei graziosi ventagli, magari all’interno di originali wedding bag.

Location e menu

Un raffinato hotel con terrazza panoramica vista mare, una tipica villa dal fascino mediterraneo dotata di attracco privato o un bel ristorantino sulla spiaggia con la possibilità di banchettare open air sono tutte ottime soluzioni per un incantevole ricevimento segnato dal dolce rumore delle onde e dai sentori marini. Vista la particolarità dello scenario, basterà ricorrere a un allestimento sobrio ed elegante, contraddistinto da calibrati e sapienti tocchi decorativi riecheggianti il tema marino, senza esagerare. Lanterne, torce e candele (anche alla citronella per scongiurare odiose zanzare) contribuiranno a rendere l’atmosfera ancora più magica, mentre tra gli addobbi floreali e nei centrotavola potrete aggiungere qualche ricercato dettaglio marino, come conchiglie, coralli e candidi sassolini. L’idea in più: tableau de mariage con le isole più belle del mondo e guestbook formato “messaggio in bottiglia”.

Il menu non potrà che essere a base di pesce fresco, leggero e gustoso, con mini-fritti al cartoccio, tartare, carpacci e via dicendo. E per gli ospiti che non amano o non possono mangiare il pesce, potrete prevedere piatti delicati ma saporiti, come un fresco risotto al limone ed erbe fini, in alternativa alla classica variante ai frutti di mare.
Quanto alla torta nuziale, meglio evitare di ricoprirla di cioccolato se non volete rischiare di vederla sciogliersi di fronte agli invitati! Se siete chocolate-addicted, però, potete studiare con il pasticcere una farcia particolare, al cioccolato bianco e pistacchi, per esempio. Ottima anche la scelta della crostata di frutta grande quanto il tavolo: la resa scenografica sarà di tutto rispetto e accontenterà sicuramente tutti. Infine, un’idea che non mancherà di far felici e rinfrescare grandi e piccini sarà quella di allestire un mini chiosco con granite e gelati.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

decorazione floreale fai da te shabby chic
Ricevimento matrimonio

3 decorazioni floreali fai da te

Ricevimento matrimonio

Fotografie Matrimonio: 5 consigli

Ricevimento matrimonio

Come sopravvivere a un matrimonio d’estate

mise en place stile boho chic
Ricevimento matrimonio

Le tavole di nozze più belle per l’estate

Matrimonio a giugno
Ricevimento matrimonio

Sposarsi a giugno: ecco qualche consiglio

Millennials
Ricevimento matrimonio

Le nozze dei millennials: ecco che cosa vogliono

Castello di Mauterndorf
Ricevimento matrimonio

I 3 castelli più romantici d’Europa dove celebrare le nozze

Ricevimento matrimonio

Abiti da cerimonia 2019: i modelli più cool

Matrimonio a giugno
Ricevimento matrimonio

Sposarsi a giugno: ecco qualche consiglio

Amate il mese di giugno e avete deciso di sposarvi proprio in questo mese? Ecco qualche consiglio per rendere le vostre nozze perfette.

Leggi di più