Matrimonio in autunno, idee e come organizzarlo

Matrimonio in autunno, idee e come organizzarlo

Che bel periodo per sposarsi! Scopri perché e come organizzare il matrimonio in autunno.

State decidendo quando organizzare il vostro matrimonio e pensavate in autunno? Ecco 10 buoni motivi per farlo in questo periodo e tante idee per allestimenti.

Matrimonio in autunno

Non viene spesso presa in considerazione, ma questa è una stagione davvero bella per un matrimonio: l’autunno. Il più delle volte si preferisce la primavera o l’estate, per il caldo, e per tante cose, ma i mesi autunnali hanno davvero molto da offrire, ancor più delle altre stagioni. Ci sono almeno 10 buoni motivi per farlo, eccoli.

1) Il tema del matrimonio

Uno tra i primi pensieri per iniziare ad organizzare il matrimonio è la scelta del tema, i mesi di ottobre e novembre sono perfetti e scelgono già al vostro posto, in quanto offrono una moltitudine di fiori che non hanno nulla da invidiare a quelli estivi e quindi si prestano benissimo per allestimenti e decorazioni incredibili.

Ispirati alle fiabe, dalle rose ai girasoli, dalle ortensie alle dalie, tante sfumature di colore pronte a regalarvi migliaia di idee per arricchire il vostro bouquet o il ricevimento.

2) L’outfit

Nella scelta dell’outfit bisogna tenere conto del super vantaggio autunnale: non farà né freddo né caldo, non ci saranno problemi nel non sentirsi a proprio agio e non ci sarà nemmeno la necessità di avere sempre lo specchietto a portata di mano per controllare il make up, sia per la sposa che per l’invitata. I vestiti adatti per un matrimonio a ottobre sono molti e con vari colori, specialmente caldi.

La stagione permette un abito semplice anche estivo, ma è d’obbligo pensare anche ad un copri spalle abbinato, oppure si può puntare direttamente su un vestito più coprente per non patire né il caldo né il freddo. Il trucco e l’acconciatura non dovranno fare i conti con alte temperature e quindi sia da protagonista che da comparsa, le donne ad un matrimonio saranno rilassate.

3) Le bomboniere

Per quanto riguarda le bomboniere autunnali, anche qui il vantaggio c’è perché al posto dei soliti confetti potreste optare per dei bon bon calorici. Per risparmiare col fai da te, ad esempio personalizzare la confezione di un caffè o altre cose, ovviamente particolari, che non si trovano in un supermercato qualunque, anche delle marmellate fatte da qualche ente per beneficenza, unendo l’utile al dilettevole insomma.

4) L’abito della sposa

La sposa deve preferire un abito un po’ più coprente, ma non necessariamente meno sensuale o d’effetto; al contrario di quanto si pensi è infatti decisamente più romantico, ma affascinante un vestito con maniche a tre quarti, magari di pizzo, che sicuramente rispetto al classico senza maniche visto e rivisto, può dare quel tocco di originalità in più, se poi viene arricchito con qualche dettaglio in tema autunnale ancora meglio! Se la vostra scelta ricade su novembre, potrete inoltre divertirti con altri accessori come ad esempio dei guanti chic.

5) Il budget

Al contrario degli altri mesi più in voga, l’autunno permette di risparmiare parecchio, infatti a partire dalla location, fino ad arrivare al viaggio di nozze, sicuramente il budget richiesto è nettamente inferiore.

Quindi avrete un super matrimonio, ma senza spendere una fortuna, e, perché no, potreste spendere quel che risparmiate per arredare casa o permettervi una luna di miele più pretenziosa.

6) Il meteo

Il meteo è una delle cose principali che si prendono in considerazione per il matrimonio. La scelta migliore ricade ancora una volta sul magico autunno.

Oltre a non avere problemi di trucco e parrucco, in generale non soffrirete il caldo, sia che siate la sposa o l’invitata, non dovrete sempre cercare di farvi aria con un ventaglio ma sarete felici e vi godrete a pieno la giornata.

7) L’atmosfera

Lo scenario fantastico che offre questa stagione è totalmente gratuito e farà da atmosfera e sottofondo a tutta la giornata permettendo foto da sogno e regalando un’aria magica ed indimenticabile; con i suoi colori vibranti sui toni dell’arancio e quei prati che sembrano presi da un quadro, ottobre e novembre riscaldano i cuori e rendono ancor più romantico il matrimonio autunnale.

8) Originalità

L’originalità e la particolarità di questa stagione non sono da sottovalutare; in primis è una scelta poco usata, dunque già sarete fuori dal coro scegliendola, se poi approfitterete di ciò che vi regala l’autunno come decorazioni e tutto il resto, allora sarà indimenticabile.

9) Il menù

Il menù del vostro ricevimento sarà molto ricco in autunno, e decisamente diverso dal solito: prelibatezze come tartufo e porcini, zucca e castagne, per finire con la frutta, dal melograno ai frutti di bosco, i vostri ospiti si godranno sapori decisamente super.

C’è poi da ricordare che col caldo non si ha fame, invece l’autunno è il periodo perfetto per un pranzo degno di un matrimonio.

10) La luna di miele

Ultimo, ma non per importanza, il vantaggio post-matrimonio sarà il viaggio di nozze, in ottobre o novembre sarà fantastico volare su qualche posto al caldo senza spendere cifre esagerate, come si farebbe invece in estate.

Esempi di allestimento per un matrimonio in autunno

Negli ultimi tempi sposarsi in autunno pare essere diventata una vera e propria tendenza che sfrutta e potenzia la magia dei colori, delle luci ramate e l’effetto strabiliante della natura in metamorfosi che può donare, in questi mesi, scenografie davvero strabilianti.

Ecco gli allestimenti ideali per un perfetto matrimonio autunnale: composizioni floreali, decorazioni per la chiesa, centrotavola, angoli relax per gli invitati diventano quadri e scenografie raffinate in cui i toni caldi dei rossi, quelli vividi del giallo e dell’arancione, o quelli più chic e ricercati dei viola, del carta da zucchero e del verde bosco si coniugano alla perfezione con elementi della natura.

Sinfonie di fiori che si uniscono a zucche, bacche e frutti rossi, melagrane e castagne, a materiali naturali come legno, pietra e lana in versione tricot o pizzo.

Centrotavola per matrimoni in autunno

Potrete decidere di utilizzare le zucche sia come elementi decorativi, sia come veri e propri vasi e contenitori da posizionare al centro dei tavoli. Splendida, ad esempio, l’idea di usare una zucca scavata come vaso per mazzi di fiori sui toni del giallo e dell’arancione, oppure quella di dorare delle piccole zucche selvatiche da utilizzare come fiabeschi segnaposto. Di grande effetto anche la scelta di tovagliati bianchi su cui posizionare composizioni rosse di melagrane, bacche e frutti di bosco.

Per chi preferisce i toni del verde e del viola è davvero magnifica la composizione di fichi, fiori di cavolo ornamentale su letto di foglie, muschi, legni e cortecce che ricorda un elegante sottobosco.

Decorazioni per la chiesa

Utilizzare le zucche tradizionali, quelle più grandi, arancioni e panciute per decorare la navata o l’ingresso di una piccola chiesa di campagna in pietra donerà al vostro matrimonio un effetto rustico, ma allo stesso tempo estremamente elegante.

Per una cattedrale o una chiesa importante, invece dovrete optare per addobbi e composizioni floreali più tradizionali, scegliendo fiori di stagione, magnifici nei toni del giallo e dell’arancione, come i calicanto e i ciclamini, intrecciati di edera.

I fiori d’autunno: ecco i migliori per un matrimonio ad ottobre

I migliori fiori per matrimonio a ottobre sono quelli di stagione. Infatti i fiori autunnali sanno regalare toni caldi, vivi e ricchi di colori, in grado di ravvivare anche il bouquet della sposa.

I fiori di ottobre

Sposarsi a ottobre non rappresenta un problema per quanto riguarda gli addobbi floreali del matrimonio, poiché la stagione offre naturalmente diverse idee e possibilità. La rosa: è un grande classico che con le varie tonalità vi consente di ottenere delle magnifiche composizioni floreali. Che siano bianche, rosse, porpora oppure rosa, sono sempre indicate per arricchire e dar colore alla chiesa oppure alla location in cui svolgerete il vostro ricevimento di nozze.

La gerbera: esteticamente si presenta simile alla margherita. Sono fiori d’autunno semplici e versatili nel senso che potete considerarli anche per il vostro bouquet sposa.

Il girasole: è ideale per riprendere i colori dell’estate e sono disponibili proprio in coda a questa stagione. Ravviva grazie alla sua tinta gialla a contrasto con la parte centrale scura e contribuisce a dar “calore” a qualsiasi composizione e a qualunque ambiente. L’amaryllis: è un fiore che sa dare un effetto scenico di grande impatto visivo. Inoltre per le nozze a ottobre è molto indicato in quanto inizia proprio la sua fioritura in questo mese dell’anno presentandosi strutturalmente robusto e alto, capace di slanciare qualsiasi composizione floreale da sposa. Preferibile nei colori rosso e giallo. La dalia: è un fiore tipicamente autunnale e riesce a fare volume. Da preferire i colori tipici del periodo, come l’arancione oppure il rosso scuro e molto carico. Il garofano: è un fiore molto versatile anche perché è disponibile in diversi periodi dell’anno. Grazie ai suoi colori vivaci potete dare punte di tonalità ravvivanti al vostro bouquet da sposa oppure ai vostri vasi di fiori per matrimonio a ottobre. L’ortensia: a fine settembre è possibile avere ancora le ortensie, in grado di arrotondare le forma del mazzo floreale e di conferire tonalità pastello.

Addobbi per matrimonio in ottobre: non solo fiori

Nelle composizioni floreali per le nozze autunnali, si possono abbinare anche il cosiddetto verde e la frutta si stagione. Dalle piante di melograno e arancio è possibile attingere per dare colore e corpo agli addobbi, sfruttando anche la presenza di pigne ed eventualmente di ricci di castagna. Note cromatiche piacevoli potete ricavarle dalle bacche e dalle foglie, che nel mese autunnale assumono tinte dagli effetti impareggiabili. Gli addobbi floreali per matrimonio sono così arricchiti da elementi tipicamente ottobrini.

Allestimento per gli ospiti

Di gran gusto e sicuramente apprezzata dai vostri invitati sarà l’idea di ricreare angoli relax dove godere del magnifico spettacolo di un tramonto autunnale, allestendo divanetti e salottini con ceste, cassette o scalette in legno dove far trovare plaid in morbida lana o ampi scialli per le signore.

Potreste anche prevedere nella stessa zona un punto ristoro in cui far servire the caldo e tisane, cioccolata in tazza, caffè, liquori e digestivi.

Luci e palloncini

Di grandissimo impatto visivo saranno infine tutti gli allestimenti che sapranno sfruttare il romanticismo del lume di candela, inserendo nelle composizioni floreali e spargendo un po’ ovunque piccole candele o alti lumi in steli, bianchi o colorati nelle sfumature cromatiche del vostro matrimonio.

Potrete anche disporre lanterne, gabbiette per uccelli e palloncini coperti di tulle che, non temendo le calde temperature estive, avranno certamente più possibilità di rimanere ben gonfi, completando un’ambientazione davvero fiabesca.

Allestimenti da evitare ad un matrimonio in autunno

Per ovvi motivi, il matrimonio sarà sicuramente uno dei giorni più belli della vostra vita e che ricorderete praticamente per sempre. Proprio per questo motivo, molti si affannano nelle preparazioni, in modo che sia tutto in perfetto ordine e attentamente organizzato, a partire dal vestito di entrambi gli sposi, fino ad arrivare alla location e al ricevimento.

Aggiungeremo dei concetti fondamentali riguardanti gli allestimenti da evitare ad un matrimonio in autunno. Tratteremo ogni dettaglio, a partire dalle bomboniere, dai vestiti e dalle decorazioni, fino ad arrivare ai fiori, a cosa portare in tavola, all’auto e al trucco. Il tutto caratterizzato e pensato direttamente per l’autunno

Consigli su cosa evitare durante l’allestimento di un matrimonio in autunno

L’autunno, come già detto, potrebbe rivelarsi una continua sorpresa in quanto potrebbe presentare giornate soleggiate, così come giornate di pioggia e per questo motivo sarebbe fondamentale organizzare il tutto per ogni eventualità e soprattutto per evitare di incorrere in spiacevoli sorprese.

Innanzitutto, questa stagione offre, come la primavera, numerose colorazioni floreali e queste potrebbero essere da ispirazione per le decorazioni del ricevimento.

Evitate, però, di utilizzarli come ispirazione per il vestito, in quanto è sempre consigliato optare per il classico bianco che caratterizza l’abito da sposa. Al contrario, potreste ispirarvi ai diversi colori per i fiori autunnali da mettere in chiesa e su ogni tavolo all’interno della location.

Cosa fondamentale, infatti, sarebbe quella di fare il ricevimento in una sala interno, lasciando per l’esterno al massimo solo il momento del taglio della torta o altri momenti caratteristici come il buffet di benvenuto. Tornando al vestito, durante questo periodo potreste sfruttare la possibilità di poter indossare particolari stole o guanti che non farebbero altro che arricchire la particolare bellezza del vostro vestito.

Per questo matrimonio a tema autunno, infine, non potrete che creare un menu ad hoc con frutti e pietanze che rimandano a questa stagione. Potreste spaziare tra carni, pesci e formaggi, magari richiamando anche con le pietanze i colori tipici dell’autunno.



10 frasi famose per il tuo matrimonio
Ricevimento matrimonio

10 frasi famose (e dolcissime) per il tuo matrimonio

fiori di settembre per il matrimonio
Ricevimento matrimonio

I più bei fiori di settembre per il matrimonio

Matrimonio e SIAE
Ricevimento matrimonio

Matrimonio e SIAE: tutto quello che dovete sapere!

Anniversari di nozze quali e quanti sono
Ricevimento matrimonio

Anniversari di nozze: sapete quali e quanti sono?

Primo Ballo
Ricevimento matrimonio

Primo Ballo: tutti i trucchi e le canzoni più usate

idee per animare il ricevimento del Matrimonio
Ricevimento matrimonio

9 idee davvero particolari per animare il ricevimento del matrimonio

Riso per il matrimonio
Ricevimento matrimonio

Riso per il matrimonio, quello che non macchia e alternative

Matrimonio ad agosto
Ricevimento matrimonio

Matrimonio ad agosto. Quali fiori scelgo?