Come realizzare i coni porta riso per il vostro matrimonio

Segui il nostro tutorial e realizza dei coni porta riso personalizzati per il tuo matrimonio da favola.

Il giorno del matrimonio si avvicina e tutti (o quasi) i preparativi sono stati ultimati. Dal ristorante all’allestimento floreale, dall’abito agli anelli, tutto rispecchia i vostri gusti e la vostra personalità.

Tuttavia, da buone minuziose come solo le spose sanno essere, qualche dettaglio si può ancora migliorare, magari insieme alle amiche più strette che certamente non potranno negarvi il loro aiuto.

Perché non pensare ad esempio a dei deliziosi coni porta riso completamente realizzati a mano? Il lancio a fine cerimonia è una tradizione irrinunciabile e, con questo pratico tutorial, non vi farete trovare impreparate.

Materiale occorrente (Fig. 1)

  • Un foglio di carta con i colori del vostro tema nuziale
  • Un foglio tinta unita
  • Colla a caldo
  • Forbici
  • Forbici con taglio decorativo
  • Nastro
  • Bottone per decorare
  • Pennarello punta fine
  • Biadesivo

Procedimento

Prendete il foglio a fantasia e arrotolatelo dandogli una forma a cono. Rilasciate e incollate una striscia di biadesivo all’interno, sul lato corto (Fig. 2)


Togliete la pellicola protettiva dal biadesivo e avvolgete nuovamente il foglio creando il cono. Intervenite con altro nastro adesivo per fissare la punta e gli angoli del foglio (Fig. 3)


Usate la forbice a taglio decorativo per diminuire l’altezza del cono creando contemporaneamente un grazioso effetto (Fig. 4). Con la forbice a taglio semplice, invece, create un’apertura come mostrato in figura 5


Prendete il foglio a tinta unita, tagliate una piccola striscia e scrivete un messaggio di buon augurio (Fig. 6)


Passate alla decorazione del cono. Prendete il nastro, create una mezza torsione e fissate con la colla a caldo (Fig. 7). Fissate sul cono, in prossimità dell’apertura, la fascetta con il messaggio augurale, il nastro e il bottone (Fig. 8)


Potete riempire i vostri coni con il riso, ma anche con coriandoli bianchi o petali (Fig. 9). Ora che tutto è pronto non rimane che dire “Viva gli sposi!”


Vedi altri articoli su: Décor e Fai da te |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *