I trend per la sposa che non tradisce il suo look

Pantaloni o mani in tasca: qualche idea per la sposa che nel gran giorno vuole stupire parenti, amici e, naturalmente, anche lo sposo

C’è chi per un giorno vuole trasformarsi e vestire quell’abito da sogno che può permettersi solo nel “gran giorno”, quando la protagonista è lei. Sì, va bene, i protagonisti del matrimonio sono gli sposi, tutti e due, ma avete mai sentito qualcuno che per prima cosa chiede “com’era vestito lo sposo?”. Io, sinceramente no. C’è però un altro “fondamentale” nella vita di una donna: la borsa. Che deve essere rigorosamente “big”, perché dentro ci va tutto il necessario, e anche qualcosa in più. Come fare? Un fazzoletto almeno da qualche parte va nascosto. Non parliamo poi di chi le gonne proprio non sa cosa siano e senza la seconda pelle dei calzoni si sente nuda. Motorino, palestra, su e giù dall’automobile, via l’incubo della smagliatura: la donna moderna ha sempre più un look pratico, sportivo, che sa diventare anche elegante e glamour. Gli stilisti gli umori delle clienti li saggiano, e li sanno ascoltare. Ecco quindi che anche nelle collezioni bridal più raffinate fanno capolino e si rafforzano anno dopo anno i nuovi trend per le spose che non vogliono tradire il proprio look quotidiano.

Mani in tasca non solo per le sbarazzine

Una conferma del trend “mani in tasca” viene da Pronovias, che ha dedicato la copertina dell’anteprima delle collezioni 2015 proprio a un modello con questa caratteristica e ha raddoppiato, rispetto a quest’anno, le proposte in tema, e non si tratta solo del capo per la sposa “sbarazzina”, anzi. Sposa raffinata ma pratica, un’accoppiata vincente che viene esaltata anche da Rosa Clarà, Le spose di Giò, Nicole Spose, Jesus Peiro.

Pantaloni, tempra da manager o stile “red carpet”

Dire pantaloni o tuta non significa nulla, sono taglio e tessuto a fare la differenza. Tempra da manager che sa farsi dire sì piuttosto che pronunciarlo oppure vamp fatale che sogna di solcare “red carpet”, entrambe possono privilegiare questa opzione, ma orientando decisamente la loro scelta su stilisti differenti. Ecco allora l’androgino look di Acquachiara, i raffinati completi di Rosa Clarà e di Spose Valentini, il provocatorio modello di Jordi Dalmau, i vaporosi capi di Orea Sposa e di Errico Maria, la moderna proposta di Elisabetta Polignano, le tute in pizzo di haute couture di Lazaro o quelle più low cost (online anche per il mercato italiano un prezzo tutto compreso che si aggira sui 900 euro) del marchio statunitense J.Crew.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Abiti da sposa

Abiti da damigelle: i modelli più belli

Abito da sposa
Abiti da sposa

Come scegliere il miglior abito da sposa 2019

Coachella
Abiti da sposa

L’abito da sposa perfetto per un matrimonio in stile Coachella

abito corto di nadia manzato collezione timeless
Abiti da sposa

Abiti da sposa corti, i modelli più cool del 2019

Haute Couture: tendenze abiti da sposa 2019
Abiti da sposa

Haute Couture: tendenze abiti da sposa 2019

Vestiti da sposa low cost: i più belli
Abiti da sposa

Vestiti da sposa low cost: i modelli più belli

elisabetta polignano 2019 modello Williams
Abiti da sposa

Abiti da sposa color oro

abito da sposa con maniche ricamate
Abiti da sposa

Abito da sposa a maniche lunghe

Ricevimento matrimonio

Fotografie Matrimonio: 5 consigli

Quali sono gli errori da evitare e quali invece le accortezze per avere un reportage nozze perfetto? 5 consigli indispensabili per fotografie matrimonio meravigliose!

Leggi di più