Kate Middleton e il Principe William sposi

Abiti da sposa delle star: ecco i più belli

Cosa indossa una celebrity per il matrimonio? Dall’abito fiabesco di Kate Middleton alla scelta minimal di Olivia Palermo, ecco gli abiti da sposa delle star

Di chi è l’abito da sposa più bello nella storia recente del mondo dello spettacolo? E quale principessa ha indossato il vestito più glamour? Fare una classifica è difficile, ma è innegabile che alcuni modelli più di altri siano rimasti impressi nella memoria collettiva, finendo con il condizionare moda e stili e ispirando intere generazioni di donne nella scelta del look per il giorno del sì. Dagli abiti più belli della storia, come quello di Lady Diana a quello inaspetatamente castigato di Kim Kardashian, ecco una carrellata dei vestiti da sposa che hanno scritto pagine importanti del caleidoscopico libro del fashion.

Matrimoni reali

Era il 29 luglio 1981 quando un’acerba Diana Spencer percorreva la navata della Saint Paul’s Cathedral nel giorno del suo matrimonio con il principe Carlo: da allora sono passati 33 anni, ma il vestito di quella che sarebbe diventata la principessa triste è (ancora) ben impresso nella memoria di quanti hanno assistito alla cerimonia. E del resto non potrebbe essere altrimenti. Ideato da una coppia di giovani stilisti inglesi, David ed Elizabeth Emanuel, l’abito da sposa di Lady D è in taffetà di pura seta, decorato con autentici pizzi antichi, merletti di Carrickmacross (utilizzati poi anche per il vestito di Kate Middleton), ricami eseguiti a mano, paillettes e 10.000 perle. Un “classico intramontabile” con maniche a sbuffo, gonna ampia e strascico di 7,62 metri.

Tutt’altra cosa rispetto al vestito scelto da Letizia Ortiz per le nozze con Felipe di Borbone. L’abito della nuova regina di Spagna è antitetico a quello di Diana: dal design minimal, quasi essenziale, e dai volumi rigorosi e geometrici, la creazione del decano degli stilisti spagnoli Manuel Partegaz concede al romanticismo unicamente il decoro della parte anteriore della gonna, dei polsini e dello scollo, profondo ma pudico, e un lungo strascico fiabesco.


La fine di un’epoca? Assolutamente no. A rinnovare la magia ci ha pensato infatti Kate Middleton, non con uno solo, ma con ben due vestiti: uno per la cerimonia e uno per i festeggiamenti. Disegnati e realizzati da Sarah Burton per Alexander McQueen, gli abiti del Royal Wedding sono tra i modelli in assoluto più richiesti e copiati dalle spose di tutto il mondo, grazie al loro stile elegante e ricercato, ma allo stesso tempo semplice e romantico. Il vestito da cerimonia di Kate, infatti, è pulito e sofisticato nelle linee, ma è ricco nei materiali: satin e gazar di seta, pizzo Carrickmacross realizzato dalle ricamatrici della Royal School of Needlework, pizzo inglese Cluny e organza. “Ha l’essenza di un abito Vittoriano, ma tagliato in modo moderno“, ha spiegato in seguito Sarah Burton, che ha improntato alla medesima filosofia anche l’abito per i festeggiamenti: a sirena, con corpetto rigido e gonna svasata e una cintura di strass come unico dettaglio prezioso.

Lo stile classico rivisitato secondo un gusto contemporaneo ha segnato pure le nozze tra Charlène Wittstock e Alberto II di Monaco: la Principessa Consorte ha scelto infatti un abito in seta bianca di Giorgio Armani semplice ed essenziale nelle linee, movimentate unicamente da un ampio scollo a barca e da un accenno di maniche, arricchito da ricami di pietre e perle e da uno strascico imponente.

Un nuovo corso, insomma, ‘tradito’ un po’ a sorpresa dalla nipote della Regina Elisabetta II, Zara Phillips. In occasione delle nozze con l’ex rugbista Mike Tindall, la figlia della Principessa Anna ha scelto infatti un romantico vestito in seta bianca, con spalline e gonna di voile, decisamente antitetico rispetto allo stile sportivo che l’ha sempre contraddistinta.

Le spose più glamour dello showbiz

Il matrimonio più atteso e chiacchierato del 2014? Senza dubbio quello tra Kim Kardashian e Kanye West. Il toto-abito da sposa della regina dei reality USA ha tenuto banco per mesi, fino a che, lo scorso 24 maggio, Kim ha svelato il vestito creato per lei dallo stilista di Givenchy e grande amico di famiglia Riccardo Tisci, stupendo tutti. Dopo i tre modelli di Vera Wang utilizzati per il primo matrimonio con il cestista NBA Kris Humphries, la poliedrica artista americana per le nozze con Kanye West ha optato per un unico abito a sirena dalla linea morbida, accollato e con le maniche lunghe, realizzato in seta, voile e pizzo. Molto chic e inaspettamente minimal.

A solleticare la curiosità dei media italiani sono stati invece i matrimoni di Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli e di Andrea Bocelli e Veronica Berti, che hanno visto due spose molto diverse tra loro per stile e gusto, ma ugualmente eleganti. La modella bergamasca ha scelto infatti un abito in voile della collezione Valentino Autunno Inverno 2014/2015, caratterizzato da un’avvolgente e impalpabile gonna con strascico ricamata con uno spartito musicale, mentre la nuova compagna del cantante di Lajatico ha optato per una creazione di Ermanno Scervino in seta bianca, con una sola spallina impreziosita da un ricamo argentato, abbinandola a un giubbino trapuntato per la cerimonia religiosa.

Tra gli abiti da sposa dell’ultima stagione di matrimoni non si possono non menzionare poi quelli di Olivia Palermo e Poppy Delevingne. La socialite, trendsetter e web infuencer statunitense per le sue nozze con il modello tedesco Johannes Huebl ha scelto un completo della stilista Carolina Herrera, composto da maglioncino di cashmere color crema impreziosito da piume di struzzo, pantaloncini bianchi e gonna di voile con un motivo di fiori ricamato sul bordo e un profondo spacco davanti.La sorella della super top Cara Delevingne per dire sì al fidanzato James Cook ha optato per un abito personalizzato Chanel Haute Couture con dettagli floreali e perline.

Andando a ritroso nel tempo, infine, un menzione va senza dubbio ai vestiti da sposa di Belen Rodriguez e di Katie Holmes. La showgirl argentina per il matrimonio con Stefano De Martino ha scelto un abito del giovane stilista Daniele Carlotta in voile e tulle, caratterizzato da un corpetto rigido con un ricamo di pietre, perline e pizzo che prosegue anche sulle maniche e da un lungo strascico. La Joey Potter di Dawson’s Creek invece si è affidata a Giorgio Armani, che ha creato per lei un vestito in seta color avorio e pizzo Valencienne, con ricami di Swarovski e un lungo velo di organza.



Abiti da sposa

Gli abiti da sposa più belli del 2019

Siete spose anticonvenzionali? Ecco 3 must have per un look alternativo
Abiti da sposa

Siete spose anticonvenzionali? Ecco 3 must have per un look alternativo

Abiti da sposa: le novità 2020 dagli atelier
Abiti da sposa

Abito da sposa: le novità 2020 dagli atelier

Abiti da sposa in stile boho chic
Abiti da sposa

Abiti da sposa in stile boho chic

Haute Couture 2020: gli abiti da sposa
Abiti da sposa

Haute Couture 2020: gli abiti da sposa

Abiti da sposa

Abiti da damigelle: i modelli più belli

Abito da sposa
Abiti da sposa

Come scegliere il miglior abito da sposa 2019

Coachella
Abiti da sposa

L’abito da sposa perfetto per un matrimonio in stile Coachella

Luna di miele a maggio: 3 consigli su dove andare
Viaggio di nozze

Luna di miele a maggio: 3 consigli su dove andare

Vorresti una luna di miele all’insegna dell’avventura, di panorami mozzafiato e percorsi incredibili? Ecco per te 3 romantici inconsueti viaggi on the road!

Leggi di più