Come vestire i bambini in barca

Come vestire i bambini in barca

La vacanza in barca è un’esperienza bellissima per tutti i bambini, ma occorre prestare attenzione a cosa mettere in valigia per avere tutto l’essenziale. Ecco alcuni consigli utili.

Pronti, si salpa! Tutti i bambini adorano il mare e vogliono provare nuove esperienze avventurose: una gita in barca è perfetta per farli sentire dei veri e propri lupi di mare. Chi dei più piccoli non sogna infatti di solcare le onde come veri esploratori, o di navigare come giovani pirati? Per i bimbi la barca è un’autentica scoperta: che sia un’imbarcazione a vela o a motore, grande o piccola, è divertimento assicurato. Ancora meglio se la gita si trasforma in una vera e propria vacanza di più giorni: dormire cullati dalle onde sarà per loro la più magica delle avventure.

La barca è un’avventura perfetta per i bambini

La barca diventa per i bambini una casa galleggiante dove trovare rifugi ed angoli nascosti e dove ogni giorno ci si sveglia in un luogo diverso, in mezzo ad uno splendido mare dove tuffarsi. In barca si impara inoltre a collaborare alla vita di bordo, con mansioni semplici per i piccoli marinai. La notte si trascorre in porto, ormeggiati accanto ad altri compagni di avventure, oppure in rada, dove è divertente per i più piccoli raggiungere avventurosamente la terraferma col tender.

Una volta scelto l’itinerario perfetto sarà infatti molto stimolante per i più grandicelli svolgere i compiti che gli verranno assegnati: sciogliere le cime, legare i parabordi, aiutare a calare l’ancora. Oppure, veleggiare a prua col binocolo in mano scrutando curiosi l’orizzonte, sperando di avvistare i delfini.

La vacanza con i bambini in barca, quindi, può essere davvero indimenticabile per tutta la famiglia: spesso si ritiene che non sia un tipo di viaggio adatto ai bimbi, perchè complicato e pericoloso. Nulla di più falso, se si seguono alcuni accorgimenti, primo tra tutti quello su cosa mettere in valigia.

Il bagaglio perfetto è quello essenziale

La vita in barca non necessita altro che di pochi essenziali capi, anche per i bambini. Ricordiamo anzitutto che a bordo gli spazi sono molto ristretti e che i bagagli rigidi tipo trolley sono assolutamente banditi. Il classico borsone morbido da viaggio sarà perfetto per contenere tutto l’essenziale, che sarà composto da capi poco ingombranti e che si asciughino in fretta. Bisognerà anzitutto pensare alla tipologia di vacanza in barca: saranno giornate dedicate al relax e ai bagni? Ci saranno molte ore di navigazione? Sono previste delle escursioni a terra? Una volta stabilito l’itinerario, ecco alcuni suggerimenti utili per non dimenticare nulla.

Fondamentali da mettere in valigia, naturalmente, due o tre costumi da bagno per le lunghe nuotate. La giornata dei bambini in barca trascorrerà per lo più in costume e senza scarpe, quindi sarà inutile portare troppi vestiti! Utili per i bimbi più piccoli sono le magliette anti raggi UV, che permettono di non dover ripetere troppo frequentemente l’applicazione della crema solare.

Se la giornata non dovesse essere così soleggiata saranno perfetti un paio di comodi shorts e una maglietta a manica corta. Via libera per i più modaioli alle polo in pieno stile velista, tinta unita o con la classica riga orizzontale, perfette sia per i maschietti che per le bambine. La polo, inoltre, ha il vantaggio di proteggere la nuca dal sole.

Un consiglio sempre utile: vestirsi a strati

Se la giornata si trascorre tutta in costume, però, la sera il clima può essere decisamente più fresco e le notti sono spesso umide. È fondamentale allora portare anche un paio di maglie leggere a manica lunga ed una felpa, meglio se con cappuccio. Anche un paio di pantaloni lunghi comodi vanno messi nel borsone, per scendere a terra o per restare a bordo qualora facesse freschino.

Non dimentichiamo di portare con noi un giubbino antivento e impermeabile, che sarà utile sia in navigazione che la sera. Per le prime esperienze dei bambini in barca può non servire nulla di tecnico, ma chi volesse acquistare un capo più adatto può optare per una classica cerata antipioggia.

Scarpe sì o no?

A bordo si sta spesso scalzi, ma attenzione! La barca, soprattutto la barca a vela, può essere un vero e proprio percorso ad ostacoli tra bitte e bozzelli, soprattutto per i bambini. Si possono indossare allora delle scarpette apposite, con suola chiara e pulita, che andranno indossate esclusivamente a bordo. Lo sporco o eventuali sassolini incastrati potrebbero infatti danneggiare la barca! Da mettere nel bagaglio le scarpe per scendere a terra: saranno perfetti dei sandali se si vuole passeggiare sul lungomare, o delle scarpe da ginnastica se sono previste delle escursioni.

Un consiglio in generale per la sicurezza a bordo: spiegate ai bambini che in barca è pericoloso correre. Sembra una banalità, ma la maggior parte dei piccoli incidenti in barca succedono proprio per questo: scivoloni sui gradini per andare sottocoperta o in acqua o dita rotte perchè si presta poca attenzione a dove si mettono i piedi. Non occorre fargli percepire la barca come un luogo pericoloso, ma spiegare che ci sono alcune regole che vanno rispettate per la loro sicurezza.

Sempre a proposito di sicurezza in barca è bene far indossare ai bambini il giubbotto di salvataggio quando si è in navigazione: i giubbotti autogonfiabili non sono poi così ingombranti e permettono ai genitori di sentirsi più sicuri.

Cosa mettere in valigia oltre all’abbigliamento

Anzitutto occorre assicurarsi che ci siano a bordo le lenzuola: qualora non ci fossero potrà essere utile un sacco lenzuolo o un sacco a pelo leggero adatto alla stagione e al clima. Da non dimenticare, un asciugamano e un telo, meglio se in microfibra in modo che si asciughino velocemente.

Fondamentali la crema solare ad altissima protezione, degli occhiali da sole (meglio se legati con un cordino) ed un cappellino. In barca bisogna stare particolarmente attenti al sole e al riverbero.

Se temete che i bambini in barca possano soffrire il mal di mare potrete acquistare in farmacia i braccialetti anti nausea. È bene inoltre avere sempre a disposizione cerotti, disinfettanti e pomata all’arnica per piccoli infortuni.

Non dimentichiamo poi maschera e boccaglio se sono previste delle soste per lo snorkeling, ed un binocolo per far sentire i bimbi dei veri e propri lupi di mare che scrutano l’orizzonte.



Come vestire i bambini di notte in estate
Moda Bimbi

Come vestire i bambini di notte in estate  

Abbigliamento sostenibile bambini i brand
Moda Bimbi

Abbigliamento sostenibile bambini: i brand

Abbigliamento per bambini online, dove acquistare
Moda Bimbi

Abbigliamento per bambini online, dove acquistare

Come vestire bambini per andare in bicicletta
Moda Bimbi

Come vestire bambini per andare in bicicletta

Stivali antipioggia pieghevoli per bambini: quanto convengono?
Moda Bimbi

Stivali antipioggia pieghevoli per bambini: quanto convengono?

Come vestire un bambino sulla neve
Moda Bimbi

Come vestire un bambino sulla neve

Abbigliamento mimetico bambino: è consigliato?
Moda Bimbi

Abbigliamento mimetico bambino: è consigliato?

Vestiti leopardati per bimba: quali quelli più consigliati
Moda Bimbi

Vestiti leopardati per bimba: quali quelli più consigliati

Voglie in gravidanza, verità o leggenda
Gravidanza

Voglie in gravidanza, verità o leggenda?

Sei incinta e hai un desiderio irrefrenabile di pizza e salame? Cosa vuol dire? Scopriamo quel che c’è di vero sulle voglie in gravidanza.

Leggi di più