La festa del papà. Il regalo più bello? Il tempo da vivere insieme

Siete stanchi dei soliti regali? Volete sorprendere il papà con qualcosa di speciale? Regalategli in occasione della sua festa una giornata in agriturismo, tra gustosi piatti, escursioni e laboratori

Festa del Papà

Che di professione faccia l’avvocato, il veterinario, l’operaio o il manager poco importa. Il sogno di tutti i papà in occasione della loro festa, celebrata in tutta italia il giorno di San Giuseppe (19 marzo) è solo uno: poter trascorrere del tempo con i propri bambini. Senza abbandonare l’idea del regalo tradizionale, pensate quest’anno a come organizzare un bel momento da vivere in famiglia.

In agriturismo: per un momento da condividere

Via libera a cravatte, cd musicali, completi per la corsa (da regalare solo se il papà in questione è un tipo sportivo), portafogli e libri, da accompagnare a qualcosa che non ha prezzo ma che è ugualmente preziosissimo: il tempo da condividere. Per fare questo i bambini hanno però bisogno di un’alleata speciale, la mamma, che si farà carico di tutti gli aspetti logistici: organizzare una bella uscita fuori porta cercando di individuare la location giusta per il momento del pranzo e ricordandosi di prenotare i biglietti per una mostra o in caso di bel tempo contattare un centro di noleggio biciclette per effettuare tutti insieme un percorso all’aria aperta. Un pic nic può essere la soluzione più economica, ma se desiderate far vivere al papà una giornata di vero relax cercate un agriturismo che per l’occasione proponga un menù ad hoc con piatti tipici e gustosi, ma anche una serie di attività e di laboratori per famiglia. Internet vi sarà d’aiuto. Tante infatti sono le strutture che sul web, proprio in questi giorni, stanno pubblicizzando le loro proposte per il week end di san Giuseppe.

Fornai per un giorno

Dopo una scorpacciata scegliete, cercando di andare incontro ai gusti del papà che è assoluto il protagonista della giornata, quale attività fare nel corso del pomeriggio. Alcune strutture agrituristiche prevedono pacchetti con pranzo e uscita a cavallo, altre un percorso benessere per papà, mamma e bambini, altre ancora laboratori di manipolazione. Per i bambini che hanno la fortuna di aver un papà curioso, amante della natura le soluzioni possono infatti essere molteplici: all’interno di tante cascine vengono organizzati dei percorsi guidati per bambini e genitori. I più piccoli potranno vivere insieme ai loro papà l’esperienza di dare da mangiare agli animali della fattoria, mucche, capre, pecore e asinelli, dopo aver fatto un tour tra i recinti e la stalla; altri saranno invece coinvolti nel laboratorio del pane e altri ancora nel percorso del miele. Alcune strutture di impronta agricola organizzano anche laboratori nell’orto, ma anche percorsi artisti per stimolare i bambini ed i loro papà a creare con gli elementi che si trovano in natura: rametti, paglia, cereali e tanto altro ancora.

Laboratori e passeggiate all’aria aperta

Il papà è goloso di formaggi? Adora la mozzarella, il taleggio, il gorgonzola e lo stracchino? Scegliete per lui un laboratorio con degustazioni di formaggi tipici. Alcuni agriturismi organizzano percorsi didattici e itinerari dedicati al mondo del latte e dei formaggi anche per le famiglie. Durante i percorsi vengono evidenziati gli aspetti più utili ma anche più curiosi del latte, partendo proprio dalla mungitura, fino alla produzione di formaggi freschi o stagionati. Il tutto si conclude, per la gioia dei papà ma anche dei più piccoli, con una gustosa merenda contadina. Gli amanti della natura e delle passeggiate possono infine optare per un percorso guidato tra i boschi, le marcite e le risorgive concedendosi qualche scatto in famiglia da stampare e conservare poi nell’album dei ricordi.


Vedi altri articoli su: Festa del papà |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *