La diciassettesima settimana di gravidanza

Se sei alla diciassettesima settimana di gravidanza, è arrivato il momento di pensare un po' a te stessa e di fare un po' di shopping!

in vacanza in gravidanza
Prenditi una vacanza per rilassarti

Il bambino

Nel corso di questa settimana non ci sono nuovi parti del corpo del tuo bambino che si stanno formando, tutto il suo processo di crescita è concentrato sullo sviluppo di quanto si è già formato nel corso delle settimane precedenti. Sotto la sua pelle sottilissima comincia a formarsi uno strato di grasso che risulta importantissimo per il controllo della temperatura corporea.

Guarda l’ecografia della diciassettesima settimana di gravidanza

La mamma

Il tuo utero sta crescendo insieme al tuo bambino, se posizioni una mano sotto l’ombelico potresti addirittura sentire la sua parte superiore. In questo periodo potresti soffrire di crampi alle gambe quindi ricordati di non restare mai a lungo nella stessa posizione, soprattutto se sei tra quelle mamme che continuano a lavorare regolarmente. L’aumento della circolazione sanguigna può provocare un aumento delle secrezioni vaginali come di quelle nasali e della sudorazione, non ti preoccupare, è normale e, una volta partorito, tutto tornerà come prima.

Diciassettesima settimana di gravidanza - il momento di fare shopping
Prenditi il tempo per fare shopping
Che cosa devo fare?

Potresti progettare insieme al tuo partner una bella vacanza in modo da rilassarti completamente e godere al meglio di questo magnifico periodo. Se poi sei amante dello shopping e sei una tipa fashion perché non dai un’occhiata agli outfit delle vip in gravidanza? Magari potresti ispirarti al look di due principesse vere e proprie come Kate Middletton e Charlotte Casiraghi!

Consulta sempre il tuo ginecologo o l’ostetrica per decidere gli esami che devi fare in questa settimana.

Vai alla settimana di gravidanza 16

Vai alla settimana di gravidanza 18

Vai all’elenco completo delle settimane di gravidanza


Vedi altri articoli su: Gravidanza | Quale Settimana |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *