I malesseri contemporanei nei nostri figli: un incontro di approfondimento

Una giornata di approfondimento sui malesseri contemporanei. Per tutti i genitori, perchè riconoscere il problema è il primo passo per risolverlo

Essere genitori oggi è sempre più difficile e, se finché i bambini sono piccoli si riesce ancora ad “arginare” i probemi, quando ci si trova con i figli in età adolescenziale o pre-adolescenziale le cose cambiano. Ci si ritrova di fronte a persone, i nostri figli, che scopriamo all’improvviso diversi dall’idea che ci eravamo fatti di loro. Ci rendiamo conto che non li conosciamo, che non sappiamo quali sono i loro desideri, chi frequentano, se sono tristi o felici, insomma ci sembra di essere di fronte a perfetti sconosciuti.

In un momento in cui si pensa che i figli sono ormai grandi e “possono far da soli” si scopre all’improvviso che hanno ancora più bisogno di noi genitori. Purtroppo i problemi sono sempre di più e sempre più gravi, a noi sembrano diversi da quelli che ci affliggevano alla loro età, ma, se anche così non fosse, vanno affrontati con fermezza, amore e comprensione. È in quest’ottica che l’Associazione Pollicino e Centro Crisi Genitori Onlus organizza un incontro dal titolo “I malesseri contemporanei: nuove dipendenze e comportamenti compulsivi”.

All’evento, che si terrà sabato 22 febbraio 2014 nella Sala Auditorium di via Bernardino Luini 5 a Milano, interverranno lo psicoanalista e psichiatra Gustavo Pietropolli Charmet, la psicoanalista Giuliana Kantzà e la psicoanalista e Presidente dell’Associazione Pollicino, Pamela Pace. L’ingresso sarà gratuito.


Vedi altri articoli su: Consigli per mamme |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *