Descrizione:
Rapporto madre figlia: 5 film e 3 serie tv da guardare insieme
Consigli per mamme

Rapporto madre figlia: 5 film e 3 serie tv da guardare insieme

L’universo femminile comincia con madre e figlia. Tra burrasche e arcobaleni, si tratta del rapporto a cui corrispondono mille e più narrazioni possibili.

Odi et amo, o madre

“Tale madre, tale figlia.”
Se siete figlie femmine avrete sentito pronunciare questa frase almeno una volta e, in base al momento, avrete accolto o dissentito la somiglianza riconosciuta tra voi e vostra madre.
Il rapporto con le madri evolve nel tempo, attraversa fasi di amore folle e quasi dipendenza per passare alla completa ribellione, controversia o totale incomprensione. Per poi ammorbidirsi nuovamente più avanti nel tempo, quando diventeremo madri e ci misureremo con una missione tutt’altro che semplice: essere genitore.

Spesso abbiamo confrontato nostra madre con quella delle nostre amiche (potete confessarlo!) e abbiamo desiderato che lei fosse diversa: più ironica, più eccentrica, più pazza, più controcorrente, meno apprensiva, più smart, meno o più lavoratrice.
Nella logica del più e del meno, delle cose giuste o sbagliate, del se e del ma nessuno sarebbe quel che è, e pure voi.

Essere figli è una posizione ben diversa, che prima o poi cambierà. Tanti attriti si smusseranno, tante idee e punti di vista si ribalteranno, tanti rapporti miglioreranno.
Ci sono, però, anche i casi di rapporti idilliaci, che non mutano di una virgola o si adeguano al tempo trovando un equilibrio sempre perfetto.

Il rapporto più esplosivo, dopo il Big Bang

In generale, siate clementi. Le mamme sono donne che si sono educate pian piano, hanno cambiato vita o l’hanno “aumentata” (perché un figlio aggiunge un segno più in tantissimi aspetti, dal numero di responsabilità alla lista di cose da conciliare), hanno cercato di fare del loro meglio sempre bilanciando tra severità, ascolto, amicizia.
Tra voi e loro potrebbero esplodere litigi e accendersi toni. Non esiste (forse) rapporto più burrascoso di quello tra madre e figlia: il “Big Bang” è prima o poi assicurato ma, dopo ogni esplosione, c’è sempre una ricostruzione. La vostra è addirittura da record: pochi minuti dopo è già passato tutto.
Poveri padri, aggiungiamo, che sono inermi spettatori di battibecchi femminili.

Mille narrazioni possibili di una stessa storia: rapporto madre figlia

Ogni storia è diversa e non ammette paragoni. Una sola cosa osiamo fare: proporre la visione di cinque film e tre serie tv che rispetto al rapporto madre – figlia hanno regalato un punto di vista. Potreste ritrovare qualcosa di simile in una di queste storie, qualche punto di contatto ma avrete la conferma di quanto diversificata, speciale, unica e irripetibile possa essere questa relazione.

Tre serie tv, tra cult e ironia 

Una mamma per amica

Un “cult” quando si parla del rapporto madri e figlie. “Una mamma per amica” racconta di una speciale amicizia, fatta di intesa ma anche di rispetto reciproco, perché madre e figlia possono avere inclinazioni diverse, potrebbero aver scelto strade diverse in età uguali, potrebbero aver trattato i grandi fallimenti come i grandi amori in modi diametralmente opposti.
Poi, una buona colazione insieme, con tazza fumante, segna l’inizio di nuove buone giornate e di piccole grandi confessioni.
Se avete una madre così potreste avere una migliore amica zero (la mamma, appunto), a questa, poi, si aggiungerebbe altre migliori amiche ma la mamma resterà sul podio.

Mom

Il rapporto di madri e figlie è calato nella quotidianità.
La protagonista della serie Tv “Mom” si chiama Christy ed è una giovane madre single con due figli, Violet e Roscoe.
Una vita complicata quella di Christy, aggravata da un passato contrassegnato da alcolismo e droga, cattivissime abitudini ereditate dalla madre Bonnie. Per mantenere i figli, lavora come cameriera ma, non riuscendo a provvedere al necessario, è costretta a ospitare sua madre per dividere le spese domestiche.
A questo quadro già complesso si aggiunge un nuovo imprevisto: la figlia sedicenne Violet rimane incinta.
Nella serie tv ritroverete più temi: le diverse fasi della vita (madre-figlia; adulta-adolescente) che rendono differenti i punti di vista e temi delicati quali  l’alcolismo, le difficoltà economiche e le gravidanze precoci.
Non mancheranno il sorriso e l’ironia che sono il sale della vita, in fondo.

Ginny & Georgia

La serie tv ha esplorato il rapporto tra la giovanissima madre Georgia, interpretata da Brianne Howey, e la figlia Ginny, interpretata dall’attrice Antonia Gentry.
Lo scenario di partenza è quello di una nuova vita a New England. Il passato di Georgia sembra darle la caccia e tornare prepotente nella sua vita; Ginny si scontrerà con i problemi dell’età, tra il suo essere mulatta in una città di ricchi bianchi e l’esplorazione della sfera sentimentale e sessuale.

Cinque film consigliati

Lady Bird

Un film pluri-premiato da vedere con la mamma.
Christine ha scelto per sé il soprannome “Lady Bird”, sogna di trasferirsi in una città cosmopolita, di poter frequentare l’università e vivere avventure. Questi suoi desideri sono motivo di grandi conflitti con la madre Marion
che accusa la figlia di non tenere conto abbastanza delle ristrettezze economiche in cui versa la famiglia. La ragazza, però, si dimostra ostinata e tenace e, pur di ottenere i crediti extracurriculari mancanti che potrebbero minacciare il suo sogno di studiare altrove, si iscrive al club teatrale del liceo dove stringe nuove amicizie e fa esperienze diverse.
Tutti i momenti cruciali della vita di Lady Bird, dai primi amori alla perdita della verginità, avranno per sottofondo questo rapporto complicato e conflittuale con la madre. Christine riuscirà, poi, ad andare a studiare a New York ed è qui che capirà quanto sua madre sia importante.

La mia adorabile nemica

Il film ha per protagoniste Susan Sarandon, nei panni di Adele, e una giovanissima Natalie Portman, che interpreta Ann.
Madre e figlia sono molto diverse: Adele è una donna eccentrica, annoiata dalla vita di provincia, vorrebbe che la figlia quattordicenne diventasse un’attrice; Ann, però, desidera una vita stabile, normale e tranquilla.
Dal trasferimento a Beverly Hills ai continui guai in cui le due si imbattono, la situazione cambia quando Adele viene a conoscenza del fatto che Ann vuole intraprendere un percorso diverso: andare a studiare in un prestigioso college lontano da casa. Adele, a quel punto, vende la sua “preziosa” Mercedes per permettere alla figlia di andare all’università.

Ribelle-The Brave

Un cartone animato firmato Disney dedica uno spazio anche al rapporto madre-figlia e insegna quanto l’amore sia più potente di ogni contrasto o incomprensione.

Juno

Una gravidanza non desiderata durante l’adolescenza è il tema principale di “Juno” a cui si accosta un altro tema cardine: la maternità e il desiderio di diventare madri.

Mothers and daughters

Rigby Gray è una fotografa al culmine della sua carriera, quando la sua vita è sconvolta da una gravidanza inattesa. Mentre fa i conti con questo nuova condizione e ruolo che dovrà rivestire e per il quale si sente impreparata, Rigby si impegna a ricucire il rapporto con la madre, interrotto da tempo.
Sono proprio le fotografie a documentare la maternità e far capire a Rigby cosa significa realmente essere madri.

Ora che siate nei panni della madre o della figlia, sapete chi sarà la vostra compagna di visione. Procuratevi i pop corn, qualche foto amarcord più un paio (almeno) di aneddoti divertenti.



A che età lasciare i bambini a casa da soli
Consigli per mamme

A che età lasciare i bambini a casa da soli      

Come insegnare ai bambini ad andare in bicicletta senza rotelle
Consigli per mamme

Come insegnare ai bambini ad andare in bicicletta senza rotelle

Consulente del sonno infantile, chi è e come lavora
Consigli per mamme

Consulente del sonno infantile, chi è e come lavora

Come insegnare ai bambini ad allacciarsi le scarpe          
Consigli per mamme

Come insegnare ai bambini ad allacciarsi le scarpe          

Mio figlio non sa perdere, come aiutarlo?
Consigli per mamme

Mio figlio non sa perdere, come aiutarlo?

Insegnare ai bambini a mangiare da soli
Consigli per mamme

Insegnare ai bambini a mangiare da soli, come fare?

Attività all'aperto per bambini e ragazzi: ecco le più divertenti
Consigli per mamme

Attività all’aperto per bambini e ragazzi: ecco le più divertenti

Copertine per neonati, quali scegliere e perché
Consigli per mamme

Copertine per neonati, quali scegliere e perché       

Come insegnare ai bambini ad andare in bicicletta senza rotelle
Consigli per mamme

Come insegnare ai bambini ad andare in bicicletta senza rotelle

Imparare ad andare in bicicletta senza rotelle è un traguardo importantissimo per i bambini: ecco alcuni suggerimenti per insegnargli questa nuova abilità

Leggi di più