Kit giardinaggio per bambini
Consigli per mamme

Kit giardinaggio per bambini

Il giardinaggio è un’attività perfetta anche i per bambini che imparano a rispettare l’ambiente e ad essere responsabili. Ecco quali kit da giardinaggio per bambini scegliere.

Giocare all’area aperta è un’attività molto importante per i bambini. Esistono tantissimi giochi da fare all’area aperta, ma ce n’è uno che spesso viene sottovalutato dai genitori. E che invece è molto importante per i più piccoli, il giardinaggio. Più che un gioco, si tratta di una vera e propria attività didattica che consente ai bambini di imparare tantissime cose come seminare fiori e piantine, raccogliere frutti, innaffiare le piantine o raccogliere le foglie secche. Oltre ad imparare si divertono un mondo e soprattutto, hanno così la possibilità di stare a stretto contatto con la natura.

Per svolgere questo tipo di attività bisognerebbe avere un giardino o un piccolo cortile, ma nel caso in cui non ci fossero, ci si può arrangiare semplicemente sfruttando il terrazzo, utilizzando dei vasetti piccoli o delle cassette dove poter coltivare fiori e piantine. Il periodo migliore per iniziare questo tipo di attività è chiaramente quello primaverile, poiché le giornate iniziano ad essere più lunghe e le temperature più miti.

I benefici del giardinaggio sui bambini

Il giardinaggio è un’attività che si può iniziare a fare fin da piccoli, poiché ha diversi benefici, ecco quali.

È un’attività che richiede l’uso di tutti sensi

Per fare giardinaggio è necessario coinvolgere tutti i sensi: il tatto, per toccare le piantine o i fiorellini. Il gusto, per assaggiare i frutti; la vista, per vedere i migliaia di colori presenti in natura; l’olfatto, per sentirne i profumi e l’udito, per ascoltare il suono delle foglie spostate dal vento.

Incoraggia a farli mangiare in maniera sana

Veder crescere frutta e verdura con i propri occhi, stimola il bambino a mangiarli con maggiore entusiasmo, soprattutto se sono stati loro stessi a piantarli.

Li avvicina alla scienza

Il giardinaggio è un’attività strettamente legata al mondo della scienza. Senza neanche rendersene conto possono imparare dei concetti fondamentali come ad esempio che l’impatto della luce solare e del sole è importante per far crescere una pianta, ecc.

Migliora le abilità matematiche

Facendo giardinaggio si possono fare anche tantissimi esercizi di matematica come contare i semini che si piantano, contare il numero dei petali di un fiore, misurare una buca o l’altezza di una pianta. Inoltre, è possibile creare delle forme geometriche e introdurli, in tal modo, anche nel mondo della geometria.

Aiuta a migliorare la motricità fine

Azioni come raccogliere fiori, innaffiare piante o mettere dei semini in un vaso, permettono ai bambini di migliorare la propria motricità fine, molto importante per controllare i piccoli movimenti delle mani.

Rafforza il legame con i genitori

Trattandosi di un’attività da fare insieme alla mamma ed il papà che permette di passare dei momenti in totale spensieratezza, aiuta a rafforzare anche il legame familiare.

Insegna ad essere responsabili

Curare una piantina, togliere le foglie secche e annaffiarla, insegna al bambino ad essere più responsabile e lo farà sentire più grande.

Imparano ad essere pazienti

I bambini, molto spesso, sono abituati ad avere tutto e subito, ma chiaramente nel giardinaggio questo non è possibile, per cui è un’ottima attività che gli permette di imparare ad essere pazienti.

Insegna il rispetto per l’ambiente e la natura

Prendersi cura dell’ambiente e di rispettarlo dovrebbe essere un concetto da insegnare ai bambini fin da piccolissimi e il giardinaggio è un ottimo metodo per farlo.

Come scegliere il giusto kit da giardinaggio per i più piccoli

Se si vuole avvicinare i bambini al mondo del giardinaggio è necessario avere il giusto kit da giardinaggio adatto alle loro esigenze, ma come sceglierlo? Innanzitutto, la scelta deve essere fatta in seguito all’utilizzo che bisogna farne o ovviamente in base all’età. Se si tratta di bambini molto piccoli il kit deve essere necessariamente realizzato in plastica in modo tale che non sia pericoloso per lui utilizzarlo. Per i bambini più grandi, dai 5/6 anni in su, è possibile acquistare dei kit da giardinaggio in metallo, sicuramente più resistenti, ma che vanno sempre utilizzati sotto lo stretto controllo di un adulto.

Gli attrezzi che non possono mancare

Quali sono gli attrezzi che non possono mancare nel kit per i bambini? Beh i più gettonati sono la vanga, il rastrello, la cazzuola, la zappa, la scopetta e l’innaffiatoio. Anche in questo caso, però, è possibile scegliere il kit anche in base ai gusti e l’età del bambino. I più piccoli ad esempio, non saranno in grado di utilizzare attrezzi difficili da manovrare, per questo per loro sarà più indicato un kit che contenga cazzuole e palette. Per i più grandi, poi, è possibile acquistare kit da giardinaggio più completi e che sono molto simili a quelli che utilizzano la mamma ed il papà. Inoltre, per loro, ci sono anche altri attrezzi come il tosaerba giocattolo o l’aspirafoglie che sono molto divertenti da utilizzare. Inoltre, oltre al kit da giardinaggio, è molto importante vestire i bambini in maniera adeguata, facendoli indossare un cappellino per proteggerli dal sole, dei vestiti lavabili, stivali in gomma e dei guanti.

I kit da giardinaggio per bambini migliori

Set giocattolo per la cura del giardino – Seruna

Si tratta di un set giocattolo per la cura del giardino molto utile per avvicinare i più piccoli a questo mondo. Il set è composto da un carrellino che contiene tutti gli attrezzi necessari a misura di bambino come il rastrello, una cazzuola, un innaffiatoio, delle cesoie e uno spruzzino. A completare il set poi, sono presenti anche due piantine in vasetto in plastica. Questo kit, quindi, può essere tranquillamente utilizzato anche in casa e non per forza all’aria aperta. L’intero kit è realizzato completamente in plastica, ma è abbastanza resistente, quindi dura a lungo. Si tratta di un gioco adatto sia a maschietti che femminucce poiché è realizzato con colori vivaci e sgargianti, ma non prettamente femminili o maschili. L’età consigliata per l’utilizzo di questo kit da giardinaggio è di 36 mesi, poiché, pur trattandosi di un gioco di plastica, è sempre consigliata la supervisione di un adulto.

Carriola con utensili da giardinaggio – Simba-Smoby

Un oggetto molto apprezzato dai piccoli giardinieri, soprattutto da quelli che amano stare in movimento, è sicuramente la carriola. Questa mini-carriola per bambini è molto maneggio vole e leggera ed è indicata anche per i piccoli grazie alle sue dimensioni ridotte. Si tratta di un giocattolo che possono utilizzare in tutta sicurezza poiché è dotato di angoli arrotondati e non vi sono spigoli con i quali potrebbero farsi male. All’interno della carriola sono presenti anche dei piccoli utensili come una paletta, un rastrello, un innaffiatoio, una piccola zappa, delle cesoie, piccole forbici e due vasetti. L’intero set è realizzato in plastica molto resistente. L’età consigliata per l’utilizzo di questo giocattolo va dai 18 mesi ai 3 anni. Per i più grandicelli questo kit non è indicato, in quanto, le dimensioni sarebbero troppo ridotte. In ogni caso, si tratta di un set abbastanza completo e colorato per far giocare i bambini all’aria aperta.

Garden & Season Trolley con utensili da giardino – Ecoiffer

Piccolo set per il giardinaggio ideale per i bambini piccoli che sono affascinati dalla natura. Nonostante si tratti di un set giocattolo, i vari attrezzi sono realizzati in maniera molto fedele agli originali. L’annaffiatoio, ad esempio, ha davvero i buchini per l’acqua, per cui è possibile innaffiare le piante per davvero! Ovviamente la dimensione dei vari utensili è ridotta, per questo è particolarmente indicato per l’utilizzo dei più piccoli, dai 18 mesi in su, mentre per i più grandi non è indicato, perché potrebbero romperlo facilmente. Esteticamente risulta molto curato e, sopratutto sicuro, in quanto non è dotato di spigoli, ma ha una forma tondeggiante. Sia il carrellino che gli utensili sono realizzati interamente in plastica, ma molto resistente, per questo è possibile utilizzare tranquillamente i vari utensili anche in giardino. Molto belli anche i colori che risultano vivaci e sgargianti che attraggono ancora di più la loro attenzione. Ottimo il rapporto qualità-prezzo.

Taglia erba con raccoglitore erba – Androni Giocattoli

Per i bambini più grandicelli, si tratta di una vera e propria chicca, il tosaerba giocattolo. Pur essendo un giocattolo economico è di grande effetto. Questo taglia erba giocattolo è dotato di un finto raccoglitore per l’erba che in realtà contiene delle palline che si muovono e fanno rumore quando lo si spinge. Il tosaerba giocattolo è un gioco molto apprezzato dai bambini che vogliono imitare in tutto e per tutto quello che fanno i genitori. Il tosaerba è molto maneggevole e può essere spinto senza alcuna difficoltà anche dai più piccoli. La qualità dei materiali non è eccelsa, infatti, bisogna prestare un po’ di attenzione e non applicare molta forza altrimenti si rischia di piegare il manico che non è molto resistente. Sul retro del tosaerba si trova una spazzola che fa girare della ghiaia di colore verde che simula il taglio dell’erba. L’unica pecca è che non funziona benissimo su suolo liscio, ma il prato effettivamente non lo è!

Borsa da giardinaggio – Small Foot Company

Pratica borsa da giardinaggio che contiene diversi accessori realizzato in legno e metallo. L’unico attrezzo realizzato in plastica è l’innaffiatorio, ma anch’esso è riprodotto in maniera molto fedele. Al tatto la borsa risulta molto robusta, poiché realizzata in un materiale antistrappo. ed è dotata di diverse tasche che permettono di riporre fino a 7 utensili diversi. In questo kit è presente tutto l’occorrente per i bambini che vogliono iniziare a praticare giardinaggio come una piccola pala, un innaffiatoio ed un mini rastrello. L’innaffiatoio, inoltre, ha un doppio utilizzo, poiché è dotato anche di un pratico spruzzino. Peccato manchino all’appello i guanti che vanno acquistati da parte. Gli utensili risultano essere molto resistenti poiché le teste sono realizzate in metallo, mentre i manici sono in legno naturale. Gli utensili vanno riposti sempre in una zona coperta, poiché se bagnati potrebbero arrugginirsi e rovinarsi.



Libri da leggere per bambini
Consigli per mamme

Libri da leggere per bambini, idee e proposte

Smart working e bambini: come tenerli occupati
Consigli per mamme

Smart working e bambini: come tenerli occupati

Come crescere i gemelli: consigli utili
Consigli per mamme

Come crescere i gemelli: alcuni consigli utili

Come vestire un bambino appena nato
Consigli per mamme

Come vestire un bambino appena nato

Lavoretti di Pasqua per bambini
Consigli per mamme

Lavoretti di Pasqua per bambini

Lista nascita, cose che servono davvero
Consigli per mamme

Lista nascita, cosa serve davvero

Coronavirus e bambini: come parlarne e come tutelarli
Consigli per mamme

Coronavirus e bambini come parlarne e come tutelarli

Maschere Carnevale per tutta la famiglia ispirate a film e serie tv
Consigli per mamme

Maschere Carnevale per tutta la famiglia ispirate a film e serie tv

Prima volta dei bambini sugli sci, come comportarsi
Consigli per mamme

Prima volta dei bambini sugli sci, come comportarsi

Sciare è divertentissimo per i bambini, ma occorre avvicinarli a questo sport con i giusti tempi e modi affinché imparare diventi un’emozionante avventura.

Leggi di più