creme solari per bambini
Consigli per mamme

Crema solare per bambini: la tutela secondo Natura

La bella stagione sta ormai bussando alla porta e le mamme tornano a porsi la solita domanda: quale crema con protezione solare per bambini scegliere?

Da sempre il connubio sole-mare rappresenta un’inesauribile fonte di benessere per i più piccoli ma, prima di ogni esposizione, è fondamentale proteggere la pelle del bambino con un’apposita crema con protezione solare per bambini.

Le principali caratteristiche delle creme solari per bambini

bimba al mare tra le onde

Per essere contemplata come papabile scelta, però, la  crema solare per bambini, deve vantare determinati requisiti. Più precisamente deve essere:

– specifica per bambini;
– composta da elementi naturali;
– contraddistinta da un alto fattore di protezione;
– inodore.

Il fattore di protezione della crema solare? È tutta una questione di età

Partendo dal presupposto che nessuna crema potrà  mai garantirvi la totale schermatura solare, la crema perfetta deve essere individuata in base all’età e al tipo di carnagione del bambino.

Da 0 a 6 mesi

Vista la tenera età è preferibile non applicare nessun tipo di crema solare, evitando l’esposizione diretta del piccolo ai raggi solari , andando al mare le prime ore del mattino e vestendolo con un body, un cappellino ed un paio di occhialini.

6-12 mesi

Dai 6 mesi all’anno di età è bene utilizzare una protezione solare molto alta (50 SPF) ed evitare l’esposizione ai raggi diretti del sole nelle ore centrali della giornata.

12-36 mesi

Dall’anno ai 3 anni di età, ovvero man mano che il bambino prolunga l’esposizione al sole, si può gradualmente diminuire il fattore di protezione, fino ad assestarsi su un fattore protettivo non inferiore a 20 SPF.

La praticità delle creme solari spray

Pensare di mettere la crema solare ad un bambino è sicuramente più facile che farlo e le mamme lo sanno; è proprio per questo motivo che case come Chicco, Nivea, Mustela ed Helan hanno inserito nelle loro linee di solari per bambini, accanto alle tradizionali creme in tubetto o in bottiglietta, anche le più pratiche creme spray. Con questo tipo di prodotto si ha una maggiore certezza che la crema abbia raggiunto ogni parte del corpo anche se il bambino si dimena perché muore dalla voglia di andare a giocare sulla spiaggia. Insomma, alla fine la crema deve essere comunque spalmata con le mani, ma anche se non ci si riesce proprio benissimo sarà ugualmente distribuita su tutto il corpo.

Crema solare per la foto protezione dei bambini: l’aiuto che viene dalla Natura

Per rispondere ai “mille dubbi di mamma”, infine, abbiamo selezionato tre linee di prodotti, naturali per eccellenza, proposte e garantite da marchi che, nello specifico settore, sono delle vere e proprie icone.

Crema solare Avène linea Bimbo

Resistenza all’acqua, assenza di profumo e totale assenza di parabeni, siliconi e octocrilene. Sono questi i fattori determinanti che fanno della linea solare Avène per bambino, il prodotto ideale per vivere in allegria  le proprie vacanze.

La linea completa si compone di due soluzioni con 50 SPF( una in crema e una in spray) e una soluzione spray con protezione 30 SPF.

Crema solare Dermasol – Rottapharm

famiglia che gioca con la sabbia
Oltre alla classica protezione offerta dalla crema solare e dalla soluzione spray,la linea Dermasol propone alle mamme anche due soluzioni innovative:

– uno stick dedicato alla protezione specifica e locale delle delicate zone del viso;
– una formula pensata per la protezione dei neonati fino all’anno di età, caratterizzata da una consistenza delicata ma altamente protettiva.

Crema solare Humana Baby

 L’acquisto di un solo prodotto consente di ottenere una protezione combinata sia dai raggi UVA, sia dai raggi UVB.

Oltre ad essere  idrorepellente la crema solare Humana Baby, è arricchita con una serie di antiradicali liberi che mantengono la pelle idratata. Il complesso filtro fisico e chimico, assicura un’alta protezione senza lasciare sulla pelle quella fastidiosa patina bianca



Seggiolino auto
Consigli per mamme

Seggiolino auto, 4 consigli per l’acquisto

Babywearing neonato cos'è, pro e contro
Consigli per mamme

Babywearing neonato: cos’è, pro e contro 

Come abituare il bambino a stare nel passeggino anche se non vuole
Consigli per mamme

Come abituare il bambino a stare nel passeggino anche se non vuole

A che età i bambini possono avere il cellulare
Consigli per mamme

A che età i bambini possono avere il cellulare

Consigli per mamme

Come studiare meglio e superare l’anno scolastico: ecco l’aiuto per tuo figlio

Bomboniere battesimo bimba
Consigli per mamme

Bomboniere battesimo bimba             

Conseguenze del tsh alto in gravidanza
Consigli per mamme

Conseguenze del tsh alto in gravidanza

Perchè gli adolescenti sono così arrabbiati
Consigli per mamme

Perché gli adolescenti sono così arrabbiati?

Quali trattamenti estetici sono permessi in gravidanza
Gravidanza

Trattamenti estetici in gravidanza, quali sono permessi?

Quali trattamenti estetici si possono effettuare in gravidanza? Le future mamme hanno bisogno di sentirsi belle e di poter dedicare tempo a loro stesse

Leggi di più