Consigli per mamme

Cosa preparare per la colazione dei bambini

La colazione classica prevede un dolce con il latte, ma di colazioni alternative al latte ce ne sono tante e tutte sono molto golose!

La prima colazione è importante per tutti e per i bambini lo è ancora di più! E’ il pasto principale e proporre degli alimenti energetici e sani è fondamentale per iniziare bene la giornata.
I piccoli di casa  amano i dolci (non solo loro!) e non esiste una buona colazione all’italiana che non preveda una nota golosa che faccia da protagonista!
Sempre di più sentiamo oramai parlare di quanto i prodotti confezionati possano nuocere a lungo andare sulla salute dei bambini perché si tratta di alimenti ricchi, anche fin troppo, di elementi grassi inutili.
Allora perché non trovare un po’di tempo per produrre in casa con ingredienti freschi e sani, senza conservanti ed additivi, il dolce o il salato per la colazione dei nostri figli?
Vi diamo qualche idea e tante ricette per ottenere in poco tempo e con il massimo della soddisfazione delle cose deliziose e genuine!

Cosa non deve mancare in una colazione perfetta

Partiamo col dire che la colazione equilibrata per un bambino in età prescolare e scolare deve prevedere sempre del latte, fonte di calcio indispensabile per la crescita e per lo sviluppo delle ossa. Possono esservi casi di intolleranze in cui il latte non può essere considerato nella dieta del piccolo, allora si può sostituire con del latte di mandorle, di soia o con del the leggero. Ottime sono anche le spremute di arancia o pompelmo rosa oppure dei frullati di frutta fresca diluiti con dell’acqua o dello sciroppo dolce. Per chi desidera, il latte può essere sostituito dallo yogurt, anche questo semplice da fare in casa, ricco di fermenti lattici e probiotici!

Alla componente liquida affianchiamo sempre una parte solida, come dei cereali, del pane tostato, i waffle con un velo di confettura di ciliegia o i golosi pancakes. Per i bambini che preferiscono il salato a colazione possiamo proporre loro dei toast oppure delle pizzette semplici da accompagnare con un succo di frutta.

Dolci idee per una colazione sana

Per i bambini più piccoli il latte può essere addolcito con del cioccolato in polvere accompagnato da dei biscotti in pasta frolla semplici (anche senza uova ) o con golose gocciole di cioccolata, leggerissimi, facili da fare ed ottimi per essere inzuppati!
I più grandicelli possono già assaporare dolci più ricchi come le crostate al cioccolato o di mele oppure i cestini con crema e frutta fresca.
Plumcake, muffin, ciambelloni, torta della nonna con crema o torte morbide allo yogurt, sono ricche di nutrienti e leggere per iniziare la giornata in maniera dolce e sana, richiedono poco tempo per la realizzazione e possono essere preparati anche in grandi quantità da consumare nell’arco della settimana senza problemi.

Lo sapevate che in casa potete preparare anche i cornetti e delle merendine con granella, tipo Buondì?
Le ricette sono semplici e bastano pochissimi ingredienti per ottenere un risultato eccellente che farà la gioia dei vostri bimbi!



Quale attività fare con i neonati dai tre ai dodici mesi
Consigli per mamme

Quale attività fare con i neonati dai tre ai dodici mesi   

Regali per bambini da mettere nella calza della Befana
Consigli per mamme

Regali per bambini da mettere nella calza della Befana

Seggiolino auto
Consigli per mamme

Seggiolino auto, 4 consigli per l’acquisto

Babywearing neonato cos'è, pro e contro
Consigli per mamme

Babywearing neonato: cos’è, pro e contro 

Come abituare il bambino a stare nel passeggino anche se non vuole
Consigli per mamme

Come abituare il bambino a stare nel passeggino anche se non vuole

A che età i bambini possono avere il cellulare
Consigli per mamme

A che età i bambini possono avere il cellulare

Consigli per mamme

Come studiare meglio e superare l’anno scolastico: ecco l’aiuto per tuo figlio

Bomboniere battesimo bimba
Consigli per mamme

Bomboniere battesimo bimba             

Connettivite indifferenziata e gravidanza, sintomi e cura
Gravidanza

Connettivite indifferenziata e gravidanza, sintomi e cura

La connettivite indifferenziata è molto comune tra le donne in gravidanza tra i 20 e i 30 anni. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Leggi di più