Come calmare il pianto di un neonato?
Consigli per mamme

Calmare il pianto di un neonato? Difficile ma non impossibile.

Chi di voi mamme (e papà) non ha mai sognato di possedere una bacchetta magica con cui calmare i pianti disperati del proprio bebè? Forse un trucco c’è.

Chi è mamma, lo sa: non c’è niente di più struggente di sentir piangere il proprio piccolo.

Eppure i neonati passano gran parte della loro giornata piangendo: perché hanno fame, perché hanno le coliche al pancino, perché vogliono essere cullati… semplicemente perché questo è il solo modo che conoscono per comunicare con il mondo circostante.

Chi non ha mai sognato di conoscere il metodo segreto per calmare quei pianti disperati? Il trucco per tranquillizzare i gemiti del nostro bebè e, allo stesso tempo, guadagnare un po’ di pace e di silenzio?


Bene: sembra non solo che il metodo esista ma che sia anche piuttosto banale. Tutto consisterebbe nel far assumere al bambino una posizione “fetale”, simile a quella che il piccolo ha mantenuto per nove mesi nella pancia della mamma, e nell’accompagnare la posizione con un movimento delicato ma oscillatorio. In questo modo il neonato percepirebbe la situazione come qualcosa di familiare e inizierebbe a calmarsi.

In generale, vige tuttavia sempre la stessa regola: la pazienza. Ogni bambino è diverso ed è soltanto col tempo che noi genitori possiamo imparare a interpretarne i segnali e a capire il motivo (se c’è) del loro pianto. Fino a quel momento occorre armarsi di tanta pazienza e approfittare dei momenti di “silenzio” per rilassarsi quanto basta per… superare la successiva crisi di pianto!

Ti potrebbe interessare anche

Bambini e faccende di casa: quando e in cosa coinvolgerli?
Consigli per mamme

Bambini e faccende di casa: quando e in cosa coinvolgerli?

Secondo figlio: come comportarsi con il primo
Consigli per mamme

Secondo figlio: come comportarsi con il primo

Come scegliere le attività extrascolastiche per i figli
Consigli per mamme

Come scegliere le attività extrascolastiche per i figli

Come aiutare i bambini nei compiti
Consigli per mamme

Come aiutare i bambini nei compiti

La parità dei ruoli deve esserci anche in famiglia
Consigli per mamme

La parità dei ruoli deve esserci anche in famiglia

Perché è importante che i bambini vadano a letto presto
Consigli per mamme

Perché è importante che i bambini vadano a letto presto

Consigli per mamme

3 idee per preparare la cameretta del neonato

Bambina in campagna
Consigli per mamme

Crescere circondati dalla natura migliora lo sviluppo del cervello

Gravidanza

Rimanere incinta a 40 anni, i consigli

Nonostante sia risaputo che la fertilità cali con l’avanzare dell’età, sono sempre di più le donne che, per scelta o per caso, decidono di diventare mamme a 40 anni. Ma quali sono i consigli per rimanere incinta a 40 anni?

Leggi di più