5 tips per mangiare in modo più sano

5 tips per mangiare in modo più sano

Mangiare sano è una questione di abitudine: bastano poche piccole accortezze per migliorare la propria routine alimentare

Vuoi mangiare sano ma non sai da dove cominciare? Ecco qualche consiglio. Mangiare sano è una questione di abitudine: bastano poche piccole accortezze per migliorare la propria routine alimentare

Mangiare in modo sano

Un’alimentazione sana è la base per un corretto funzionamento dell’organismo. Non sempre, però, seguire una dieta sana è semplice. È meglio, quindi, acquisire alcune abitudini che ti consentiranno di seguire un’alimentazione corretta, concedendoti tuttavia degli sgarri e soprattutto senza avere ansie ‘da prestazione’. Mangiare sano favorisce il miglioramento delle prestazioni, il benessere individuale e fornisce all’organismo tutte le sostanze di cui ha bisogno. Ogni corpo ha esigenze alimentari diverse, ma esistono dei consigli universalmente validi che dovresti seguire se vuoi iniziare a migliorare la tua dieta.

Mangiare sano: perché è importante

Grazie a una dieta equilibrata, potrai garantire al tuo corpo l’apporto di tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno. Una corretta alimentazione, inoltre, è importante sia per la perdita di peso sia per lo sviluppo muscolare. Mangiando bene, quindi, il tuo corpo trarrà dei benefici incredibili. Infine, consumando i cibi giusti, si prevengono delle malattie che possono insorgere con uno stile di vita sregolato.

Mangiare sano: una questione di abitudine

Mangiare sano è solo una questione di abitudine ed è anche più semplice di quanto si pensi. Basta seguire delle semplici regole e concedersi qualche gioia ogni tanto non è certamente un problema. L’importante è che, tra uno sgarro e l’altro, si adottino delle linee guida che consentano di restare sulla strada giusta. Non appena ti avvicinerai a questa filosofia di vita, comincerai anche ad apprezzare maggiormente i sapori più buoni della tavola. Ultimo aspetto, non meno importante, è il portafoglio: non credere a chi ti dice che mangiare sano è più costoso! Ti renderai conto che alimentandoti meglio, comprerai e sprecherai meno. Di conseguenza, la tua spesa per l’acquisto di beni di prima necessità diminuirà.

Mangiare sano: come fare

Prima di passare ai consigli su come mangiare in modo sano, cerchiamo di capire cosa significa seguire una dieta corretta. Innanzitutto, dobbiamo tenere presente che nell’alimentazione quotidiana devono essere inseriti tutti i gruppi alimentari che compongono la dieta. Tanta frutta e verdura, legumi, pesce, carne e ogni tanto anche vino e dolci. L’importante è non esagerare: bisogna quindi rispettare le proporzioni. La dieta mediterranea, per esempio, prevede un grande apporto di fibra. Si basa sul consumo di 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, una porzione di carboidrati compositi (pasta o riso) e poi una porzione di pesce o carne. In una dieta mediterranea equilibrata, la carne deve essere consumata massimo due volte a settimana. Ma non esiste una dieta universale: ogni corpo ha le proprie esigenze. Esistono però dei consigli generali da seguire. Scopriamo quali.

Mangiare sano: ci vuole autodisciplina

Prima di pensare al corpo, pensa alla tua mente. Prima di cambiare il tuo stile di vita e sposare una routine alimentare più sana, chiediti se è davvero quello che vuoi. Non tutti i momenti della vita sono quelli giusti per apportare dei cambiamenti. Per ottenere risultati e per non vivere questa scelta con pesantezza, è bene quindi esserne convinti. L’autodisciplina è alla base di ogni dieta e di ogni sana abitudine. Per mangiare in modo sano una regola fondamentale da seguire è quella di nutrirsi solo quando si ha davvero fame e mai per stress, noia o nervosismo.

Attenzione a quello che mangi

Una volta che ti sarai convinta della scelta, devi fare attenzione a quello che mangi. Il secondo consiglio, quindi, è quello di consumare più frutta, verdura, cereali e legumi, alimenti importanti perché apportano carboidrati (soprattutto amido e fibra) ma anche vitamine, minerali e acidi organici. Inoltre, cereali e legumi sono anche buone fonti di proteine. Riduci poi le quantità di sale e utilizza invece le spezie e le erbe aromatiche per insaporire i tuoi piatti. Inoltre, riduci al minimo il consumo di zucchero raffinato, un pessimo alleato del mangiare sano. In generale, mangia il più possibile alimenti naturali e non lavorati. Infine, è molto importante leggere le etichette degli alimenti: cerca i valori relativi a calorie, quantità di grassi, apporto vitaminico e di proteine e carboidrati.

Come cucinare in modo sano

Anche il tipo di preparazione dei cibi svolge un ruolo fondamentale in una dieta sana ed equilibrata. Meglio evitare la frittura, per esempio. Usa invece il forno, la griglia o la piastra: i piatti saranno comunque appetitosi, oltre a essere più digeribili e sani. Le cotture brevi e a basse temperature, poi, permettono la conservazione dei nutrienti e mantengono il gusto naturale degli alimenti.

Più acqua, meno alcolici

Per mangiare in modo sano, un sufficiente apporto di liquidi è indispensabile. Ogni giorno è necessario bere almeno 1,5 litri di acqua, meglio ancora se due. Se svolgi attività fisica, il fabbisogno di liquidi sale a 3 litri. La soluzione migliore è ovviamente quella di consumare acqua naturale (non gasata) o altre bevande non zuccherate e non caloriche. Nell’ambito di una dieta sana, infatti, sarebbe meglio evitare le bevande gasate e zuccherate e anche l’alcol dovrebbe essere limitato al minimo. L’etanolo, infatti, è una sostanza tossica per l’organismo e apporta una cospicua quantità di calorie. Se desideri consumare bevande alcoliche, fallo con moderazione, durante i pasti o, in ogni caso, immediatamente prima o dopo mangiato. Prediligi le bevande a basso tenore alcolico, come vino e birra.

Impara a cucinare!

Non puoi pensare di cambiare il tuo stile di vita, iniziando a mangiare in modo sano, senza metterti ai fornelli. Se sei tu a preparare gli alimenti, saprai sempre cosa contengono; in questo modo puoi controllare la qualità degli ingredienti, le quantità e i metodi di cottura. I piatti fatti in casa sono sempre decisamente migliori di quelli pronti che si trovano al supermercato o del cibo consegnato a casa. Infine, una dieta sana di basa anche su un ritmo sano. Non mangiare di fretta o fuori pasto. Concediti il giusto tempo per godere del tuo pasto, mastica bene e guasta i cibi.



Uova di pidocchi
Vivere bene

Uova di pidocchi: riconoscerli ed eliminarli

ashtanga yoga
Vivere bene

Ashtanga yoga: sequenza corretta delle serie

Oli da cucina
Vivere bene

Oli da cucina: quali sono i 5 migliori per cucinare e come usarli

Tisana rilassante quali sono le erbe rilassanti da infuso
Vivere bene

Tisana rilassante: quali sono le erbe rilassanti da infuso

Cristalloterapia
Vivere bene

Cristalloterapia: elenco di alcune pietre utilizzate

Miso
Vivere bene

Miso: proprietà e benefici del miso

Come smettere di mangiarsi le unghie
Vivere bene

Come smettere di mangiarsi le unghie

Postura corretta: come dovremmo stare seduti e in piedi
Vivere bene

Postura corretta: come dovremmo stare seduti e in piedi