Sudafrica fai da te, itinerario perfetto

-
10 Ottobre 2023

Viaggiare in Sudafrica da soli, senza un tour organizzato, è sicuro? Questa è la domanda che vi starete sicuramente facendo. La risposta è sì: viaggiare in Sudafrica da soli non è pericoloso. Studiando bene ogni aspetto, in primis l’itinerario, si può pianificare un viaggio senza ricorrere necessariamente a un’agenzia.

Il Sudafrica è molto grande e le distanze sono notevoli, quindi è meglio partire avendo ben in mente il giro che farete. Qual è l’itinerario perfetto per un viaggio fai da te? Vediamolo insieme.

L’itinerario perfetto

Tutto dipende da quanto tempo avrete a disposizione, ma un itinerario che vi consenta di assaporare appieno l’atmosfera di questo Paese deve essere lungo almeno 14 giorni. In questo modo riuscirete a vivere un’esperienza a 360 gradi. Il nostro itinerario parte da Johannesburg, dove atterrerete; una città affascinante, che non merita però più di un paio di giorni di permanenza.

In circa 4 ore di auto arriverete alla seconda tappa, il Blyd river canyon, il terzo canyon più lungo del mondo. Ma chi organizza un viaggio in Sudafrica lo fa anche per vedere gli animali: non perdetevi quindi un safari al Parco Nazionale Kruger. Questo parco, dove potrete vedere elefanti, leoni, leopardi, bufali e rinoceronti, è molto ampio: vale la pena fermarsi due giorni, dormendo in uno dei tanti alloggi presenti.


Leggi anche: 11 mete alternative per viaggiatori temerari

Rientrate poi a Johannesburg e da qui prendete un volo per Cape Town.

La seconda parte del viaggio

Da Cape Town inizia la seconda parte del vostro viaggio. La città merita di essere visitata, ma mezza giornata può bastare. Imperdibile la visita del Table Mountains National Park con lo spettacolo della colonia di Pinguini di Boulders Beach. Da qui si raggiunge il Capo di Buona Speranza, il punto in cui si incontrano i due oceani, Indiano e Atlantico. A due ore e mezza da Cape Town c’è Gaansbai, dove potrete fare whale watching.

C’è poi la Gerden Route, uno dei percorsi panoramici più famosi del Sudafrica. Questa famosa strada collega Cape Town alla città di Port Elizabeth. La prima tappa è Oudtshoorn, attraversando i vigneti e le montagne. C’è poi Knysna, famosa per le sue spiagge, ma anche Sr. Francis Bay, dove potrete rilassarvi.

Infine si rientra a Johannesburg per prendere il volo che vi riporterà a casa.

  • Scrittore e Blogger
Exit mobile version