Quando andare alle Mauritius il periodo migliore

Quando andare alle Mauritius: il periodo migliore

Mauritius è un’isola dal clima tropicale, dove si alternano stagione secca e stagione umida: ecco quale periodo scegliere in base alle attività da fare

Mauritius è una destinazione da vivere in ogni periodo dell’anno. È un vero e proprio paradiso terrestre, dal mare cristallino e dalla vegetazione rigogliosa.

Se state pensando di organizzare un viaggio, qui tantissimi sconti ed offerte su voli, hotel e tanto altro.

Le Mauritius

Mauritius si trova nell’emisfero australe, pertanto le stagioni sono invertite rispetto all’Europa. Non esiste un periodo migliore per andare a Mauritius, poiché è sempre meraviglioso godersi quest’Isola dal clima tropicale.

Le stagioni sono sostanzialmente due, una più calda e umida e l’altra relativamente fresca e secca. Quando partire per Mauritius, dunque? Si potrebbe rispondere: sempre! Molto dipende però dal tipo di attività che si desidera privilegiare sull’isola.

E non dimenticate, di Mauritus ce n’è una sola! Contrariamente a quanto molti pensino, Mauritius è infatti un’isola e non un arcipelago. L’isola è circa 7 volte più piccola della Sardegna e vanta 330 km di coste circondate dalla barriera corallina.

Mauritius, un’isola dal clima tropicale

Situata nel cuore dell’Oceano Indiano, Mauritius dista solo 800 km dalla costa del Madagascar: è un’isola vulcanica, con spiagge bianchissime lambite da lagune turchesi e un entroterra dalla vegetazione lussureggiante.

Il clima è tropicale, con alternanza di stagione secca e umida. I venti sono costanti, in quanto Mauritius si trova nella fascia degli alisei che soffiano da sudest. Le piogge sono frequenti nella stagione umida, ma si presentano soprattutto come rovesci o temporali. Pertanto anche nei mesi più piovosi, che vanno da gennaio a marzo, troviamo molte ore di sole. Generalmente piove un po’ meno sulla costa, in particolare sulla costa nord-occidentale.

Le temperature medie variano tra i 29/ 30 gradi dell’estate ai 23/24 gradi dell’inverno. Il mare ha una temperatura minima di 23 gradi in inverno.

In generale il periodo migliore per andare a Mauritius è la seconda metà di maggio oppure il mese di ottobre, anche se molto dipende dalle attività che si intende svolgere.

L’estate australe, il periodo ideale per la pesca d’altura e il diving a Mauritius

Durante il periodo dell’estate australe, da novembre ad aprile, il clima a Mauritius è particolarmente caldo e umido. Le temperature sono maggiori nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio e le precipitazioni sono piuttosto abbondanti. Nell’altopiano centrale, in particolare, piove spesso: i mesi più piovosi sono febbraio e marzo.

La stagione degli uragani dura da novembre ad aprile. Gli uragani non sono però così frequenti: spesso infatti passano a lato di Mauritius. In passato alcuni cicloni particolarmente violenti si sono abbattuti su Mauritius. L’ultimo in ordine cronologico è stato l’uragano Dina, nel febbraio 2002.

L’estate australe, seppur calda ed afosa, è il periodo migliore per andare a Mauritius per praticare le immersioni subacquee e per la pesca d’altura.

Mauritius è un vero e proprio paradiso del diving. I siti di immersione sono numerosi e per ogni livello di abilità, tutti facilmente raggiungibili dalla costa. Una delle immersioni più celebri è Gunner’s Coin, dove si incontrano grandi pesci pappagallo. Più impegnativa invece l’immersione a Whale Rock, dove spesso ci si ritrova faccia a faccia con gli squali martello.

Chi invece preferisce lo snorkeling troverà acque limpidissime al Blue Bay Marine Park: il periodo estivo è quello sicuramente più indicato anche per questa attività.

La pesca d’altura si pratica a Mauritius tutto l’anno, ma il periodo migliore è senza dubbio tra ottobre e aprile. In questo periodo i pesci più grandi si avvicinano alla costa: le prede più ambite sono il Marlin nero e il Marlin blu. Si pescano però anche squali, pesci vela, barracuda e tonni pinna gialla. Nelle acque si Mauritius sono stati stabiliti numerosi record mondiali, tra cui la cattura di un Marlin blu di 649 kg.

L’inverno australe, perfetto per vicare Mauritius e fare surf

Durante l’inverno australe la temperatura scende fino ad arrivare talvolta a 18-20 gradi sulla costa. Le temperature più basse si registrano ad agosto. È il periodo migliore per andare a Mauritius se si amano il surf e il kitesurf, per la presenza di venti costanti che soffiano da est a sud-est. Le giornate sono più corte: il sole tramonta intorno alle 17.45.

L’altopiano centrale si trova a circa 600 mt di altitudine ed è la parte più fresca dell’isola. Le temperature oscillano tra i 20 gradi di agosto ai 26 di febbraio. Il clima sulla costa è più mite e ci sono mediamente 4 gradi in più. La zona settentrionale e quella occidentale sono mediamente più calde e secche rispetto alla costa orientale e alla regione a sud.

La zona meridionale di Le Morne è un paradiso per il surf, il kitesurf e il windsurf. Qui soffiano forti e costanti gli alisei. Lo spot per il surf di Le Morne si chiama One Eye ed è celebre in tutto il mondo per il suo tubo sinistro che assume la forma di un occhio prima di frangersi sulla barriera corallina.

L’inverno, più secco e fresco, è l’ideale per escursioni all’interno di Mauritius. L’isola presenta numerose riserve naturali dalla bellezza straordinaria, come il Black River Gorges National Park, che si estende su circa 6500 ettari. Il parco è un rifugio per animali e piante autoctone in via di estinzione, tra cui 311 specie vegetali e 11 uccelli endemici che si trovano solo sull’isola di Mauritius.

Mauritius è quindi un’isola da visitare tutto l’anno: sa infatti regalare al turista dei paesaggi incredibili, uniti ad una cultura tutta da scoprire.



Casablanca Marocco
Viaggi

Casablanca Marocco: dove si trova e cosa vedere

i castelli più belli in Francia
Viaggi

Castelli francesi: i castelli più belli in Francia

Posti romantici Toscana
Viaggi

Posti romantici Toscana: luoghi per una fuga romantica

Viaggi

Dove fare Forest Bathing e rigenerarsi

Mete da evitare a settembre
Viaggi

Mete da evitare a settembre

Destinazioni consigliate a settembre
Viaggi

Destinazioni consigliate a settembre: Africa e Medio Oriente

Perché il Mar Rosso si chiama così
Viaggi

Perché il Mar Rosso si chiama così

Piatti tipici da mangiare a Capo Verde
Viaggi

Piatti tipici da mangiare a Capo Verde