Halloween mania a New York

In giro per la grande mela si respira aria di festa: un carnevale di zucche, dolci, costumi e decorazioni dove l’arancio è il colore dominante

Chelsea Market
Chelsea Market
  • Chelsea Market
  • Drug store, NY 42 St.
  • Greenwich village
  • Greenwich village
  • Starbucks
  • Costumi e gadget, Grand Central Station
  • Upper East Side, Manhattan
  • Quartiere di Chelsea
  • Quartiere di Chelsea
  • Chelsea Market
  • Zucche a NY, Eataly
  • Cartoleria a Midtown Manhattan
  • Food store, 5th Ave
  • Vetrina di una cartoleria, NY, Flatiron
  • Greenwich village
Mentre da noi ottobre è un mese uggioso – che decreta la fine di una lunga estate e proclama l’arrivo umido dell’autunno, con le giornate che si accorciano e le foglie che cadono – dall’altra parte del globo, e più precisamente negli States, questo è un mese ricco di festa e di preparativi a go-go.

Se c’è un posto dove la ricorrenza di Halloween è presa seriamente, sia da grandi che da piccini, questo è il cuore palpitante della grande mela, New York City. Magari stavate pensando di trascorrere qualche giorno in maniera diversa, rammaricati per il declino dell’estate e impreparati all’arrivo dell’inverno; fate un salto allora nella città che non dorme mai, a caccia di sorprese e di buon umore. Eccone alcune.

Decori per vetrine

Di drogherie, fast food, librerie, mercatini e negozi vari. Senza scovare indirizzi segreti, basta passeggiare per le vie principali per scoprire vetrine addobbate con zucche giganti, tante, semplici, arancioni. Anche senza proporre un prodotto in vendita legato all’evento (come i drug store che sono anche farmacie), la vetrina addobbata con il tema della ricorrenza invoglia l’acquisto e l’arancione dà una carica di buonumore.

Zucche da mangiare

Si trovano prevalentemente nei mercatini all’aperto o in quelli coperti come il Chelsea Market che propone una vasta gamma di zucche provenienti dai coltivatori locali e scolpite come vere e proprie opere d’arte. Si mangiano e si mettono in giardino o sul balcone per decorare.

Specialità culinarie e dolci

Le pasticcerie e le caffetterie propongono dolci alla zucca, come plumcake, torte, biscotti e persino bevande. Da Starbucks questo mese il dolce di punta è il Pumpkin sugar cookie, con la bevanda associata, ovvero un caffè aromatizzato alla cannella e zucca e ricoperto di panna montata.

Costumi e cartoleria

Le vetrine delle librerie per ragazzi e dei negozi di cartoleria (ce ne sono un’infinità a NY, nonostante si possa pensare che il popolo più digitalizzato utilizzi meno la carta) si riempiono di zucche col sorriso, streghe, mostri, ragni e ragnatele, disponibili in una vasta gamma di gadget, dalla penna al block notes, dal cappello alla borsa, dal bicchiere alla mascherina fino alla custodia per lo smartphone.

Pub e bar

Un po’ come le palline di Natale, anche le zucche e i mostri colorano i luoghi di ritrovo e i locali si attrezzano per decorare entrate e finestre all’insegna del divertimento. Parecchi gli Halloween parties che si terranno il 31 ottobre.

Case private

I newyorkesi, proprio come nei film, dedicano tempo e attenzione al decoro dell’ingresso di case private, specie nel quartiere di Greenwich che è il più bohémien e creativo per tradizione. Anche la residenziale Chelsea, vicino alle gallerie, è caratterizzata da cancelletti neri in ferro battuto che, come in questo caso, sono stati addobbati di ogni sorta di spettrale decorazione. Persino gli alberi della via non sono stati risparmiati.


Vedi altri articoli su: Cultura | Eventi Halloween | Viaggi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *