25 aprile: idee per divertirsi con amici e famiglia

Il 25 aprile è un giorno di festa nel quale poter disporre del proprio tempo come si vuole se non si è impegnati al lavoro.

Family picnic
Picnic in famiglia.

Chi di noi non dà ad inizio anno una sbirciatina al calendario in cerca di festività e ponti da trasformare in piccola vacanza? Il 25 aprile, una delle feste più importanti della storia italiana, è anche un’ottima occasione per trascorrere del tempo in modo spensierato circondati dai propri affetti (soprattutto grazie ai ponti fortunati!).

In giro per il Belpaese da nord a sud ci sono tanti angoli unici da scoprire, piatti dal profumo irresistibile da degustare e panorami da apprezzare in totale relax. Se date un’occhiata in internet o sui social, potete trovare sicuramente quello che fa per voi; un’esposizione floreale, un interessante museo con tesori da ammirare, una mostra temporanea o semplicemente un bicchiere di vino in riva al mare. Ecco qua alcune idee per non farvi cogliere impreparati dall’imminente arrivo della festa della Liberazione.

Picnic tra natura e buona compagnia

Se il tempo lo permette, regalatevi una giornata all’aria aperta all’insegna del buon cibo e quattro risate in compagnia. Di parchi in giro pronti ad accogliervi ce ne sono davvero molti e per tutti i gusti. Se avete bambini piccoli optate per un parco giochi munito eventualmente di tappeti elastici o di gonfiabili per intrattenere i piccoli e godervi qualche ora di relax. Una volta scelto il parco e deciso il menu, organizzatevi con tutto ciò che è necessario per un picnic ben fatto. Non possono mai mancare: la coperta da stendere sull’erba, il cestino di vimini un po’ retrò con posate e stoviglie, una buona bottiglia da bere in compagnia e il termos del caffè. Per quanto riguarda le posate optate per quelle in materiale riciclabile o direttamente quelle di casa in modo da evitare un consumo eccessivo di plastica.

In giro tra mostre, esibizioni e sagre

Per gli amanti di piante e fiori, ci sono sicuramente esibizioni nelle quali ammirare tante variopinte specie botaniche. Può essere una bella occasione per acquistare una semplice pansé, una preziosa varietà esotica o una pianta grassa dalle forme tondeggianti. Se siete amanti dell’arte basta che vi guardiate un po’ intorno: non c’è un angolo di questo paese che non sia pronto a stupire con la sua disarmante bellezza. Potete passeggiare con il naso all’insù per osservare l’arte intorno a voi o godervi una mostra all’interno di uno dei tanti poli museali presenti sul territorio. Se preferite farvi ispirare dal buon cibo invece che dall’arte, da nord a sud in particolare nei paesi lontani dalla calca delle città, potrete apprezzare sagre a base di squisite prelibatezze.

Gita fuoriporta

Secondo la più classica delle tradizioni le festività sono un momento per molte persone per evadere dalla routine e cambiare scenario. Come dimostra il bollino rosso di strade e autostrade, evadere dalla città e rilassarsi su una bella spiaggia o in qualche incantevole paesino è una delle scelte più apprezzate dagli italiani. La fine di aprile è il momento ideale per iniziare a staccare la spina e godersi un po’ di meritato riposo in riva al mare: l’aria tiepida, il sole primaverile e un buon piatto di pesce potrebbero essere la soluzione ideale per chi ama le gite fuoriporta.

 


Vedi altri articoli su: Viaggi |

Commenti